I deepfake stanno peggiorando e la maggior parte sono rivolti alle donne

Principale Scienza E Tecnologia

Sebbene la tecnologia deepfake rappresenti una minaccia per tutti, sta diventando particolarmente pericolosa per le donne. Dalla generazione di nudi realistici alla creazione di revenge porn, i video creati dall'intelligenza artificiale vengono sempre più utilizzati per il male. Ora, un nuovo rapporto ha confermato ciò che già sospettavamo: le donne sono le vittime della maggior parte dei deepfake.





Secondo un rapporto di Deeptrace Labs , Il 96% di tutti i video deepfake presentano donne, la maggior parte delle quali sono celebrità che vengono modificate nel porno senza il loro consenso. Quando si tratta dei primi quattro siti web dedicati all'hosting di questo tipo di video sessualmente espliciti, il 100% dei soggetti sono donne, con circa 850 individui presi di mira. Questi siti Web hanno ricevuto 134 milioni di visualizzazioni in totale, il che mostra la portata scioccante dei video modificati.

Citato nello studio, la professoressa e autrice Danielle Citron ha dichiarato: La tecnologia Deepfake viene usata come arma contro le donne inserendo i loro volti nel porno. È terrificante, imbarazzante, umiliante e silente. I video di sesso deepfake dicono alle persone che i loro corpi non sono i loro e possono rendere difficile rimanere online, trovare o mantenere un lavoro e sentirsi al sicuro.



Katy Perry deepfakeVia Reddit



Oltre a siti porno deepfake dedicati, 802 dei video falsi erano ospitati su siti Web per adulti tradizionali, il che significa che i visitatori potrebbero non rendersi conto che il filmato che stanno guardando è manipolato. Le attrici britanniche sono le più prese di mira, seguite dai musicisti sudcoreani e dalle attrici americane.



Nonostante le donne costituiscano la maggior parte del porno deepfake, i soggetti dei video di YouTube creati dall'intelligenza artificiale sono per il 61% maschi, con il contenuto basato sui commenti anziché pornografici. Il laboratorio ha anche rivelato che il numero di deepfake online è quasi raddoppiato nell'ultimo anno, passando da 7.964 nel 2018 a 14.678 oggi.

Sebbene la tecnologia deepfake sia ampiamente utilizzata contro politici , personaggi pubblici e attori , rappresenta chiaramente un'enorme minaccia per le celebrità femminili che probabilmente non hanno idea che filmati pornografici alterati con i loro volti vengano condivisi online. Poiché il software esiste già, non si può fare molto per impedire che questi video emergano. Come ha detto a Dazed a giugno il docente di intelligenza artificiale Haerin Shin, non c'è modo di controllarlo, quindi è (ora) come implementare misure altrettanto efficaci per prevenire l'uso improprio (della tecnologia).



addio cavalli sposati con la mafia