Non lo facciamo, siamo solo: l'IG che racconta l'era del club kid

Non lo facciamo, siamo solo: l'IG che racconta l'era del club kid

Quando ho visto Michael Alig e gli altri ragazzi del club nei talk show negli anni '90 ne sono diventato ossessionato. Ho sempre creduto che sarei scappato a New York, ma quando ho potuto i ragazzi del club non c'erano più, spiega Linz Bise, l'instagrammer con sede in Indiana che sta usando il suo account per raccontare l'era leggendaria della festa oltraggiosa di New York.

Sono passati quattro anni da quando Bise ha iniziato @official_clubkids_and_more , inizialmente come un modo per archiviare la raccolta di foto che aveva sul suo telefono. Descrivendosi come una normale mamma single che lavora tutti i giorni di giorno, Bise non aveva idea che l'account sarebbe stato un successo. Un mese o due dopo aver avviato l'account avevo circa 20 follower e ho pensato che solo 'che bello trovare 20 persone con una passione comune'. Poi una sera ero fuori a cena per il mio compleanno ed essendo una persona rispettosa ho fatto vibrare il mio telefono mentre mangiavamo. All'improvviso ha iniziato a vibrare in modo incontrollabile con le notifiche. Risultò James St. James aveva ripubblicato una sua foto. Ho avuto 2k follower in pochi minuti e tutto è decollato da lì.



ck uno è maschio o femmina?