Come gli SHINee hanno trovato i loro veri colori

Principale Musica

Famoso quasi quanto il gruppo K-pop SHINee è il tormentone degli SHINee. Sin dai loro primi giorni, il gruppo ha preceduto tutte le loro attività - uscite, spettacoli in arena esauriti, più reality show - con queste due parole. Illumina il feed di tendenza di Twitter, punteggia ogni forum di fan immaginabile. La frase va ben oltre uno slogan giocoso: per i fan, è un'ancora per sperare. Nel frenetico e frenetico mondo del K-pop, avvolto nel dramma o che si precipita in avanti per trovare la prossima grande novità, la schiena di SHINee è un bozzolo felice per i fan fedeli.





I principi del K-pop hanno regnato sovrani nelle viscere di un decennio - un incarico in gran parte inaudito in un settore con aspettative altissime e quelli che una volta erano contratti pesanti che hanno portato a rotture e burnout. Quando il gruppo ha debuttato per la prima volta nel 2008, il panorama K-pop era molto diverso - più di nicchia, ma guadagnando un pubblico internazionale e facendo passi da gigante nella produzione, in gran parte in tandem e influenzato dalla rapida crescita degli SHINee. Onew, Minho, Jonghyun, Key e Taemin hanno preparato la scena con il loro debutto, Replay influenzato dall'R & B, dando il via a un'eredità di album acclamati dalla critica, accordi di marca, reality show e due film sul gruppo. Nel 2018, il servizio militare obbligatorio della Corea del Sud ha messo fuori combattimento Onew, Key e Minho e l'attività gigantesca del gruppo è stata congelata.

Minho ha sorpreso il gruppo alla vetrina dell'artista solista di Taemin subito dopo essere stato congedato dal servizio militare obbligatorio alla fine del 2020. Presentarsi in uniforme, è stato un momento esilarante e sincero che ha visto Key gemere per quanto fosse imbarazzante, ma ancora istintivamente aprendo le braccia per un abbraccio. Per i fan, è stato travolgente, ma irreale. Mentre il gruppo conversava di fronte a un pubblico gioioso, Key, da sempre esperto di Internet, ha alzato gli occhi al cielo per le lotte live su Instagram del suo team. Il cameratismo svanì. La schiena di SHINee è scaturita da labbra e telefoni, ma il cervello dei fan sta ancora recuperando terreno, ancora di più con l'uscita del loro settimo album in studio, Non chiamarmi .



Gli ingranaggi finalmente scattano nella mia testa quando la videochiamata si connette e le facce di SHINee spuntano dall'altra parte per la nostra intervista. Sono rannicchiati insieme a un tavolo, in quella che è una giornata tipica per loro. Che, come Key descrive nel suo caratteristico tono asciutto, include: lavoro, lavoro, lavoro.



E mangia, aggiunge Taemin, sorridendo a Key. Mangiamo sempre insieme.



kendall e kylie hanno incontrato gala

Durante la nostra chat, gli SHINee svolazzano tra il loro mondo e il nostro. Taemin sembra determinato a distrarre gli altri membri, il che a un certo punto spinge Key a coprirsi il viso con un foglio di carta e chiedergli di calmarsi, facendo sciogliere il gruppo in una risatina. Taemin guarda nella telecamera, lontano dagli occhi del nostro diligente interprete, e mima drammaticamente passi di danza, con un sorriso giocoso. Minho segue l'esempio mentre Onew guarda con il sorriso di un genitore rassegnato. Man mano che la dinamica filiale si svolge, tutto va a posto. Guardare gli SHINee riunirsi è come riprendere una conversazione con un vecchio amico: potresti non parlare da anni, ma puoi riprendere dallo stesso punto in cui eri rimasto senza perdere un colpo. È un legame immacolato dal tempo e dai capricci della vita. SHINee è tornato dopo tutto.

Quando stavamo cercando una title track per questo ritorno, eravamo tutti d'accordo che doveva essere una canzone che fosse d'impatto e forte, e ha sostenuto il messaggio che siamo tornati, dice Key of Don't Call Me, il traccia del titolo dell'album. Il gruppo ha iniziato a prendere in giro il disco all'inizio di questo mese, lasciando cadere immagini surreali sui loro social media, con UFO e panchine fiammeggianti.



