Kevin Morby rende omaggio al potere dell'USPS con il suo nuovo singolo, 'US Mail'

Kevin Morby rende omaggio al potere dell'USPS con il suo nuovo singolo, 'US Mail'

Durante una recente esibizione in livestream, Kevin Morby ha debuttato con una nuova canzone chiamata US Mail, e ora ha condiviso la traccia come singolo autonomo. La traccia guidata da synth racconta la storia di una madre e una figlia che comunicano tramite l'USPS dall'interno di una struttura di riabilitazione ospedaliera. Morby ha offerto questa spiegazione in una dichiarazione che accompagna la traccia, in cui ha anche condiviso il suo amore per l'USPS e ha notato che il suo indirizzo PO Box è sulla singola arte.



Ascolta US Mail e guarda la performance live originale sopra, leggi il messaggio completo di Morby sulla traccia qui sotto e rivisita la nostra recente intervista con Morby qui.

'US Mail' è una canzone che ho scritto su una madre che comunica con sua figlia tramite l'USPS all'interno di una struttura di riabilitazione ospedaliera. Limitati da qualsiasi forma di comunicazione elettronica, i due devono fare affidamento sulle cartoline trasportate dal servizio postale degli Stati Uniti per raggiungersi.

La mia casella postale è presente nell'artwork della traccia: non esitare a scrivermi una lettera e continuare a inviare posta ai tuoi cari per supportare l'USPS. Il suo servizio è stato parte integrante della mia carriera e sono stato appassionato di inviare e ricevere posta fisica sin da quando ero bambino. È semplicemente una delle mie cose preferite. Farò del mio meglio per risponderti, ma anche se non lo facessi, sappi che le tue lettere significano il mondo per me e che le leggo e le amo tutte.

Anche se inizialmente avevamo intenzione di registrare questa canzone in studio durante il missaggio tramonto , quando il lockdown è entrato in vigore e la sessione è stata annullata, abbiamo deciso di farlo a distanza, con Brad che registrava la musica e io che registravo la voce dalle nostre rispettive case.

lacrime delle ragazze nella foresta pluviale amazzonica

Questa versione è dedicata alle madri e ai loro figli e a tutti gli impiegati delle poste di tutto il mondo.

Baci baci
KM, Kansas City 2020.