Come faccio a superare la paura di non essere apprezzato?

Come faccio a superare la paura di non essere apprezzato?

Come posso convincermi come me ai miei amici? C'è un modo per saperlo con certezza? A volte chiedo alla mia coinquilina se lei e gli altri nostri amici mi odiano e anche se dopo mi sento sempre in colpa per questo, non posso essere d'accordo con il non saperlo. Mi odio molto. Faccio un sacco di stupidaggini, sono molto cattivo con le persone e ho molti problemi a fidarmi del mio istinto. Cerco di pensare a cose rassicuranti che ho letto online, come le persone cattive non si preoccupano così tanto di essere cattive, ma riesco comunque sempre a divincolarmi per convalidare me stesso. Perché come posso fidarmi di essere bravo o che piaccio alle persone quando niente là fuori nel mondo o nel mio cervello me lo dice? Ci sono scelte sbagliate e qualcuno le deve fare: come faccio a sapere che non sono io? Come faccio a sapere che non ho torto? Mi sento come se questo fosse ciò che significa essere una persona di cui ho bisogno per vivere da sola in cima a una montagna e urlare ogni mattina per 45 minuti.

E se fossi solo antipatico, ossessivo, travolgente, intenso e non amabile e troppo? E se induco le persone a piacermi? Mi sento come se ogni volta che sono stato simpatico fosse una bugia.

So di basare troppe aspettative sulle amicizie nei programmi e nei film, ma non so cosa significhi essere amato, credere che mi piaccia e sentirmi a mio agio con me stesso.

Sei eccessivamente preoccupato per la tua bontà come se la bontà fosse uno stato fisso dell'essere, un luogo in cui arrivi e poi non devi mai andartene. Concediti una fottuta pausa, amico. Gli esseri umani sono più confusi e complessi di così. Prendiamo ad esempio te: sei una persona buona e seria che vuole il meglio per i propri cari ma si tratta di una merda. Ami i tuoi amici e vuoi che siano felici, ma la tua costante auto-flagellazione e ricerca di approvazione li mette in una posizione scomoda. GUARDA COME SEI SIA LE COSE E ALTRO ANCORA IN UNA VOLTA.

le strade voltano pagina

Non esiste un bene puro e definito. Non c'è certezza, nessun piccolo certificato che dice CHE TI PIACE. SEI ARRIVATO. SEI ABBASTANZA BUONO ORA E PER SEMPRE. C'è solo dove siamo adesso e dove vogliamo essere. E dove sei adesso fa schifo. Sei infelice. Sei spaventato e depresso e ti senti come un vecchio sacco di latte che qualcuno ha lasciato al sole. Il 95% di voi è convinto di essere una persona disgraziata, strana e sgradevole. Ma non sto parlando con quella maggioranza in questo momento. Sto facendo quello che tu non sei in grado di fare: ignoro completamente quella parte e sto parlando con l'altro cinque per cento - la piccola parte di te che pensa che forse ci sia un modo per superare tutto questo.

Quel cinque per cento è giusto. Ciao cinque per cento. Come si fa? Abbiamo un bel tempo, vero?

Ora allaccia le cinture. Perché per superare questo ci sono cose che dovrai smettere di fare. Per prima cosa, devi smetterla di chiedere ai tuoi amici e coinquilini di confermare che gli piaci. È un esercizio ingiusto che renderà solo te e loro infelici. Non funziona e devi smetterla.

In secondo luogo, devi perdonarti per essere una persona strana, disfunzionale e con il cervello da spaghetti. Sei uno dei milioni. E ti prometto che non significa che sei antipatico, significa solo che devi lavorare per trovare i tuoi percorsi nel mondo.

come parlare con un potenziale sugar daddy

In terzo luogo, voglio che tu riconosca il valore di piacerti. E per sapere che per piacersi devi prima tollerare te stesso. Per tollerare te stesso devi smetterla di odiarti. Per smettere di odiare te stesso devi fare un duro lavoro. Lo farei per te, ma sono molto occupato a dipingermi le unghie e a mangiare una focaccina. Quindi tocca a te. Ma hai questo. È un affare un passo alla volta, minuto per minuto E PUOI FARLO, BRAVE BRILLIANT EGG.

La cosa più altruista che puoi fare in questo momento è essere egoista. Altre persone non ti salveranno. Ti salverai: attraverso un'azione lenta e deliberata ti sentirai meglio. Hai troppo tempo per pensare ei tuoi schemi di pensiero sono distorti e disfunzionali e ti ricondurranno sempre e solo alla stessa conclusione: io sono un sacco di latte che non è abbastanza buono. Quindi interrompi quel pensiero con alcune nuove idee. Sono abbastanza bravo. Sto curando ciò che fa male. Sto aggiustando ciò che non funziona correttamente. Dove sono adesso è brutto, ma dove finirò sarà buono. E non puoi semplicemente dirlo. Devi iniziare a comportarti come se te ne fregasse.

Fai il lavoro, chiedi aiuto piuttosto che rassicurazioni, e alla fine sarai un tosto technicolor, un noodle forte e gioioso, un uovo glorioso e resistente

canzone non potrei mai essere la tua donna

Perché quando ti comporti in modo dubbioso, necessario e disperato la tua personalità non ha assolutamente spazio per crescere. Ti chiudi preventivamente e ti rendi il disgraziato nessuno che hai paura di essere. La triste profezia si adempie e ti senti la persona peggiore in ogni stanza. Per essere felice devi lasciare che la tua personalità si allunghi, corra, balla e scatenati in un campo di grano. Forse sei intenso e ossessivo e troppo per alcune persone. Indovina un po? Anche a me. Mi sono trovato insopportabile per molto tempo. Ho chiesto troppo ad altre persone e ho bruciato i ponti nel farlo. Ma poi ho imparato meglio. Ho vissuto un po 'più a lungo, ho mangiato una minuscola quiche, ho scoperto cosa amavo, ho imparato a provvedere a me stesso e ho posseduto la testa di tagliatella minacciosa, ansiosa, che ero.

E puoi farlo anche tu.

Voglio che tu esca di più. Per conto proprio. Voglio che tu vada a vedere un film o un concerto o semplicemente per una lunga passeggiata in una bella parte della città. Rendilo parte della tua routine. Mentre cammini elenca le cose che sai di te stesso. Cosa ti piace fare? In cosa sei oggettivamente bravo? Quale musica ti fa sentire più vivo? Di che cosa hai paura? Tu che cosa conoscere devi lavorare per essere una persona più felice?

E poi inizi a farlo. Inizi a scavare. Scavi per ciò che ti rende speciale. Fai a pezzi gli anni di violento autocommiserazione e trascini quei piccoli gioielli fuori dalla sporcizia. Sei intelligente. Sei un buon ascoltatore. Puoi fare ottimi amaretti. Che cosa mai. Li scavi e li lucidi e ti impegni a prenderti cura di loro ea guardarli tutte le volte che ne hai bisogno.

Hai solo bisogno di riempire il tuo tempo facendo cose migliori - con l'apprendimento, con la corsa, con la scrittura, con il giardinaggio, con il duro lavoro con un terapista se puoi. Devi essere severo anche nelle tue interazioni con i tuoi amici. Devi accettarlo se non ti volessero lì: non saresti lì. Se non gli piacessi: non passerebbero del tempo con te.

Poni invece queste domande:

Cosa ti piace di loro? Sono gentili? Sono divertenti? Su cosa stanno lavorando? Con cosa stanno lottando? Celebrali. Chiedi loro cosa c'è di nuovo. Compra loro un delizioso succo di salute e per una volta non parlare delle tue paure. Dì loro invece cosa hai in programma, digli che stai frequentando un corso serale o di un film che sei andato a vedere la sera prima.

diventare un fotografo senza andare a scuola

Non c'è un grande segreto. Datti da fare. Fai meno male e più bene e ti ritieni responsabile. Accetti che questi siano i giorni difficili, i giorni tristi, i giorni in cui non vuoi provare. Questi sono i giorni in bianco e nero. Fai il lavoro, chiedi aiuto piuttosto che rassicurazioni, e alla fine sarai un tosto technicolor, un noodle forte e gioioso, un uovo glorioso e resistente.

Quindi buona fortuna con la borsa del latte. Ho fiducia in te.