La Tesla di Elon Musk costruirà la più grande batteria agli ioni di litio del mondo, che potrebbe alimentare fino a 50.000 case

La Tesla di Elon Musk costruirà la più grande batteria agli ioni di litio del mondo, che potrebbe alimentare fino a 50.000 case

Immagine Getty

flusso visivo dell'album beyonce limonata

Tesla ha scommesso in grande sulle batterie per un po' di tempo, ma la posta in gioco è aumentata quando l'Australia Meridionale ha fatto di Tesla una nuova scommessa sulla batteria che non poteva rinunciare. Può Tesla costruire il? la più grande batteria agli ioni di litio del mondo per combattere la festa o le tempeste di carestia e creare un nuovo precedente per le energie rinnovabili? Elon Musk dice di sì. Ha solo bisogno di 100 giorni per rendere pienamente operativa l'enorme batteria. Se ci riuscirà, avrà spinto la sicurezza energetica in un regno completamente nuovo.



Questo sistema sarà tre volte più potente di qualsiasi sistema sulla terra, ha affermato Musk. Questa non è una piccola incursione nella frontiera. Questo sta andando tre volte più lontano di quanto chiunque sia mai andato prima.

Per realizzare un progetto di questa portata, Tesla sta collaborando con Neoen, un fornitore francese di energia rinnovabile, nonché con il governo del Sud Australia. Neoen possiede il Parco eolico di Hornsdale a cui verrà collegata la batteria, dove sono presenti circa 99 turbine eoliche. Hornsdale genera ogni anno circa 1.050.000 megawattora di elettricità rinnovabile per la rete elettrica nazionale, ma è ancora discutibile. A volte non c'è vento. A volte c'è troppo vento, come nel settembre dello scorso anno quando l'intero stato ha perso potenza dopo una tempesta nodosa. Per catturare l'energia, Tesla progetterà una batteria da 100 MW/129 MWh in grado di alimentare 50.000 case e mantenere le luci accese anche quando il vento stesso non collabora.

È un grande progetto vistoso che è in linea con i concetti su piccola scala che Tesla aveva già in cantiere. Dall'altra parte del mondo, dal South Australia, sta costruendo qualcosa conosciuto come il known Gigfactory a Sparks, Nevada, il nome appropriato . Dovrebbe essere la più grande fabbrica di batterie al mondo, e se riesce ad aumentare la qualità, le dimensioni e la scala di produzione delle batterie agli ioni di litio come spera, potrebbe avere grandi implicazioni non solo per enormi parchi solari ed eolici come Hornsdale, ma anche per le rinnovabili residenziali e aziendali. Sarebbe molto più facile convincere, ad esempio, il tuo magazzino di alimentari locale a far funzionare la sua sezione congelatore da un tetto solare se non dovessero preoccuparsi di una settimana piovosa che fa sciogliere tutti i bastoncini di pesce e i panini gelato.

come sono le sirene nella vita reale real

C'è solo un problema nella scommessa di Tesla con l'Australia. Una volta che la batteria è collegata alla rete Neoen, ha 100 giorni per assicurarsi che la cosa funzioni correttamente. In caso contrario, Tesla dovrà sostenere il costo, che potrebbe essere di almeno $ 13 milioni di dollari. Indipendentemente dal risultato, tuttavia, l'ambizione di Musk sta spingendo la busta in grande stile. Indipendentemente dal fatto che Tesla fornisca o meno, è un'esperienza di apprendimento che farà progredire le energie rinnovabili. Ma sperando che non debba pagare una scommessa persa e possa invece spendere i soldi per qualche altra nuova scoperta.

(Attraverso Business Insider & CNN )