Abbiamo ritenuto che ('Non chiamarmi') fosse la traccia perfetta perché mette in mostra anche la nostra performance. Era qualcosa che volevamo davvero fare. Gli SHINee sono un gruppo che cerca sempre qualcosa di nuovo: Minho, SHINee

Abbiamo ritenuto che questa fosse la pista perfetta perché mette in mostra anche la nostra performance, aggiunge Minho. Era qualcosa che volevamo davvero fare. Gli SHINee sono un gruppo che cerca sempre qualcosa di nuovo, quindi si adatta anche a quella vena.

sabrina il nome del gatto strega adolescente

Minho rimane umile quando riconosce la spinta del quartetto a spingere i confini, ma la reputazione degli SHINee come uno degli atti più creativi del K-pop è una verità cardinale. Nel momento in cui il loro singolo di debutto Replay ha spinto il gruppo verso la celebrità durante la notte nel 2008, l'impatto degli SHINee è stato innegabile. Hanno fatto esplodere ciò che il K-pop dovrebbe e potrebbe essere, sperimentando in generi dall'R & B all'electro su Everybody, e remixando ibridi con Hello - le produzioni diventano più brillanti ad ogni nuova uscita. Era un modello per quello che vediamo oggi, con colossi come BTS, EXO e SEVENTEEN che riconoscono la loro influenza. Con ogni nuova uscita, sono rimasti avventurosi: il potente Ring Ding Dong, i ritmi pulsanti di Lucifero, la diabolica complessità di Sherlock (Indizio + Nota). Quest'ultimo, un'ingegnosa fusione di due lati B, Clue e Note, è una vetrina particolarmente efficace della malleabilità del K-pop.

Non è stato fino al 2015 Dispari , tuttavia, che il gruppo avrebbe iniziato attivamente a costruire quello che ora chiamano il loro 'colore', ottenendo più controllo e visione per ciò che sarebbe stato dopo. Non so se sia la parola giusta, ma SM (intrattenimento) fatto noi, ha scritto Key in un file saggio per Allure all'inizio di quest'anno. Non abbiamo creato (SHINee). Eravamo un gruppo prodotto ... È stato solo nel 2015, sette anni dopo il mio debutto, che il nostro staff ha chiesto le nostre opinioni. Penso che sia stato il momento dell'epifania, tipo 'OK, devo prendere queste decisioni'.

scarpe lady gaga bad romance

Per gentile concessione diSM Entertainment

Per la prima volta nella loro carriera, gli SHINee si sono confrontati con la domanda su chi volessero essere. C'era una tela bianca, con nient'altro da fare se non scrivere la propria storia. Il primo capitolo di questa nuova era è stato View del 2015, che hanno scelto collettivamente come singolo principale. Semplice, raffinata e sensuale, la sua produzione deep-house è stata rinfrescante. Ripensandoci, Dispari è il risultato fortuito di una chiarezza assoluta e risoluta e di una fiducia implicita. È quello che succede quando un gruppo è così assolutamente sicuro di chi è e dove vuole andare che il passaggio dal concetto alla realtà è quasi senza soluzione di continuità, un'impresa sorprendente per un atto con personalità così distinte e testarde. In quel momento, avevano iniziato a dare il via alla loro robusta carriera da solista, in quello che sembrava un tentativo di fare i conti con il controllo creativo che potevano sfruttare al di fuori di un gruppo. La musica da solista di Taemin, ancora, rimane fortemente radicata nelle sue influenze pop, mentre l'album di debutto da solista di Key, Viso , pop punk attraversato e house da grandi stanze. Come collettivo, stanno spingendo le loro dinamiche di genere. Con Non chiamarmi , li vediamo ridefinire ancora di più cosa significa essere SHINee.

I membri lavorano molto duramente per i propri sogni e obiettivi individuali, dice Taemin. Poiché ognuno di noi è così forte e lavoriamo così duramente, penso che sia stato facile per noi costruire la nostra identità come individui. Quindi, quando ci riuniamo come SHINee, ciò si ingrandisce ancora di più, esprimendo SHINee come gruppo.

Ovviamente non è stato così facile come fa sembrare Taemin. Key - che, con il suo famoso umorismo secco, una volta ha spiegato come Minho lo ha infastidito a morte nella loro casa condivisa, con fastidiose guardie televisive e abitudini alimentari - condivide che è stato un esercizio costante di essere ricettivi l'un l'altro. Individualmente, abbiamo vissuto così tante esperienze diverse, spiega Key. E a causa di quelle esperienze individuali che abbiamo avuto da soli, quando stavamo insieme, ci siamo resi conto che i membri si stavano aiutando a vicenda. Se mi mancasse qualcosa, un altro membro riempirebbe quel buco per me.

Poiché ognuno di noi è così forte e lavoriamo così duramente, penso che sia stato facile per noi costruire la nostra identità come individui. Quindi, quando ci riuniamo come SHINee, ciò si ingrandisce ancora di più, esprimendo gli SHINee come gruppo - Taemin, SHINee

Onew, il leader taciturno e pacato del gruppo, sottolinea l'ironia: è perché siamo così diversi che questo tipo di chimica e lavoro di squadra funziona.

