Parla l'agente del casting licenziato per presunto maltrattamento della modella

Parla l'agente del casting licenziato per presunto maltrattamento della modella

Questa settimana, l'agente di casting James Scully ha denunciato i colleghi direttori del casting che avrebbero maltrattato le modelle. Ha spiegato come Maida Gregori Boina e Rami Fernandes avrebbero lasciato 150 donne in attesa di essere viste per un casting di abbigliamento femminile Balenciaga in una scala senza luce per tre ore mentre andavano a pranzo. Balenciaga ha rapidamente eliminato la coppia dopo il post su Instagram di Scully.

In una dichiarazione a Affari della moda , Maida Gregori Boina ha negato le accuse contro di lei, descrivendo le parole di Scully come imprecise e diffamatorie.

stagione 5 rupauls drag race

Ha scritto in una e-mail a BoF : È importante fermare la diffusione di voci e mettere le cose in chiaro. Per affrontare direttamente queste accuse, le modelle non hanno aspettato tre ore al buio, nemmeno un'ora. Abbiamo pranzato personalmente nella struttura del casting e, senza dubbio, non abbiamo chiuso a chiave i modelli nella tromba delle scale e spento le luci. Sarebbe completamente disumano.

Durante l'intero processo, abbiamo fornito le sistemazioni più confortevoli consentite in base alle strutture fornite.

come arricciare i capelli con il calzino

Boina ha anche detto che l'elettricità è andata via per un periodo di tempo la domenica sera. Ha spiegato che era dispiaciuta di essere stata rilasciata dal casting senza una discussione su ciò che è effettivamente accaduto, ma ha applaudito la rapida decisione di Balenciaga.

L'agente di casting, la cui carriera dura da oltre 20 anni, ha aggiunto che era preoccupata che fossero stati intenzionalmente travisati... per un guadagno di carriera personale senza dimostrare la storia.