Il francese Evan Fournier ha avuto una risposta dura ma vera per riassumere il problema del Team USA

Il francese Evan Fournier ha avuto una risposta dura ma vera per riassumere il problema del Team USA

La squadra maschile di pallacanestro degli Stati Uniti ha perso la sua prima partita delle Olimpiadi contro la Francia domenica mattina, con gli americani che si sono raffreddati in modo offensivo lungo il tratto, non riuscendo a fare molto di tutto ciò che assomigliava a un reato coerente mentre la Francia non ha mai vacillato, guidata da Evan Fournier che finito con 28 punti e ha ottenuto il via libera a tre per la Francia lungo il tratto.

Non è stata una perdita scioccante dato quello che avevamo visto degli americani nelle loro partite di esibizione a Las Vegas, ma vedere una squadra piena di stelle offensive che non è riuscita a segnare un secchio negli ultimi 3:40 del gioco è ancora piuttosto sbalorditivo e frustrante da guardare. Dopo la partita, Fournier ha riassunto i problemi che il Team USA sta affrontando in queste Olimpiadi con una risposta succinta sul fatto che siano più un insieme di grandi individui piuttosto che una squadra con un'identità coesa.



Questo è stato, allo stesso modo, il punto di discussione nel 2004, quando il Team USA è incappato in una medaglia di bronzo. La pallacanestro USA lo sarà sempre in una certa misura, ma quando non mettono in campo la loro migliore squadra possibile, il divario non è così ampio come una volta e i difetti del sistema vengono messi a nudo. Gli americani che fanno la squadra olimpica non giocano insieme le qualificazioni e non giocano nemmeno insieme ai Mondiali, il che porta a un periodo di due settimane prima delle Olimpiadi per capire tutto. In genere hanno il talento per farlo funzionare, ma quest'anno, con una squadra che sembrava costruita più prendendo qualunque grande nome avrebbe accettato un'offerta più che con una struttura coerente in mente, il margine di errore era più stretto e le cose solo non sono venuti insieme.

I risultati finora ci hanno mostrato che cos'è questa squadra che è una buona collezione di giocatori, ma con dei veri difetti soprattutto a fine partita. Se lo capiranno in breve tempo determinerà se guarderemo indietro a questa perdita in Francia come la cosa che li ha svegliati o come il presagio di cose a venire.