I millennial ci dicono cosa pensano della Gen Z

Principale Vita E Cultura

Nell'ultimo battibecco intergenerazionale, i millennial stanno di nuovo perdendo. Zoomer (AKA Gen Z) hanno scelto la loro piattaforma preferita, principalmente TikTok dichiarare guerra ai millennial (quelli che sono nati tra il 1981 e il 1996) con cui sono costantemente coinvolti e le cose sono diventate personali.





Secondo la Gen Z, ai millennial interessa solo Harry Potter , Buzzfeed quiz e avocado su pane tostato. Siamo ossessionati dal postare selfie su Instagram e frasi (che provocano il vomito) come #adulting e #coffeebreak. Per non parlare della nostra avversione che trascina il tallone alla vita adulta, che è probabilmente un sintomo dell'aumento dei prezzi delle case e della recessione quasi costante (non che a Zoomer importi). Oh, siamo anche sinonimo di immagini di merda color arcobaleno, magliette scozzesi e tatuaggi con le dita dei baffi. Ahia.

Quindi abbiamo deciso di ribaltare la situazione: cosa pensano i millennial della Gen Z? È Harry Potter ancora un tratto della personalità per la generazione 'me me me'? Continueremo a uccidere piante d'appartamento o siamo cresciuti? Ne abbiamo chiesto alcuni.



INDIA, 28

Spero che la Generazione Z si stia radicalizzando più velocemente di noi. Per loro è sempre stato bello prendersi cura dell'ambiente e dei diritti umani. Non sono gravati dal mito che se lavori abbastanza duramente, avrai successo. Invece, vanno direttamente all'anticapitalismo: fallo non passare GO, fare non raccogliere £ 200. Tuttavia, penso che abbiano la tendenza che fanno tutti i giovani a pensare di essere i primi ad avere questi pensieri.



E sono fortunati. Non hanno mai dovuto attraversare quell'età imbarazzante in cui devi indossare abiti da catalogo e non avere idea di come sfumare il tuo trucco. Le informazioni sulla sessualità e il genere sono a portata di mano e hanno programmi TV molto migliori. Oh, e mi piace molto quella cosa che fanno in cui hanno solo sette foto di Instagram alla volta.



Tuttavia, sono seriamente preoccupato per quello che accadrà alle loro facce quando arriveranno a 50 anni e tutto è stato allungato da riempitivi e plumpers. Immagino che avranno tutti bisogno di rimboccarsi le labbra per le loro bocche cadenti e di una terapia per diventare influencer prima di poter bere legalmente.



Per quanto riguarda ciò che la Gen Z pensa dei millennial, penso che molti di questi stereotipi millenari siano solo fratelli bianchi di marketing della classe media che fanno massicce generalizzazioni su un gruppo molto ampio di persone. I millennial più vecchi ora hanno 40 anni. Ho 28 anni, quindi ci sono solo pochi anni tra me e il più vecchio Gen Z-er e probabilmente abbiamo più cose in comune.

Detto questo, ho un file Harry Potter tatuaggio e quando l'ho postato su Instagram l'ho sottotitolato con: 'Siamo le nipoti delle streghe che non hai bruciato' e la mia ragazza sta cercando di coltivare delle barbabietole. Roast me Gen Z!

CASSIE, 25

Non saprei esattamente come definire la generazione Z. Dato che non ho fratelli, non è qualcosa che incontro molto. Ma se dovessi dire qualcosa, sarebbe il tropo di essere cresciuti nell'era dei social media. Forse anche una percezione generale che siano più 'svegli' e socialmente impegnati. Come quella roba recente su TikTokers e K pop stans che comprano tutti quei posti al raduno di Trump. Mi chiedo se la disponibilità dei social media rende più facile per la Gen Z essere coinvolta nell'attivismo.

Gli stereotipi non mi danno fastidio, li trovo divertenti. Personalmente, trovo che chiunque si definisca caratterizzato dalla generazione che è, o si creda in un certo modo a causa di ciò, è un po 'rabbioso. Quindi non l'ho mai fatto davvero. In termini di identificazione, ho sicuramente mangiato toast di avocado. C'erano molti Harry Potter torrefazione. Sono saldamente al team #harrypotterisoverparty. Diritti trans!

chris isaac - gioco malvagio

BERKE, 27

Mi piace abbastanza la Gen Z, potrebbero persino essere il nostro salvatore. Penso che da quando i millennial hanno visto sia prima che dopo Internet prendere il controllo delle nostre vite, siamo un gruppo piuttosto composto e perspicace. Siamo molto più intelligenti di quanto lo fossero i boomers a questa età e la Gen Z sembra ancora più avanti.

