Victoria's Secret ha appena assunto la sua prima modella trans in assoluto

Victoria's Secret ha appena assunto la sua prima modella trans in assoluto

Dopo aver provocato indignazione alla fine del 2018, quando il chief marketing officer Ed Razek ha affermato che le donne trans non facevano parte della 'fantasia' dell'etichetta, Victoria’s Secret ha apparentemente finalmente capito che viviamo nel 2019 e ha assunto il suo primo modello trans.

Modello brasiliano Valentina sampaio ha utilizzato Instagram per condividere le fotografie del dietro le quinte e un video di se stessa durante uno shooting per la linea Pink più giovane del brand, in un post accompagnato dalla didascalia Never stop dreaming. Sampaio non è estranea a fare la storia, dopo essere diventata la prima donna trans a coprire Voga Paris nel 2017 ed è apparso nell'edizione brasiliana un anno dopo.

intervista a lana del rey 2017

La notizia arriva dopo che è stato rivelato che non ci sarà alcun programma televisivo di Victoria's Secret quest'anno dopo che le statistiche di visualizzazione sono scese al minimo storico lo scorso anno, e gli angeli affermati Karlie Kloss e Lily Aldridge si sono scagliati contro i commenti di Razek tramite Instagram, che erano stati originariamente pubblicati in un intervista con Voga in vista della sfilata 2018.

Poco dopo, Kloss ha rinunciato alle sue ali, spiegando a Voga che i valori del marchio non erano più in linea con i suoi: non sentivo che fosse un'immagine che riflettesse veramente chi sono e il tipo di messaggio che voglio inviare alle giovani donne di tutto il mondo su cosa significhi essere belle .

caratteristiche del grande giorno

Razek è stato criticato anche per i suoi commenti sulle modelle plus-size, sostenendo che, come le modelle trans, anche loro non fanno parte della fantasia che Victoria’s Secret è intenzionata a offrire. Finora non ci sono state notizie dell'inclusione di modelli plus-size in futuro.

Anche se il passaggio a presentare Sampaio nella sua nuova campagna è un passo avanti per quello che è diventato un marchio veramente al contrario, non possiamo fare a meno di sentirci un po 'cinici riguardo alle notizie.

Nonostante una spinta all'inclusività da parte dell'industria della moda, Victoria's Secret è rimasta indietro continuando a offrire una `` fantasia '' incredibilmente ristretta anno dopo anno, e con Razek ancora al timone (nonostante le richieste di dimissioni) la decisione di includere ora un trans il modello della sua line-up di Angels sembra un tentativo di far suonare i registratori di cassa in mezzo a vendite in calo, al contrario di un autentico movimento verso la diversità. In questo caso, puoi tenere le tue mutandine di nylon graffianti, VS - per noi, sembra tutto un po 'troppo tardi.