Dobbiamo parlare di PCOS e acne ormonale

Principale Altro

Secondo l'American Academy of Dermatology, più donne adulte ha l'acne che mai. Quando sei un adolescente macchiato, tutti ti dicono che è solo una fase, ne uscirai fuori. Ma invece di uscirne, ci sono cresciuto. La mia acne non è mai andata via, è semplicemente cambiata. Il acne non infiammatoria sulla mia fronte e le guance migrarono lungo il mio viso e affondarono più in profondità nella mia pelle. La mia fronte era chiara e perfetta, il mio mento andava bene, ma il mio mascella e il collo - sì, collo - erano come crateri sulla superficie della luna. Avevo un'acne cistica conclamata. Cisti è una parola universalmente spiacevole (pensa: a Dottor Pimple Popper video). Evoca i ricordi della mia pelle nel suo momento peggiore e mi ricorda le mie ovaie, che - come avrei scoperto alla fine - hanno le loro cisti.





Negli Stati Uniti, un stimato il 5% delle donne ha la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), un disturbo ormonale considerato uno dei più comune , ma trattabili cause di infertilità femminile . La PCOS è caratterizzata da tre sintomi principali: periodi irregolari, più cisti su una o entrambe le ovaie e androgeni in eccesso . PER La diagnosi di PCOS richiede almeno due di questi sintomi, il che significa che potresti essere diagnosticato con PCOS anche se non hai vere cisti sulle ovaie. Il disturbo è legato all'obesità ( presente in almeno il 30% dei pazienti con PCOS ) così come resistenza all'insulina e diabete di tipo 2.

Gli androgeni (il testosterone, per esempio) sono gli ormoni steroidei coinvolti sviluppo sessuale maschile e fisico. Nelle donne, alti livelli di androgeni (iperandrogenismo) possono presentarsi come eccesso di peli sul viso e sul corpo (irsutismo), diradamento dei capelli sul cuoio capelluto e, avete indovinato, acne.



Secondo il PCOS Awareness Association , oltre 10 milioni di persone soffrono di PCOS in tutto il mondo e la metà di loro potrebbe anche non saperlo. Molte donne non vengono diagnosticate fino a quando non lottano con la loro fertilità. Al contrario, alcune donne scoprono di avere la PCOS mentre cercano soluzioni a quelli che sembrano lamentele puramente estetiche. Questo è stato il caso per me.



È stata la rivelazione delle cisti sulle mie stesse ovaie che mi ha permesso di eliminare finalmente le cisti sul mio viso.



È stata la rivelazione delle cisti sulle mie stesse ovaie che mi ha permesso di eliminare finalmente le cisti sul mio viso. Dopo così tanti anni, trattamenti e specialisti, non mi sarei mai aspettato che un ginecologo fosse la risposta alle mie preghiere di bellezza. Ero euforico quando la mia pelle ha iniziato a schiarirsi. È stato solo più tardi che mi sono chiesto, perché nessuno mi ha mai parlato di PCOS prima?

ti voglio piccola meme

L'acne può fare una ventosa a chiunque, e per la maggior parte della mia vita, quella ventosa ero io. L'acne è il grande equalizzatore. Chiunque tu sia, per quanto ricco o bello, giovane o vecchio, l'acne può venire per te e andarsene con la tua autostima. Avevo solo quattordici anni quando i miei sfoghi adolescenziali innocenti e avventati si sono laureati in una vera e propria acne di grandi dimensioni. Sentivo dentro di me il caos dei fagioli che saltano demoniaci, disperati di fuggire dai pori del collo e della mascella, un secchio di ormoni tenuto in ostaggio da un corpo in evidente difficoltà. Per la maggior parte della mia vita, non l'ho solo fatto avere acne, io era acne. Non lasciare che i tuoi brufoli ti definiscano, hanno detto. Ma la verità è che la mia acne mi ha definito. Ossessionato dalla ricerca di una soluzione, ho provato antibiotici, peeling chimici, farmaci da prescrizione, controllo delle nascite, agopuntura, omeopatia, integratori a base di erbe, trattamenti con luce blu, iniezioni di cortisone, molti dermi e innumerevoli trattamenti per il viso. Niente ha funzionato, o almeno non per molto tempo. Il controllo delle nascite ha peggiorato le cose. Gli antibiotici hanno peggiorato le cose. I peeling chimici lo hanno reso migliore, ma solo per circa una settimana. Il mio decennio di esperimenti mi ha fatto sentire come se fossi immune alla cura della pelle.



