Quentin Tarantino rivela la storia del gimp in Pulp Fiction

Principale Film & Tv

Da Pulp Fiction Nel 1994, i fan si sono posti la stessa domanda: chi è il gimp? Ora, Quentin Tarantino ha finalmente fornito una risposta.





In una delle scene più pazze del film, Butch (Bruce Willis) e Marsellus Wallace (Ving Rhames) sono tenuti prigionieri nel seminterrato del proprietario del banco dei pegni Maynard (Duane Whitaker). Mentre Butch e Marsellus sono legati e imbavagliati, Maynard chiede alla sua guardia di sicurezza di tirare fuori il gimp. Emergendo da una gabbia chiusa a chiave, il gimp è vestito da capo a piedi con un completo di pelle bondage ed è muto durante l'intera scena (tranne che per alcune urla soffocate).

immagini della vita reale sirena

Non ci sono informazioni fornite sul gimp, portando i fan a chiedersi chi sia, perché è in una gabbia e da quanto tempo è lì. In un file intervista con Impero , Tarantino ha offerto un breve retroscena. Era come un autostoppista, spiega, o qualcuno che hanno preso sette anni fa, e l'hanno addestrato in modo che fosse la vittima perfetta.



E cosa è successo al gimp dopo il pugno di Butch? Non funziona proprio in questo modo nel film, dice Tarantino, ma nella mia mente quando l'ho scritto, il gimp è morto. Butch lo ha steso e poi quando è svenuto si è impiccato.



Il gimp è stato interpretato da Steve Hibbert, che - fino ad ora - era anche all'oscuro della storia passata del suo personaggio. In un 2014 intervista con Avvoltoio , Hibbert ha spiegato di aver dedotto di non essere la prima vittima di Maynard, a giudicare dalla gabbia in cui viveva. Discutendo di com'era filmare la scena, l'attore ha detto: Tarantino mi ha dato pochissime indicazioni, in realtà. Lo guardavo e lui alzava le spalle, mi dava il pollice in su, e basta.



Guarda la scena memorabile qui sotto.