Il colore degli SHINee, tuttavia, non si può parlare senza riconoscere l'eredità del loro celebre cantante, Jonghyun, morto suicida nel 2017. L'etica degli SHINee ha a cuore l'eredità di Jonghyn, sia attraverso i suoi testi e le composizioni in pubblicazioni postume come La storia della luce trilogia, o come uno dei primi idoli del K-pop a produrre, scrivere e pubblicare il proprio lavoro e spingere davvero per un maggiore controllo creativo e input per gli artisti. La sua tragica perdita ha provocato increspature tra i fan e l'industria allo stesso modo, ma è stato nel nucleo unito di SHINee che ha risuonato di più.

kanye west ha tradito kim k

Andavamo negli stessi studi e incontravamo gli stessi membri dello staff, ma era difficile affrontarli, ha detto Minho al Radio Star talk show nel 2018, una delle poche volte in cui i membri hanno discusso apertamente dell'eredità di Jonghyun. Certo, all'epoca il gruppo aveva delle riserve sul continuare.

Lo abbiamo fatto per Jonghyun e per i nostri fan. Key ha spiegato, durante l'apparizione del gruppo su Radio Star , perché hanno deciso di tenere il loro concerto al Tokyo Dome all'inizio del 2018, due mesi dopo la morte di Jonghyun, come da programma. Gli hanno lasciato uno spazio nella coreografia e hanno fatto esplodere la sua voce preregistrata. Il nostro scopo era commemorare la sua memoria e salutarlo con i nostri fan. Quando la trilogia dell'album La storia della luce a seguire, il gruppo ha scritto e dedicato a lui il brano Our Page.

Il dolore condiviso li ha anche avvicinati, chiarendo ciò che contava davvero. All'epoca volevo lavorare come solista, ma poi ho capito quanto sia bello avere membri del mio gruppo, ha detto Taemin nello show. Al di fuori dei loro silos personali, c'era anche una rinnovata comprensione di chi fossero gli SHINee: cercavamo di mostrare alle persone cosa vorrebbero vedere. Questo è ciò che ci siamo sforzati di fare. Ma ora, vogliamo farlo per noi stessi. Lo facciamo insieme da molto tempo. Abbiamo pensato: 'Per cosa lo stiamo facendo?' Se non riusciamo a superare questo, abbiamo pensato che ci saremmo separati. Abbiamo deciso di superare questo problema perché non lo volevamo.

da dove vengono le extension per capelli remy?

Le parole risuonano più forte nel tempo presente, quando Taemin descrive Non chiamarmi come perfettamente rappresentativo del 'colore' di SHINee oggi. È facile capire perché: il campionatore dell'umore per Non chiamarmi è vibrante e campy, ricordando la giocosità e la drammaticità del Sposato con la musica giorni. Il suono, un mix di rap, synth, funk e pop, non può ancora essere definito, ma dominano le loro solide armonie. Taemin attribuisce la genesi del loro settimo album alla fiducia del gruppo in questa identità collettiva. All'inizio eravamo una squadra che era stata prodotta, ma è stato dopo il debutto che abbiamo (davvero) costruito l'identità del gruppo, che abbiamo costruito il nostro colore e il nostro stile. Penso che sia davvero importante avere come artista. Questo è qualcosa che vogliamo continuare a sottolineare in futuro.

All'inizio eravamo una squadra che era stata prodotta, ma è stato dopo il debutto che abbiamo (davvero) costruito il nostro colore e il nostro stile - SHINee

È quasi disarmante assistere a questa acuta consapevolezza di sé in un'intervista. Per SHINee, tuttavia, il passato diventa la base per il futuro. Quando abbiamo debuttato, mi sono concentrato maggiormente sull'essere un giocatore di squadra, assicurandomi di interpretare il mio ruolo, assicurandomi che questa squadra facesse bene, dice Onew, alludendo alla sensazione di essere con il pilota automatico. Ma ora ho imparato a essere più premuroso (sia di me stesso che degli altri). Essere in questo insieme, sapere cosa stanno passando tutti e anche tirare avanti insieme. Penso che sia qui che il cambiamento è stato nelle mie priorità, come rendere questo gruppo quello che è. Essere più rispettosi l'uno dell'altro ed essere più aperti l'uno con l'altro.

Quando (le persone) ascoltano l'album, vogliamo che pensino, 'Oh, certo, questo è SHINee'. Quando guardano il video musicale, 'Oh, è così SHINee', dice Key. Non abbiamo posto troppa enfasi sull'essere sperimentali. Volevamo solo dire che siamo tornati, che SHINee è tornato. Siamo ancora qui e che siamo sempre stati qui.

Non chiamarmi è ora disponibile per lo streaming e l'acquisto