Cinque persone sul perché amano i loro tatuaggi sul viso

Cinque persone sul perché amano i loro tatuaggi sul viso

I mesi possono essere spesi per creare il pezzo perfetto di arte del tatuaggio; il design, il dimensionamento, il posizionamento, i colori e le sfumature devono essere tutti presi in considerazione. Per la maggior parte, una volta che sono finiti e mostrati al mondo, di solito ricevono una risposta positiva e bella.

E poi ci sono i tatuaggi sul viso. Lo stigma sui tatuaggi sul viso sembra ancora essere ampiamente negativo e quasi il governo vietato ai minori di 21 anni di ottenerli . Indipendentemente dall'età, dal sesso o dal percorso di carriera in cui cade l'individuo, purtroppo ci sono ancora stereotipi e presupposti che derivano dall'ottenere tatuaggi sul viso.

È tempo di affrontare queste idee sbagliate prima di tutto (scusate il gioco di parole) e rompere lo stigma negativo dietro di loro. Anch'essi di solito sono bellissime opere d'arte con un'attenta considerazione e il tempo impiegato per perfezionarli - quindi perché dovrebbero essere licenziati così facilmente, e le persone che li possiedono?

Per esplorare questo, ho parlato e documentato cinque persone di diversi ceti sociali - dai musicisti ai tatuatori ai lavoratori al dettaglio - per capire di più sui loro tatuaggi sul viso e sugli stereotipi e le difficoltà che hanno dovuto affrontare da quando hanno ricevuto l'inchiostro. Dai piccoli tatuaggi alla copertura completa del viso, spiegano come queste opere d'arte non cambiano chi sono.

il kool aiuta a danneggiare i capelli?

JGRREY

Quanti anni avevi quando hai fatto il tuo primo tatuaggio sul viso? Cosa ti ha fatto venir voglia di prenderlo sulla tua faccia?

JGrrey: Avevo 26 anni; Li ho ricevuti circa tre mesi fa. Il mio amico Traphouse l'ha fatto per me. Ha fatto la maggior parte dei miei tatuaggi ed è stato in alcuni dei miei video musicali. È diventato un po 'famoso nella scena dei tatuaggi. È divertente, mai nella mia vita ho voluto un tatuaggio sul viso. Poi ho attraversato, e sto ancora affrontando, qualcosa durante il blocco, e per qualche motivo i tatuaggi che ho sul mio viso - 'io' da un lato e 'tu' dall'altro - sono così stratificati e significano così tanto per me . Sono i tatuaggi che indubbiamente significano di più per me (uguale probabilmente ai tatuaggi di mia madre e mio padre sul braccio). Ho sentito che doveva andare sulla mia faccia, doveva. Quello era parte di tutto.

Puoi dirci qualcosa di più sui design e cosa significano per te?

JGrrey: Stava sempre per dire 'io' e 'tu': è sempre quello che volevo. Ero avanti e indietro con Trap sul posizionamento, il carattere e se volevo un punto interrogativo dopo ciascuno. È corsivo che non era il mio piano iniziale, ma era più morbido del carattere che avevo inizialmente in mente. C'è un sacco di stigma intorno ai tatuaggi sul viso, quindi in qualsiasi modo potessi ammorbidirlo e farlo sembrare più un'arte, ho colto l'occasione.

Avevi paura delle reazioni dei tuoi genitori e del pubblico in generale?

JGrrey: È interessante notare che, se me lo avessi chiesto a 20 anni, sarei stato terrorizzato dalla reazione dei miei genitori, ma non me ne sarei preoccupato della reazione del pubblico in generale. Ma oggi, la reazione dei miei genitori non è entrata in gioco, ed ero più consapevole della reazione del pubblico in generale che della reazione dei miei genitori. A volte ne sono consapevole; quando ho le mie griglie d'oro e i miei bordi sono disposti e generalmente ho molto oro su, a volte mi imbatto in un certo modo per le persone. È un peccato perché se mi conosci, sai che sono un nerd e un disastro ansioso. Non mi piacciono alcuni dei giudizi che le persone fanno sui tatuaggi sul viso.

Cambia la percezione delle persone su come pensano che potresti vedere la vita. Mi sento come se dovessi sostenere di essere ancora una brava persona. Sono ancora io. Non è cambiato nulla - JGrrey

In che modo pensi che abbia cambiato la percezione che le persone hanno di te?

