Come cavarsela meglio, secondo un legittimo allenatore di masturbazione

Come cavarsela meglio, secondo un legittimo allenatore di masturbazione

Benvenuti a Behind The Masc: Rethinking Masculinity, una campagna dedicata all'esplorazione del significato di 'mascolinità' nel 2019. Con storie fotografiche scattate a Tokyo, India, New York e Londra e approfondimenti che esplorano la salute mentale, i bodybuilder più anziani e i miti intorno alla mascolinità: presentiamo tutti i modi in cui le persone in tutto il mondo stanno ridefinendo i tropi tradizionali.

Masturbarsi. Si masturba. Jacking (o Jilling) fuori. Qualunque cosa tu voglia chiamarlo, (quasi) tutti noi lo facciamo. Per gli uomini, è spesso un argomento di conversazione tra gruppi di amici - alcuni, andando anche oltre e partecipando all'attività insieme (lettori deboli di cuore, non Google 'biscotto molliccio'). Eppure, c'è il pericolo che tu abbia sbagliato in tutti questi anni o, peggio ancora, che ti sia ambientato e non stia raggiungendo il tuo pieno potenziale.

Entra nell'allenatore della masturbazione, una professione relativamente nuova che vede coloro che si dedicano ad aiutarci a scendere meglio, fornendo informazioni sulle tecniche per aumentare la realizzazione. Per saperne di più, abbiamo parlato con Sue Sutherland , un bodyworker sessuologico certificato e un coach relazionale.

Un allenatore di masturbazione è qualcuno che aiuta le persone a sviluppare una sana pratica erotica da solista consapevole, spiega Sue, che ha lasciato il suo lavoro come consulente e si è formata in sei mesi lavorando con 17 volontari che imparano su respiro, corpo, movimento, anatomia, neuroscienze, consenso e Di Più. Fino ad allora, pensavo di essere l'unico a essere bloccato nelle stesse abitudini insoddisfacenti, e non sapevo nemmeno cosa non sapevo del mio corpo e come funzionasse l'eccitazione. Non ci viene insegnato come masturbarci come parte del nostro sistema educativo ed è spesso avvolto dalla vergogna e dal giudizio.

Lavorando con una varietà di clienti diversi, Sue ha il compito di disimparare le idee sbagliate sulla masturbazione e il piacere personale, incluso l'orgasmo è l'unica ragione per masturbarsi o che è vergognoso e solo gli uomini lo fanno. O uno dei più grandi malintesi: che puoi masturbarti troppo o non abbastanza. Tenere seminari intimi può aiutare a disimparare questi tropi e aiutare i clienti a raggiungere orgasmi migliori e una migliore comprensione dei loro corpi.

Sue sottolinea anche le difficoltà che incontra in particolare con i suoi clienti maschi. Molti stanno lottando per sapere come dovrebbero sentirsi, agire ed essere, spiega. C'è molta enfasi nel sostenere l'erezione e la penetrazione e una netta mancanza di tocco non sessuale.

Qui, Sue fornisce dieci suggerimenti su come possiamo cavarcela meglio.

1. Ricorda che hai un intero corpo con cui giocare, non solo i tuoi genitali. Miscelare diversi tipi di tocco può essere delizioso.

2. Se di solito ti siedi o ti corichi quando ti masturbi, prova ad alzarti o inginocchiarti. Potresti essere sorpreso da quanto sia diverso.

3. Quando trovi una sensazione particolarmente piacevole, prova a rallentare il tuo tocco del 50%.

4. Nota quando qualunque cosa stavi facendo smette di essere così efficace. Potresti aver raggiunto un altopiano naturale. La maggior parte delle persone si irrigidisce, respira meno e si tocca più forte e più velocemente per cercare di superare la tregua delle sensazioni. Prendila come un'opportunità per provare un diverso tipo di tocco, fare un bel respiro o muovere il tuo corpo.

5. Apri la bocca! In preda alla passione con gli altri, la maggior parte delle persone ha la bocca aperta. Più respiriamo, più è probabile che sentiremo. Il respiro è anche un ottimo modo per spostare le sensazioni in tutto il corpo. Senti quelle increspature ...

6. Ricorda che l'orgasmo non è uguale alla masturbazione. Puoi avere del tempo profondamente nutriente senza raggiungere l'orgasmo. Gioca con le scale dell'eccitazione e goditi i momenti.

7. Stabilisci un'intenzione per la tua pratica di piacere. Potresti voler riscoprire le parti del tuo corpo che ti fanno rabbrividire o ti fanno sentire eccitato. Esplora e sii creativo.

8. Metti da parte del tempo per esplorare te stesso sessualmente. Prenditi il ​​tempo per renderlo speciale per te. Ottieni la giusta temperatura della stanza, così come l'illuminazione. Aggiungi musica, candele o qualsiasi cosa sia significativa per te.

9. Se hai un orgasmo, nota se questa è la fine dell'esperienza per te. Quale tocco sarebbe piacevole per te nel tuo stato post-orgasmico? Il tuo corpo potrebbe essere più ricettivo di quanto pensi.

10. Infine, goditi il ​​tuo corpo e divertiti.

Leggi di più da Behind The Masc: Rethinking Masculinity qui.