Madden ha preso in giro la loro prossima cover con Two Goats (e Peyton Hillis)

Madden ha preso in giro la loro prossima cover con Two Goats (e Peyton Hillis)

C'è un livello di realizzazione che deriva dall'essere un atleta di copertina di Madden. È più di un semplice segno che qualcuno è un eccellente giocatore di football, ma che è riuscito a raggiungere un livello di status in cui la sua faccia venderà videogiochi. Certo, gli atleti della Hall of Fame come Barry Sanders, Tom Brady e Drew Brees hanno indossato la copertina, ma è anche caratterizzato da flash in the pan studs come Vince Young o emergenti come Odell Beckham Jr. È un club esclusivo e uno che va oltre l'essere un grande giocatore di football.

Detto questo, la copertina di Madden 22 sarà sicuramente un giocatore noto per essere un grande calciatore di tutti i tempi. EA Sports ha twittato una clip teaser per quando sveleranno la loro prossima copertina e conteneva due capre. Che inizino le speculazioni e le ipotesi su cosa ciò possa significare!



Anche se, questo non sembra che dobbiamo pensare troppo quando si tratta di speculare sulla copertina. A meno che EA non stia pianificando di tirarci una mossa veloce, sembra che sarà una combinazione di Tom Brady e Patrick Mahomes. Brady è in gran parte considerato il più grande QB di tutti i tempi e Mahomes nella sua brevissima carriera è già stato indossato il prossimo GOAT nel calcio. Con il video che mostra una capra dall'aspetto più vecchio accanto a una capretta più piccola, le implicazioni sembrano ovvie.

Brady e Mahomes avrebbero senso come atleti di copertura. Si sono appena giocati l'un l'altro nel Super Bowl e sono i due nomi più dominanti nella NFL oggi. Tuttavia, entrambi hanno indossato la copertina da soli negli ultimi cinque anni. Se uniscono la copertina insieme su Madden 22 ciò significherebbe che loro due hanno composto tre delle ultime cinque copertine di Madden. Anche se ha senso, la mancanza di varietà sarebbe un po' una seccatura per un franchise che storicamente ha sempre trovato nomi diversi.

Non ci resta che saperne di più quando la copertina sarà annunciata il 17 giugno.