Come me, molti pazienti a cui viene diagnosticata la PCOS iniziare vedendo un dermatologo . Ciò è probabilmente dovuto al fatto che i periodi irregolari sembrano relativamente meno importanti rispetto, ad esempio, all'acne, ai peli del viso o alla caduta dei capelli del cuoio capelluto. Molte volte, i pazienti vengono a trovarmi dopo aver provato molti trattamenti topici per l'acne e persino pillole da prescrizione, dice Jessica Wu, M.D. ( @drjessicawu ), un dermatologo di Los Angeles e autore di Nutri il tuo viso.

È fondamentale che i dermatologi sappiano cosa cercare quando si tratta di un nuovo paziente che potrebbe avere PCOS. Cicli irregolari, sfoghi in prossimità delle mestruazioni, aumento della crescita dei peli sul viso o diradamento dei capelli sul cuoio capelluto sono alcuni dei segni dell'acne ormonale e forse della PCOS. Il dottor Wu osserva anche che gli sfoghi cistici nella parte inferiore del viso sono un tipico schema ormonale. Anche se gli sfoghi di un paziente sono lievi, il tempismo, la posizione e il tipo di sfogo sono spesso un indizio per l'acne ormonale. Idealmente, tutto questo dovrebbe essere discusso al tuo primo appuntamento.

La diagnosi di PCOS sembrava un sollievo. Ha fornito una risposta concreta alla domanda sul perché niente potesse curare la mia acne.

Se la dottoressa Wu rileva una componente ormonale, può eseguire esami del sangue o indirizzare un paziente al proprio ginecologo per ulteriori test. Il test può consistere in un'ecografia per esaminare le ovaie di un paziente.

Finché c'è nessuna cura per PCOS , ci sono trattamenti per alleviare i suoi sintomi. Alla fine, l'unica cosa che mi ha schiarito la pelle è stato un farmaco chiamato spironolattone, l'unica cosa di cui non avevo sentito parlare fino al giorno in cui ho iniziato a prenderlo. Tradizionalmente, lo spironolattone è usato per trattare ipertensione e insufficienza cardiaca , ma funziona anche per livelli di androgeni inferiori . Questo lo rende particolarmente utile per i pazienti che soffrono di persistente acne, irsutismo e PCOS. La dottoressa Wu lo prescrive spesso a pazienti di sesso femminile che hanno l'acne ormonale, ma suggerisce che i suoi pazienti con PCOS richiedano cure dal proprio ginecologo. Quando si assume il farmaco, è importante controllare regolarmente la pressione sanguigna e le analisi del sangue.

Non so perché la possibilità di PCOS non sia mai venuta in mente a nessuno dei tanti dermatologi che mi hanno visto. La dottoressa Wu dice che dopo aver trattato donne adolescenti e adulte con acne per oltre 20 anni, è diventata molto più consapevole della PCOS, diagnosticando ogni anno uno o due dei suoi pazienti con acne con il disturbo. La PCOS può influire sulla salute riproduttiva e sulla fertilità, quindi è importante che tutti i dermatologi siano alla ricerca di possibili squilibri ormonali.

Per me, la diagnosi di PCOS è stato un sollievo. Ha fornito una risposta concreta alla domanda sul perché niente potesse curare la mia acne. Ciò che significa per me molto probabilmente si evolverà nel tempo. Man mano che le mie priorità cambiano, quando voglio rimanere incinta, la mia PCOS probabilmente assumerà un nuovo significato. Fino ad allora, mi sveglierò ogni giorno e mi soffermerò davanti allo specchio un po 'più a lungo del necessario. Ricordo di aver contato il numero di cisti fresche e attive per giustificare il costo di un viaggio dal dermatologo per le iniezioni. Ricorderò la sensazione di quella prima ciste che scoppiò dopo un peeling chimico, o come non avrei permesso a mia nonna di baciarmi la guancia nel caso in cui il suo rossetto mi avesse rotto, o tutti gli anni in cui non potevo indossare un dolcevita - o dio vieta, una sciarpa. Non posso promettere che lo spironolattone cambierà la tua vita, ma ha decisamente cambiato la mia.

quando è stata fondata la fornitura di diamanti?