Una breve storia del sollevamento del culo brasiliano

Una breve storia del sollevamento del culo brasiliano

L'11 ottobre, il La British Association of Aesthetic Plastic Surgeons (BAAPS) ha annunciato la sua decisione per avviare una revisione formale dell'intervento di innesto di grasso noto come lifting brasiliano del culo (BBL). Al di fuori del settore della chirurgia estetica, la procedura è diventata famigerata in parte a causa del suo tasso di mortalità insolitamente alto. Ma con l'American Society of Plastic Surgeons (ASPS) che lo riporta 24.099 BBL sono stati eseguiti negli Stati Uniti lo scorso anno (+ 19% rispetto al 2017), è giusto dire che l'aumento dei glutei è più grande che mai.

L'aumento dei glutei è il processo chirurgico di alterazione delle dimensioni, della forma e del contorno dei glutei. Ciò può essere ottenuto utilizzando protesi al silicone o trasferimento di grasso , quello che è comunemente noto come sollevamento del culo brasiliano. La chirurgia BBL inizia con la liposuzione per rimuovere il grasso indesiderato da una zona del corpo (stomaco, fianchi e / o cosce). Il grasso viene elaborato e quindi reiniettato nei glutei per migliorare il contorno.

I glutei brasiliani aiutano i pazienti a ottenere la consacrata forma a clessidra e il rimodellamento del corpo che era tradizionalmente ottenibile solo tramite indumenti intimi e corsetteria restrittivi. Ripensa al corsetti a clessidra, trambusto e crinoline a gabbia che le donne vittoriane erano solite raggiungere le loro figure esagerate. È vero, un corsetto non può allargare un sedere, ma restringendo la vita e aumentando il contrasto dimensionale, può certamente dare quell'impressione.

Gli indumenti per il rimodellamento del corpo estremo sono passati di moda nel all'inizio del XX secolo. La moda si è spostata verso abiti larghi, con meno attenzione all'estrema curvatura di una forma corsettata. Gli anni '50 prediligevano una figura più piena, ma ancora con un grande petto, una vita sottile e un culo succoso alla pin-up come Marilyn Monroe. Gli stili e i cosiddetti ideali corporei si sono susseguiti durante l'ultima parte del secolo.