JGrrey: Ha decisamente cambiato la percezione che le persone hanno di me. Puoi dire alla gente che non te ne frega un cazzo e ripeterlo ancora e ancora, ma quando ho tatuaggi sulle mani, potrei dire alla gente di pensare, 'Oh, a lei non importa un cazzo', e poi quando ho tatuaggi sul viso la gente pensava: 'Oh, lei veramente non gliene frega un cazzo '. Cambia la percezione delle persone su come pensano che potresti vedere la vita. Alcune persone mi hanno detto: 'Non mi piacciono i tatuaggi sul viso' e le persone anziane mi hanno chiesto se sono reali. Mi sento come se dovessi sostenere di essere ancora una brava persona. Sono ancora io. Non è cambiato nulla.

Quali sono alcune idee sbagliate riguardo ai tatuaggi sul viso?

JGrrey: Che fanno male. Ero molto preparato a soffrire molto, e speravo di alzarmi da quella sedia e pensare che non lo avrei mai più fatto, ma al contrario. Non ha fatto affatto male, e ho promesso a mio fratello che non mi sarei mai fatto tatuaggi sul viso e poi, quando l'ho fatto, ho promesso che non ne avrei più ricevuti. Ma è stato abbastanza facile acquisire questi due ... Molte persone mi hanno chiesto se stavo bene dopo averli ricevuti e mi chiedevano se andava tutto bene. Le persone hanno iniziato a mostrare che tenevano al mio benessere, pensavo, 'Haha, finalmente'. Le persone iniziano decisamente a cambiare quando lanci la cautela al vento e disegni sul tuo viso. Un malinteso è che ci sia qualcosa che non va in te, ma non c'è. Sto fottutamente bene.

C'è un posto dove non ti saresti mai fatto tatuare?

JGrrey: Ho sempre desiderato un tatuaggio dalla parte inferiore del labbro, fino al collo fino all'ombelico. Quindi forse non c'è un posto in cui non mi farei un tatuaggio, il che è preoccupante.

SAMMY FARROW

Quanti anni avevi quando hai fatto il tuo primo tatuaggio sul viso? Cosa ti ha fatto venir voglia di prenderlo sulla tua faccia?

Sammy Farrow: Avevo 20 anni. Mi piace solo provare le cose. Mi sono fatto tatuaggi su braccia, gambe, busto e collo e volevo iniziare a farmi tatuare una nuova parte del corpo. Ho sempre pensato che i tatuaggi fossero così belli e un modo di esprimersi incredibile, e li avevo visti fatti sul viso in un modo così bello, quindi dovevo solo fare il mio viso.

Puoi dirci qualcosa di più sui design e cosa significano per te?

Sammy Farrow: I tatuaggi, in particolare i tatuaggi sul viso, hanno spesso uno stigma negativo. Le principali rappresentazioni mediatiche dei tatuaggi sul viso sono sempre aggressive, quindi mi sono assicurato che il mio fosse morbido. Ho alcune piante: una rosa, una ghirlanda, un'edera, cose che per me sono belle. Ho tatuato 'DELICATO' su un lato del viso, perché essendo alto e coperto di tatuaggi, la prima percezione che le persone hanno di me è qualcosa di brutto, che non sarò una brava persona, quindi ho ottenuto 'DELICATO' come dichiarazione, che dice: nonostante i tatuaggi, sono una persona gentile e normale. Stessa cosa con avere 'ANGELIC STILL' sopra il mio sopracciglio e 'LOVER' sotto gli occhi. Alcuni disegni sul tuo viso non ti rendono una persona cattiva.

La gente giudica un libro dalla copertina, ma poi guarda più in profondità e si rende conto che è solo una bellissima arte sul viso - Sammy Farrow

sono ninja e yolandi correlati?

In che modo pensi che abbia cambiato la percezione che le persone hanno di te?

Sammy Farrow: C'è ancora un gran numero di persone che associano i tatuaggi sul viso alla negatività e molte persone mi fissano. Ma ho anche avuto molte persone che si sono scusate con me per averlo fissato, e dicendo che stavano solo guardando i miei tatuaggi sul viso e poi si sono complimentati con loro. La gente giudica un libro dalla copertina, ma poi guarda più in profondità e si rende conto che è solo una bellissima arte sul viso.

Quali sono alcune idee sbagliate riguardo ai tatuaggi sul viso?

Sammy Farrow: Che non puoi trovare un lavoro; non stai facendo niente di buono; sei spaventoso; sei inferiore a loro; tutte cose del genere, che ho sempre trovato così stupide. Se eri una persona amichevole prima di farti un tatuaggio, sarai una persona amichevole dopo esserti tatuato: farsi un tatuaggio non cambia la tua personalità. Riesco a vedere le persone che mi guardano e posso dire dalla loro espressione facciale che stanno pensando a queste idee sbagliate, quando in realtà mi sto solo godendo una bella passeggiata o qualcosa del genere.

