Cosa ha significato la morte di Chris in Skins per una generazione di giovani britannici

Cosa ha significato la morte di Chris in Skins per una generazione di giovani britannici

Il 7 aprile 2008, quasi tutti gli adolescenti britannici hanno trascorso quel lunedì sera come fanno sempre: guardando Pelli. Poiché questo era il passato, la TV era un evento importante - ogni singolo lunedì intorno alle 21:15 per 10 settimane, seguendo più o meno lo stesso rituale. Ci disconnettevamo da MSN (educatamente BRB), prendevamo degli snack e assumevamo la nostra posizione davanti a una TV reale che non si connetteva al WiFi. Potremmo mandare messaggi durante le pause, ma per la maggior parte nulla comprometterebbe il nostro impegno a metterci al passo con le vite ridicole, melodrammatiche e aspirazionali degli adolescenti immaginari che vivono a Bristol.

Il che è tutto da dire che l'impatto di Pelli Non si può esagerare: a 14/15 anni, ogni rave di campo sconsiderato, ogni bacchetta magica comprata, ogni canzone che abbiamo suonato da ubriachi ubriachi era vagamente ispirata dallo spettacolo. Non era perfetto, non era senza melodramma o dialoghi che di tanto in tanto mi facevano trasalire, un vero adolescente, ma era nostro. È stato anche influente, guadagnando un pubblico nel suo periodo demografico guadagnando rispetto da adulti e critici.

È stato il primo del suo genere in molti modi; il primo spettacolo a perdere il suo cast ogni due stagioni, il primo a consultare adolescenti reali e assumere giovani scrittori. Pelli è stato il primo a tentare di ritrarre accuratamente le vite degli adolescenti britannici e ad affrontare le questioni più difficili che affrontano mantenendo un senso dell'umorismo intelligente. Il più delle volte i personaggi erano simpatici e semi credibili. A tal fine, non avevano nemmeno problemi a uccidere quei simpatici personaggi, ed è così che il 7 aprile si è rivelato così diverso da tutti quegli altri lunedì rannicchiati davanti alla TV: era la notte in cui Chris, probabilmente il più amato della serie. personaggio, è stato ucciso.

perfetto cigno blu contro cigno nero

L'episodio inizia con Chris che si sta riprendendo a casa dopo aver sofferto di un'emorragia subaracnoidea, la stessa cosa che ha ucciso suo fratello. Sta fumando, ridendo e uscendo con Cassie; fino a circa metà dell'episodio, quando dimentica il nome di Jal, e improvvisamente si adatta e muore tra le braccia di Cassie. Ogni secondo della sua morte è stato mostrato sullo schermo: Chris suda, poi trema, poi il sangue gli cola dal naso e dalla bocca. Si è sentito visceralmente; Mi sono chinato verso la TV e ho detto di no, pregando che potesse non essere realmente reale Morte, mentre Cassie scappa a New York per la seconda metà dell'episodio, senza nemmeno accennarlo di nuovo. Ma era reale, e probabilmente sul O.C Il livello di omicidi televisivi di adolescenti di Marissa Cooper.

Lo sciocco e dolce Chris Miles era un personaggio amato, e nonostante ci fosse solo un episodio per quella generazione di attori dopo la sua morte, la decisione di ucciderlo è stata audace. Bryan Elsley, il co-creatore di Pelli e, insieme a Jamie Brittain, era la metà del team che ha scritto l'episodio, descrive quella decisione per Dazed.

Penso che in realtà non ero abbastanza esperto o abbastanza intelligente da sapere che farlo sarebbe stato controverso, dice. Ero semplicemente stupido ed è stato prima dei social media, prima che le persone avessero effettivamente delle opinioni su ciò che stavano guardando in televisione. Quindi immagino che siamo andati avanti e siamo rimasti un po 'sorpresi nello scoprire che le persone avevano effettivamente un'opinione al riguardo.

com'era la regina nefertiti

Elsley mi dice che ricorda di aver raccontato a Joe Dempsie, che interpretava Chris, la trama. Osserva: ricordo che era completamente d'accordo con lui. Penso che abbia semplicemente assaporato la sfida e il pensiero che avrebbe fatto qualcosa di molto, molto in faccia, fondamentalmente

Era un personaggio che amavano e con cui si identificavano e esprimeva idee a cui si associavano. Era un po 'senza speranza ma brillante allo stesso tempo

Nonostante tutti nel cast e nella troupe stessero assolutamente bene con la decisione, il contraccolpo della critica e del pubblico è stato notevole; Elsley crede che le critiche dei giovani fossero così appassionate perché era un personaggio che amavano e con cui si identificavano e ha espresso idee a cui si associavano. Era un po 'senza speranza ma brillante allo stesso tempo.

