Le cinque migliori collaborazioni di stilisti di moda di Lady Gaga

Le cinque migliori collaborazioni di stilisti di moda di Lady Gaga

Se ti fossi perso il flusso costante di scatti del backstage sui social media, saresti stato perdonato per non aver notato un volto molto famoso sulla passerella di Marc Jacobs. Tra i modelli preferiti Peyton Knight , Kendall Jenner e Molly Blair Lady Gaga camminava, quasi irriconoscibile come un'estranea, tranne per il fatto che era circa trenta centimetri più piccola dei suoi coetanei. Gaga non era presente perché aveva la sua linea da promuovere o perché era stata prenotata per uno spettacolo di alto profilo. Come ha scritto su Twitter per spiegare, il suo ruolo era semplicemente quello di musa artistica e creativa, un atteggiamento che la distingue dalla maggior parte delle sue controparti famose.

L'affiliazione di Gaga con l'alta moda è stata ben documentata nel corso degli anni, portando a campagne per (e una stretta amicizia con) Donatella Versace, nonché a una strana film di moda per Mugler e un full-length documentario con Jean Paul Gaultier. I primi anni della sua carriera sono stati in gran parte definiti da una relazione creativa con il vecchio direttore creativo di Dazed, Nicola Formichetti, che ha contribuito a modellare alcuni dei suoi look più iconici. Più recentemente, ha recitato nel ruolo della Contessa nella quinta stagione di Storia dell'orrore americana, arrivando armati con binari di archivio Yohji Yamamoto e McQueen per cementare le credenziali di moda del personaggio. Quindi, per celebrare il suo ruolo da protagonista in Marc Jacobs, guardiamo indietro a cinque delle più grandi collaborazioni di designer di Gaga.

ROTTURA DI INTERNET IN ALEXANDER McQUEEN

Quando è stato annunciato che Gaga sarebbe tornato dopo una pausa di un anno per pubblicare un nuovo singolo, i fan erano alla disperata ricerca di dove avrebbero potuto ascoltarlo prima. Sorprendentemente, non era una stazione radio o un sito Web a ottenere l'esclusiva, ma era invece l'icona della tarda moda Alexander McQueen.

Gaga's Bad Romance ha debuttato alla fine del blockbuster di McQueen Dish's Atlantis show nel 2009, creando uno spettacolo di moda che ha mandato in crash il sito web di SHOWstudio dove veniva trasmesso in streaming - la prima sfilata mai trasmessa in diretta online. La collezione sarebbe diventata l'ultima del designer, generando gli iconici stivali Armadillo che Gaga ha poi presentato nel video di accompagnamento Bad Romance. Appena un mese dopo la tragica morte di McQueen nel 2010, la musicista ha modificato i suoi BRIT Awards prestazione per rendere omaggio alla stilista, raccogliendo anche il suo premio in un abito di pizzo rosso (completo di cappello e velo) sollevato dal finale leccato di fiamma del suo Spettacolo AW98 .

PROTAGONISTA DELLA CAMPAGNA SS14 DI VERSACE

Campagna di Versace SS14tramite tumblr.com

La storia d'amore di Versace con Gaga è duratura e ben documentata. L'amicizia è iniziata nel 2011, quando Donatella ha aperto gli archivi per prestare una serie di look per la cantante Edge of Glory video - la prima volta che l'aveva mai fatto. Da allora, Gaga è stata una presenza fissa agli spettacoli di Versace e un'amica intima della designer italiana, spesso su Instagram per esprimere il suo amore e la sua devozione per il marchio.

La loro relazione si è consolidata nel 2013, quando Versace ha annunciato il musicista come il volto della sua campagna SS14 insieme a una dichiarazione che accredita Gaga come una 'vera icona'. Indossando una parrucca bionda lunga fino alla vita - un omaggio alle famose ciocche di Donatella - il musicista ha sbalordito in una serie di immagini riprese da Mert & Marcus. I look di alta moda andavano dal dettaglio di cinturini bondage sovrapposti a un corpetto in rete nera a un look cut-out lilla decorato con la famosa testa di Medusa, risultando in una delle campagne più memorabili di Versace fino ad oggi.

CAMMINARE IN PISTA AL MUGLER

Il leggendario couturier Thierry Mugler è responsabile di alcuni dei look più all'avanguardia della moda, tra cui il ' Cyborg 'Body che è stato tirato per apparire nel 2009 di Gaga Paparazzi video. Quindi, quando l'allora stilista del musicista Nicola Formichetti è stato nominato direttore creativo del marchio nel 2010, aveva senso che Gaga sfilasse per la sua prima collezione, AW11 .

Trascendendo il ruolo tradizionale di 'modella', Gaga ha aperto lo spettacolo con un vestito aderente in lattice completo di corpetto trasparente e trecce lunghe fino al pavimento. Lungi da una breve apparizione, Gaga invece si è aggirato furtivamente sulla passerella illuminata di rosso, sigaretta in bocca, mentre un cast di bellezze stravaganti mostrava i modelli scultorei in lattice di Formichetti. Il musicista ha anche contribuito alla colonna sonora dello spettacolo, un mash-up di singolo di successo Nato così e poi tracce di album inascoltate Puttana del governo e una schifezza .

CLIP ANTERIORE DI TOM FORD PER LA SS16

Tom Ford ultimamente ha fatto notizia per il suo rifiuto di allineare le sue collezioni al calendario della moda. Il designer ha evitato completamente una passerella tradizionale per la sua collezione SS16, toccando invece le stelle Lucky Blue Smith, Xiao Wen Ju e, naturalmente, Lady Gaga per un progetto audiovisivo girato da Nick Knight.

salem il gatto agghiacciante avventure di sabrina

I risultati sono gloriosamente camp, con Gaga e un cast di giovani modelle addobbate nella collezione composta da pelle metallizzata e lampi di stampa animalier. Mentre la clip va avanti, Gaga si spoglia in mutande, fa lampeggiare la telecamera e si lancia su una passerella improvvisata con il cast di giovani modelle di Ford. Naturalmente, Gaga ha anche contribuito con una cover del classico da discoteca di Chic Voglio il tuo amore per la clip della campagna, che ha debuttato durante la settimana della moda di Parigi.

FARE UN'APPARENZA BASSA IN MARC JACOBS

Dietro le quinte di MarcJacobs AW16Per gentile concessione diMarc Jacobs

La relazione creativa esistente tra Gaga e Marc Jacobs la scorsa notte ha raggiunto il suo culmine con l'apparizione in passerella del cantante. Gaga ha sbalordito un pubblico di redattori di moda in un elegante cappotto grigio oversize, completo di un'enorme camicetta con fiocco e un paio degli imponenti stivali con la zeppa presenti in tutto.

Pochi giorni prima, anche Marc Jacobs ha svolto un ruolo fondamentale in Bowie di Gaga omaggio ai Grammy Awards, agendo come forza trainante dietro molteplici cambi di costume. Il cantante ha preso Instagram per spiegare i dettagli e le ispirazioni dietro i look chiave, tra cui una spettacolare giacca corta con paillettes e abbinata a un boa di piume rosa pallido. Il designer ha anche creato patch personalizzate, ognuna delle quali ha rappresentato un'epoca nella carriera di Bowie: un topo rosso per Ziggy, una stella cadente per Space Oddity, un clown per Ashes to Ashes, un fulmine per Aladdin Sane e un orologio per il tempo.