La ragazza del 'battito hip hop lo-fi 24/7' è il nostro modello di comportamento sul distanziamento sociale

La ragazza del 'battito hip hop lo-fi 24/7' è il nostro modello di comportamento sul distanziamento sociale

Viviamo in un fottuto periodo strano, in cui abbiamo un disperato bisogno di un eroe. Ma non tutti gli eroi indossano mantelli, alcuni preferiscono le cuffie.

Penso che la ragazza anime faccia i compiti per sempre nel popolare ritmi radio hip hop lo-fi per rilassarsi/studiare il video è la ragazza poster per il comportamento responsabile del coronavirus per la Generazione Z e i millennial allo stesso modo.

Se non sei già un fan del flusso video, potresti averne sentito parlare alcune settimane fa (che, in coronatime, ora sembrano diversi decenni), quando YouTube ha erroneamente ritirato il video e poi ripristinato meno di 24 ore dopo Internet collettivamente perso la testa . Pensavo che il flusso video fosse importante per un gruppo piccolo ma dedicato di persone, perché c'è una sezione di commento scorrevole accanto al video e se hai molto tempo (o sei un libero professionista e usi il video in modo compulsivo , ciao!) poi inizi a vedere gli stessi nomi spuntare più e più volte, ma quando è successo, è stato come scoprire che la strana band noise che mi piaceva era in realtà i Beatles.

In quanto tale, la ragazza anime aveva già aperto un negozio nella mia testa quando ho iniziato ad autoisolarmi dieci giorni fa. Molte persone che conoscevo non erano sicure di come risolvere l'enigma di una vita sociale post-coronavirus, e mentre cercavano di applicare una logica del cubo di Rubik alle loro interazioni comuni (beviamo semplicemente a casa di qualcuno invece che in un bar, o Sediamoci ai tavoli fuori dal pub e sediamoci solo molto distanti!), avevo iniziato a desiderare di conoscere più persone come la ragazza nel video.

Perché sono convinta che la ragazza anime sia solo una ventenne profondamente responsabile nell'era del coronavirus. Sì, sembra incredibilmente giovane, forse anche adolescente, e c'è sicuramente un argomento da sostenere sul fatto che sia ancora a scuola, ed è per questo che Internet collettivo si riferisce a lei che fa i compiti. Ma i dettagli nell'animazione - la lampada vintage in stile Anglepoise, la sciarpa per interni, la pianta in vaso sopravvissuta ma non fiorente - mi fanno pensare che abbia vent'anni. Inoltre, quale adolescente può permettersi quelle cuffie in stile Beats e un Mac? Nel Questo economia?

C'è sempre stato qualcosa di malinconico nella ragazza del video streaming, anche molto prima del coronavirus. Perché una giovane donna in una metropoli eccitante (la città fuori dalla sua finestra mi è sempre sembrata un miscuglio di sogni delle parti migliori di Lisbona, Barcellona e Parigi) ha scelto di rimanere a scrivere 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e non fuori a un bar per vedere gli amici? In passato, l'avevo diagnosticata come una ragazza che usciva troppo l'anno scorso e ora ha davvero bisogno di ottenere un buon punteggio all'ultimo anno di università per compensare i suoi voti mediocri, una ragazza i cui amici stanno tutti facendo il loro anno Erasmus a un'altra bella città europea e si sta prendendo un po' di tempo per se stessa, o una ragazza che sta superando il suo ultimo partner romantico che condivide lo stesso gruppo di amici, quindi le feste sono imbarazzanti in questo momento. Ma, come ha già ipotizzato Nick Quah a Voci da interni , ora sembra chiarissimo che la ragazza dell'anime ha sempre operato in una realtà post-coronavirus.

Rispondere al coronavirus con un minimo di buon senso non ha assolutamente nulla a che fare con l'incanalare lo spirito Blitz, il labbro superiore rigido, mantenere la calma e portare avanti la mentalità, e tutto ciò che ha a che fare con l'essere il tuo io più lo-fi

Quindi, rispetta dove è dovuto: la ragazza anime è chiaramente impegnata a rimanere mentalmente sana durante questa cosa. Invece di marcire a letto con gli stessi leggings in cui è stata negli ultimi quattro giorni, scorrendo con gli occhi spenti su Instagram, è in piedi, a una scrivania, a tutto volume un po' di hip hop lo-fi e scrive. Forse ci siamo sempre sbagliati. Forse la scrittura non è un compito a casa (o la sua tesi), ma un diario. Forse è forse una devota di La via dell'artista , prendendola Pagine del mattino fuori dai piedi. O forse sta solo raccontando i suoi sentimenti nel suo diario invece di sopprimerli.

Una delle cose più difficili da avvolgere il cervello in questo momento è come il coronavirus abbia spostato ciò che generalmente intendiamo come eroismo, in particolare la varietà britannica. Come abbiamo appreso dalla serie di messaggi contrastanti del governo, il picco con Boris Johnson che dice al pubblico che dovrebbero accettare che i membri delle loro famiglie moriranno pur continuando a promuovere l'immunità di gregge, rispondere al coronavirus con un briciolo di buon senso non ha assolutamente nulla che ha a che fare con la canalizzazione dello spirito Blitz, il labbro superiore rigido, mantieni la calma e porta avanti la mentalità, e tutto ciò che ha a che fare con l'essere il tuo io più lo-fi. Per la prima volta in assoluto, essere un eroe non significa uscire e aiutare le persone, ma aiutare le persone restando dentro e (se sei economicamente in grado di farlo) chiudendoti nella tua camera da letto e lavorando/studiando da casa, per il bene più grande.