Penso che gli stereotipi che la Gen Z ha di noi siano esilaranti, LOL. Penso che chiunque troverebbe la maggior parte delle cose in questa lista piuttosto rabbrividire. Buzzfeed articoli e baffi delle dita? Tesoro, questa non è cultura millenaria, è di base cultura. Chiunque sia nato dopo il 1990 con un po 'di gusto dovrebbe essere in grado di separare la vapida cultura pop dalle abitudini giovanili intelligenti e informate.

NIK, 30

Gli stereotipi che ho della Gen Z sono che passano le loro giornate a sfogliare vestiti su Depop, a comprare all'ingrosso alcuni vecchi top e sciarpe di seta di Jane Norman, e a scattare foto di loro, cercando di farli passare per Y2K. Non bevono ma hanno problemi con la benzina. Pensano che TikTok sia attivismo e in realtà non hanno letto Audre Lorde, bell hooks o Judith Butler. Amano fare elaborate routine di trucco per sembrare piccole ninfe della foresta bagnandosi in Glossier futuredew e dipingendo sulle lentiggini. Hanno una vasta collezione di muli con punta quadrata che hanno un bell'aspetto ma causeranno danni permanenti che sbattono contro i talloni. Tutto è un trambusto laterale.

GRACE, 24

Mi piace la Gen Z. Sono nato nel 1995, quindi mi sento al culmine della Gen Z e dei millenials. Il mio lato millenario adorava Harry Potter e ho pianto come un bambino quando sono andato a vedere il film finale al cinema. Ma il mio cinico lato Gen Z non ha problemi a 'cancellare' J.K. Rowling per essere un TERF. Inoltre, non posso entrare in TikTok, preferisco guardare un'immagine statica su Instagram piuttosto che 30 secondi di clip di danza.

Quando penso alla Gen Z, penso agli attivisti che si preoccupano urgentemente del cambiamento climatico e della giustizia sociale. Non si preoccupano di inserirsi in rigide strutture sociali perché il loro senso di sé è formato dalle comunità online. Ma vedo anche adolescenti con un senso di sé frammentato che hanno un'identità fantasma online. Penso anche che le generazioni più giovani siano idealiste, il che si addolcisce con l'età. Quando sono diventato adulto, mi sono reso conto che gli esseri umani possono essere pigri e scelgono semplicemente l'opzione facile.

LEYLA, 25

La Gen Z sembra molto attiva e impegnata con tutta una serie di questioni, come l'ambiente, l'intersezionalità. Sembrano piuttosto scettici riguardo alla particolare marca di femminismo bianco che è gocciolata nella generazione dei millennial.

Penso che gli stereotipi che hanno su di noi mi facciano ridere molto, perché è come se le opinioni emarginate di molte persone del gruppo dei millennial, e in una certa misura del gruppo boomer, fossero state prese più ampiamente dalla Gen Z- ers. È una testimonianza di come le idee radicali stiano diventando politicamente più mainstream, il che è abbastanza fiducioso!

@wholesam

POV: sono il tuo goffo collega di lavoro

♬ suono originale - wholesam

TOM, 28

Quando penso alla Gen Z, penso a TikTok. Sempre politico, super sveglio, appoggiato a una sorta di ideologia anarchica, come se le generazioni più anziane abbiano incasinato tutto, quindi dobbiamo demolirlo. Considerando che i millennial sono come, non è molto pratico, vero ora? È naturale che i giovani siano idealisti, ma quando invecchi pensi a come inserirti nel sistema preesistente.

Penso che gli stereotipi culturali siano davvero contrastanti, specialmente alcuni di loro sono molto azzeccati, specialmente gli avocado, siamo l'avocado di generazione. Ma cose come i baffi, non è proprio un millenario che conosco. Mi sento come se la cosa dei baffi fosse una tendenza per due mesi, dieci anni fa, ma non sono sicuro del motivo per cui è stato messo nel vortice con tutto il resto.

Ma lo stereotipo che colpisce davvero nel segno è questo senso di sviluppo bloccato, come se tutti non volessero essere adulti. Se qualcosa definisce la nostra generazione, è una riluttanza a impegnarsi in qualcosa, forse è per questo che #adulting è una cosa. In realtà non lo so, non ho mai sentito quel termine. C'è l'idea che i millennial non si assumano la responsabilità del mondo, cosa che colpisce in modo fastidioso vicino a casa. Mi interesserà vedere quando la Generazione Z sarà più vecchia, saranno ancora così radicali come lo sono ora una volta che si renderanno conto di quanto sia un lavoro enorme cambiare qualcosa in questo mondo.