Yoshihiro Takayama, leggendario wrestler giapponese e parte del più folle combattimento di MMA di sempre, è paralizzato dopo un infortunio strano

Principale Lotta Professionale

https://www.youtube.com/watch?v=Apv5Q1s3v40&feature=youtu.be





Dopo un pasticcio al tramonto che ha provocato un infortunio tre mesi fa, il leggendario wrestler giapponese Yoshihiro Takayama è stabile, in grado di parlare, ma tragicamente paralizzato dal collo in giù, Rapporti di Dave Meltzer . Secondo vari aggiornamenti negli ultimi mesi, Takayama è stato ricoverato in ospedale dopo l'infortunio, ma solo ora è stato dichiarato ufficialmente paralizzato senza movimento. È una terribile tragedia che pone fine a una delle più grandi carriere nella storia del wrestling giapponese.

Takayama-san è uno dei wrestler giapponesi più decorati degli ultimi tre decenni, vincendo i campionati Triple Crown, IWGP e GHC dei pesi massimi. Il suo status di semidio degli sport da combattimento non è dovuto solo alla sua brillante (e rigida) carriera di wrestling, è stato metà della rissa più folle nella storia delle MMA: il suo Pride 21 contro Don Frye.






Takayama non aveva un vero affare per combattere nelle MMA, ma è entrato nei Pride Fighting Championships e ha finito per combattere alcuni dei migliori nella storia delle MMA. Non è una sorpresa che sia andato 0-4 nel suo Pride run contro Frye, Semmy Schilt, Kazuyuki Fujita o anche Bob Sapp (era quando Bob Sapp ci stava provando), quella era una fila di assassini, la sorpresa è stata che è salito sul ring e è andato in punta di piedi con la Hall of Famer.



In poche parole, Takayama è uno dei migliori grandi uomini che abbia mai combattuto nel ring di wrestling giapponese, ed è universalmente rispettato come un vero tosto da tutti i combattenti di MMA. Ecco Don Frye che gli augura ogni bene durante il suo discorso di induzione nella UFC Hall of Fame: