La prova del tatuaggio della copertina dell'album a lungo ritardata di Cardi B è stata nuovamente posticipata

La prova del tatuaggio della copertina dell'album a lungo ritardata di Cardi B è stata nuovamente posticipata

 causa cardi b
Immagine Getty

La prova del tatuaggio della copertina dell'album a lungo ritardata di Cardi B è stata nuovamente posticipata

Il tanto atteso processo sulla copertina del mixtape di debutto di Cardi B è stato nuovamente rinviato, secondo Tabellone .

chiamami col tuo nome seguito

Il processo, che è stato ritardato dalla pandemia di COVID-19, doveva iniziare il 3 agosto. Tuttavia, venerdì, il giudice Cormac J. Carney ha spostato il processo a ottobre poiché l'avvocato originale di Cardi non sarà disponibile a causa di una 'grave malattia'. Ora avrà una settimana per trovare un nuovo avvocato e iniziare a prepararsi per il processo.

Il caso ruota attorno a una causa del 2017 intentata dal residente in California Kevin Brophy, che afferma Cardi ha usato la sua somiglianza senza permesso sulla copertina di Gangsta puttana musica, vol. 1 ; afferma che ciò ha violato la sua privacy e lo ha 'umiliato' tra la famiglia e gli amici. La copertina ritrae Cardi seduta con le gambe aperte mentre un uomo tatuato inginocchiato di fronte a lei sembra essere impegnato in sesso orale.

Mentre il modello originale ha acconsentito a utilizzare la sua immagine sulla copertina, i tatuaggi sulla sua schiena sono stati photoshoppati dal grafico ingaggiato per creare la copertina. I tatuaggi di Brophy sono apparsi su una ricerca su Google e sono stati sovrapposti al modello. L'avvocato di Brophy ha affermato che 'ha dovuto affrontare commenti, domande e scherni scomodi, da parte dei membri della comunità e della famiglia' e che 'il suo lavoro e la sua vita professionale sono stati inalterabili in modo danneggiato dal dover spiegare questo uso della sua immagine”.

Gli avvocati di Cardi, tuttavia, hanno sostenuto che i tatuaggi di Brophy non sarebbero davvero riconoscibili, che la manipolazione digitale sulla copertina lo rende protetto dal Primo Emendamento e che Brophy sta solo cercando di incassare. Nel frattempo, la stessa Cardi ha messo il ritocchi finali su un nuovo album con il singolo “ Merda calda .”

Cardi B è un artista Warner Music. VR è una sussidiaria indipendente di Warner Music Group.