L'episodio di Cassie è stato seguito da Final Goodbyes, un episodio che conteneva il funerale di Chris e ha visto la banda dividersi e andare per la propria strada. L'episodio è stato allo stesso tempo divertente, devastante e sciocco. Quando la sua famiglia dice che non vogliono i suoi amici al funerale, si presentano in una classica Mini e rubano la bara alle spalle di suo padre in una scena ridicola e farsesca seguita da a inseguimento in auto . Elsley racconta che nelle mani di Jack Thorne, che ha scritto l'episodio finale del funerale, è stato trasgressivo, stupido e incredibile allo stesso tempo; non diversamente da Chris stesso.

Gli episodi lavorano insieme per lo stesso motivo per cui il pubblico si è sentito così offeso dalla morte di Chris; il personaggio è apparentemente stupido, sconsiderato e ridicolo. Indossa abiti odiosi, tratta il suo corpo con sconsiderato abbandono, non ha riguardo per il suo futuro. Ma è anche divertente, dolce, goffo e la sua narrativa è costellata di momenti devastanti e cupi che si contrappongono al suo ottimismo.

Nel primo episodio in cui incontriamo Chris, sua madre lo abbandona e lui soffoca il suo dolore soffiando i soldi che lei lascia a una festa. Presto apprendiamo che suo fratello è morto quando era più giovane. Gestisce ogni battuta d'arresto con umorismo, motivo per cui il pubblico era così devastato. Come spettatore, era l'ultima cosa che volevo per Chris, ma per il resto è stato l'amore che il pubblico aveva per lui a rendere la decisione così coraggiosa. Nonostante le critiche, l'episodio ha ispirato la conversazione sulla moralità dei giovani, così come sulla morte nelle loro stesse vite. Pelli Comunque, non è mai stato privo di critiche per contenuto, temi, attori e dialoghi; da tutti quelli che pensavano che fosse troppo duro agli spettatori che pensavano che non lo fosse abbastanza.

Da allora, c'è stata almeno una morte ogni generazione, da quella di Freddie raccapricciante omicidio nella seconda generazione a quella di Grace orrendo incidente d'auto nella terza generazione, e Naomi nel Skins Redux . La morte dappertutto Pelli, Elsley spiega, è nato dal fatto che nel dramma e nella vita le persone muoiono. C'è molta morte nella vita dei giovani. Una quantità sorprendente.

kanye west ha tradito kim k

Nel dramma e nella vita le persone muoiono. C'è molta morte nella vita dei giovani. Una quantità sorprendente

Elsley aggiunge che questo spiega perché il pubblico si oppone sempre in modo così profondo alla morte di qualcuno, perché nessuno vuole davvero pensarci e questo è del tutto comprensibile. Di tutte queste morti, dice che il pubblico si è opposto soprattutto alla morte di Freddie per mano di un terapista canaglia nella quarta serie, e che mentre non si pente di aver ucciso Chris, lo fa rimpiangere Freddie. In parte perché non l'abbiamo fatto altrettanto bene, si sa, ammette. Era un po 'troppo drammatico, non aveva proprio il suono della verità al riguardo. Niente a che vedere con Luke, in realtà ho scritto quell'episodio e ora ho dei rimpianti per questo.

Nonostante tutte le morti in Pelli, Chris 'rimane quello che taglia più in profondità, a causa della dolcezza del personaggio, che è stato il primo ad andare, e per il crudo realismo. Non viene picchiato a morte da un cattivo o in uno strano incidente in vacanza, e non se lo merita; è un brav'uomo abbattuto crudelmente da un'orribile malattia a caso. Questo è ciò che è stato fantastico Pelli : nei suoi momenti migliori, rifletteva le parti peggiori della nostra vita.