Sei mai stato rifiutato per un lavoro a causa di ciò? In caso contrario, è qualcosa che ti preoccupa che accada?

Sammy Farrow: Mai. Da quando ho iniziato a farmi tatuaggi sul viso, ho svolto due lavori nel centro di Londra e recentemente ho iniziato un nuovo lavoro fuori città, tutto nella vendita al dettaglio di moda. Posso immaginare il tipo di lavoro che trasformerebbe qualcuno con i tatuaggi sul viso, ma se ti fai tatuare sul viso, presumo che non aspireresti a fare uno di quei lavori in primo luogo. Ma non sono d'accordo con essere rifiutato per un lavoro solo per avere un tatuaggio sul viso.

C'è un posto dove non ti saresti mai fatto tatuare?

Sammy Farrow: Affatto. Ho un tatuaggio su ogni parte del corpo a cui il 99% delle volte la gente direbbe 'no way'. Non mi sono rimasti posti anormali per farmi un tatuaggio.

TAMARA SKERRITT

Quanti anni avevi quando hai fatto il tuo primo tatuaggio sul viso? Cosa ti ha fatto venir voglia di prenderlo sulla tua faccia?

Tamara Skerritt: Avevo 17 anni quando ho fatto il mio primo tatuaggio sul viso. L'ho capito semplicemente perché è sempre stato un look che mi è piaciuto e che volevo per me stesso.

Puoi dirci qualcosa di più sui design e cosa significano per te?

Tamara Skerritt: Alcuni dei miei tatuaggi hanno un significato; come il 'ReJoyce' sopra le mie sopracciglia. Sappiamo tutti che il significato di Rallegrarsi è provare o mostrare una grande gioia verso qualcosa o qualcuno, tuttavia, il nome di mia nonna è Joyce ed è la luce della mia vita, quindi ho mescolato le due cose e ora è sempre con me. Alcuni dei miei altri tatuaggi vanno dalla spontaneità al semplice piacere del design stesso.

Avevi paura delle reazioni dei tuoi genitori e del pubblico in generale?

Tamara Skerritt: Crescendo e avendo tatuaggi in giovane età, mia madre non era la mia più grande fan. Li avrei eseguiti di nascosto, ma sapevo che il mio obiettivo era diventare un tatuatore. Essendo un'adulta, capisce perché ero così ribelle nei suoi confronti. Per quanto riguarda il pubblico, non me ne potrebbe fregare di meno! Ci sono pro e contro nell'avere tatuaggi sul viso: dalle persone che mi fissano, alle persone che mi fermano per strada e mi chiedono di partecipare alle riprese, ai complimenti fantastici. Ma tutto arriva con il look che crei per te stesso.

In che modo pensi che abbia cambiato la percezione che le persone hanno di te?

Tamara Skerritt: Le persone meschine che tentano di sfidarmi sono sempre divertenti: sembrano sempre pensare che sia un grido di aiuto o che si riferisca a qualcosa di oscuro, il che è ovviamente sbagliato. Le persone che mi conoscono capiscono il mio viaggio e sono consapevoli che, per me, è uno stile di vita, quindi lo accettano.

lo sto dicendo a mio figlio meme

Tatuerei ovunque se potessi. Non c'è limite all'espressione di te stesso, quindi fallo mentre sei qui per lasciare il tuo segno nel mondo - Tamara Skerritt

Quali sono alcune idee sbagliate riguardo ai tatuaggi sul viso?

Tamara Skerritt: Che vieni da un passato trascurato o criminale; che stai chiedendo aiuto; che non puoi lavorare nel campo aziendale; che te ne pentirai quando sarai più grande; che hai cattive / cattive intenzioni. La lista può andare avanti…

Sei mai stato rifiutato per un lavoro a causa di ciò? In caso contrario, è qualcosa che ti preoccupa che accada?

Tamara Skerritt: Mai. Se un lavoro ti vuole, ti accetteranno per quello che sembri e per quello che sei. Perché dovrei stressarmi o mettermi in una situazione in cui so che un campo potrebbe potenzialmente non accettarmi comunque? Qual è la differenza tra me e qualcuno senza tatuaggi facciali se svolgiamo entrambi lo stesso compito in modo efficiente? Lo stigma che circonda i tatuaggi facciali in un ambiente di lavoro e, in generale, è scarso.

C'è un posto dove non ti saresti mai fatto tatuare?

la musica di myspace non suona

Tamara Skerritt: Tatuerei ovunque se potessi. Mi sono tatuato il palmo e l'ho adorato. Le mie palpebre sono uno dei miei primi tre preferiti, insieme ai miei capezzoli e al palmo. Non c'è limite all'espressione di te stesso, quindi fallo mentre sei qui per lasciare la tua impronta nel mondo!

Al più nuovo

Quanti anni avevi quando hai fatto il tuo primo tatuaggio sul viso? Cosa ti ha fatto venir voglia di prenderlo sulla tua faccia?

al prossimo: Voglio dire 22 o 23 anni, ma onestamente non riesco a ricordare. Non posso mentire, volevo solo più tatuaggi in mostra. Ho un sacco sul mio corpo, ne volevo solo un po 'sul mio viso. È sempre stato il passo successivo per me.

Puoi dirci qualcosa di più sui design e cosa significano per te?

al prossimo: 'HIRO' è il primo EP che abbia mai pubblicato. '13' è quando sono nato - ovviamente tutti dicono che è il numero sfortunato, quindi volevo invertire lo stigma. 'REAL FACES' è il primo mixtape di House of Pharaohs e io ne ho fatto parte. 'Alpha and Omega' significa tenere gli occhi fissi all'inizio e alla fine.

In che modo pensi che abbia cambiato la percezione che le persone hanno di te?

al prossimo: Non lo saprei nemmeno. Le persone che potrebbero non conoscermi, quando mi passano accanto, probabilmente hanno una percezione negativa di me. Quando li ho presi per la prima volta, mi chiedevo sempre: 'Perché le persone mi fissano?' Poi mi sono ricordato che probabilmente è perché ho i tatuaggi sul viso. Tuttavia, non credo che abbia cambiato affatto la percezione dei miei amici.

(C'è un malinteso) che feriscano. Probabilmente sono alcuni dei tatuaggi più facili che ho ottenuto: oneninenine

Quali sono alcune idee sbagliate riguardo ai tatuaggi sul viso?

al prossimo: Che fanno male. Probabilmente sono alcuni dei tatuaggi più facili che ho ottenuto.

Sei mai stato rifiutato per un lavoro a causa di ciò? In caso contrario, è qualcosa che ti preoccupa che accada?

al prossimo: Non al momento. Attualmente sto lavorando nella musica, dove i tatuaggi sono probabilmente più celebrati di quanto non siano condannati. Ma nella mia vita, mi sento come se fossi stato rifiutato a causa dei tatuaggi. Nemmeno solo i tatuaggi sul viso, quelli sul collo e sulle mani probabilmente lo hanno causato.

C'è un posto dove non ti saresti mai fatto tatuare?

significato d'amore di lana del rey

al prossimo: La pianta del mio piede. Apparentemente è la sensazione peggiore a causa del solletico - non posso nemmeno immaginare. O il palmo delle mie mani.

FIONA SONOLA

Puoi dirci qualcosa di più sui disegni dei tatuaggi e cosa significano per te?

Fiona Sonola: Sul lato destro della mia faccia, ho un Sailor Moon tatuaggio stick-and-poke. È stato il primo anime che ho visto da bambino e ne sono un po 'sentimentale. Amo così tanto gli anime, è la mia fuga dal mondo reale. Sul lato opposto, dice 'dolce' in inglese antico. Ho solo pensato che fosse carino, non aveva bisogno di troppi pensieri.

In che modo pensi che abbia cambiato la percezione che le persone hanno di te?

Fiona Sonola: Non credo che lo abbia fatto. Penso che sia un po 'ingenuo fare supposizioni solo apparentemente: le persone possono sorprenderti. I fratelli dei miei amici pensano che io sia abbastanza carino, il che è dolce.

I fratelli dei miei amici pensano che io sia abbastanza forte, il che è dolce - Fiona Sonola

Quali sono alcune idee sbagliate riguardo ai tatuaggi sul viso?

Fiona Sonola: Che sei senza lavoro, che non va bene o che le tue capacità decisionali sono un po 'fuori posto. Sono stato a Seul l'anno scorso e sono rimasto a Hongdae, dove c'è una bella vita notturna. Ho visto un sacco di coreani che avevano il viso coperto di tatuaggi. Li lodo, dal momento che i tatuaggi in generale non sono visti in una luce positiva in Corea. Devi avere una licenza medica per farne uno, quindi essere un tatuatore è illegale; gli studi vengono spesso perquisiti dalla polizia. In Giappone, loro recentemente governato che non è illegale tatuare senza una licenza medica, quindi si spera che le cose cambieranno lentamente.

C'è un posto dove non ti saresti mai fatto tatuare?

Fiona Sonola: Forse le mie ascelle. Il pensiero del disagio e il fatto che soffro di solletico è un mix ridicolo. Oh, e gli occhi. Non è davvero un tatuaggio dato che devono iniettare l'occhio, ma se lo cerchi su Google vedrai abbastanza storie dell'orrore.