Le generazioni di console contano più?

Le generazioni di console contano più?

Non è passato molto tempo da quando una nuova generazione di console sembrava una boccata d'aria fresca nei videogiochi. Era un'opportunità per qualcosa di completamente nuovo. 8 bit a 32. Poligoni e ambienti 3D. Definizione standard per HD. Grafica migliore. Frame più veloci e coerenti. Le nuove console significavano che la tecnologia era pronta per un cambiamento e i videogiochi erano lì per guidare la carica.

gioco malvagio - chris isaak

Tuttavia, i videogiochi potrebbero finalmente essere al punto in cui non ci sono abbastanza nuove tecnologie per giustificare il salto immediato alle nuove generazioni di console. Questo non significa che non ci sia nulla di nuovo, naturalmente. La realtà virtuale è finalmente una cosa molto reale. La grafica viene spinta oltre che mai e le console vengono spinte al punto di rottura. La tecnologia è in continua evoluzione, ma quei progressi tecnologici che una volta erano giganteschi ora sembrano più piccoli e più incrementali. È come una macchina nuova o un telefono nuovo. Sì, c'è una differenza tra il modello dell'anno scorso e quello di quest'anno, ma per molti sarà appena percettibile.



Chiunque abbia acquistato una PlayStation 5 sta iniziando a sentire la mancanza di una gigantesca svolta tecnologica. La PS5, in effetti, è una console più potente e dalle prestazioni migliori rispetto alla PS4. È più veloce, ha tempi di caricamento minimi o nulli, funziona in modo più fluido ed è, senza dubbio, una console tecnologicamente superiore. Tuttavia, in termini di motivi per cui le persone vogliono acquistare console per videogiochi, c'è pochissima differenza tra una PS5 e una PS4. Ecco un elenco delle esclusive per PS5.

  • Astros Playroom
  • Anime del Demone
  • All-Star della distruzione
  • di ritorno
  • Ratchet and Clank: Rift Apart (non ancora pubblicato)
  • Final Fantasy VII Remake Intergrade (DLC, non rilasciato)

Certo, non è una terribile gamma di esclusive per una console che non ha ancora nemmeno un anno, ma c'è dell'altro. La PS5 può anche giocare ai giochi PS4, il che è ottimo per tutti coloro che possedevano una PS4 perché ora possono semplicemente saltare direttamente alla prossima generazione di console, ma ha portato molti sviluppatori a rimanere fedeli a ciò che è comodo. Sono usciti più giochi da quando è stata rilasciata la PS5 e non è raro che un gioco sia realizzato solo per PS4 e che i possessori di PS5 giochino a un gioco PS4 sulla loro PS5. Quello o lo rilasciano per entrambi, con una versione migliorata che massimizza il gioco sulle capacità della PS5, ma non offre nulla di diverso in termini di gameplay effettivo. L'attuale generazione di console potrebbe essere presente in questo momento, ma l'ultima generazione è ancora forte come sempre. In questo momento, sta diventando sempre più difficile argomentare per acquistare la nuova generazione di console.

Anche i giochi che originariamente sarebbero stati esclusivi per PS5, come Gran Turismo 7 e God of War: Ragnarok , sono ora uscirà anche su PS4.

Hermen: Lo è davvero. Non puoi costruire una community di oltre 110 milioni di possessori di PS4 e poi allontanarti da essa, giusto? Penso che sarebbe una brutta notizia per i fan di PS4 e, francamente, non è un ottimo affare.

Laddove ha senso sviluppare un titolo sia per PS4 che per PS5 – per Horizon Forbidden West, il prossimo God of War, GT7 – continueremo a guardarlo. E se i possessori di PS4 vogliono giocare a quel gioco, possono farlo. Se vogliono continuare a giocare alla versione PS5, quel gioco sarà lì per loro.

Detto questo, è anche molto importante avere dei pezzi forti per PS5, da qui lo sviluppo di Returnal e Ratchet che sono esclusivi di PS5.

Per i possessori di PS4 questa è un'ottima notizia. Per i possessori di PS5 è difficile non chiedersi quale fosse il punto del loro acquisto. di ritorno è divertente e Cricchetto e Clank sembra eccitante, ma è abbastanza per acquistare una console completamente nuova? Ne valeva davvero la pena i miglioramenti hardware o una PS4 Pro sarebbe stata sufficiente?

La cosa interessante è che questi commenti suonano stranamente simili a come Xbox si è avvicinata alla sua attuale generazione di console. La Xbox Series X/S è stata per la maggior parte pubblicizzata come un semplice aggiornamento hardware. Non hanno provato particolarmente ad allontanarsi da Xbox One e il loro elenco di esclusive è persino più piccolo di PlayStation 5, ma è perché il loro obiettivo principale è stato portare le persone nel loro ecosistema Gamepass. Simile a come Apple si preoccupa di più per te utilizzando l'ultima versione di iOS piuttosto che l'ultimo smartphone.

Questa PlayStation sta riconoscendo la strategia Xbox e sta cercando di replicarla a modo suo? O l'anno che era il 2020 ha ritardato i loro piani e hanno dovuto estendere la durata della generazione di console PS4? Potrebbe essere così semplice, ma solleva una domanda interessante sull'intera idea di una generazione di console. Ne abbiamo ancora bisogno? C'è un motivo per cui la PS4 non dovrebbe avere accesso alla maggior parte dei giochi PS5? Se la codifica del gioco è in grado di riprodurlo, in teoria non dovrebbero esserci problemi. Sì, alla fine diventerà troppo complicato e una nuova console diventerà un requisito, ma in che modo è diverso dall'aspettare che un telefono o un PC invecchiano?

Potremmo vedere PlayStation costretta a rendersi conto che non volevano essere. Le generazioni di console contano sempre meno. Più a lungo PlayStation continua a dire che i suoi nuovi giochi possono essere giocati su PS4, più lo riconoscono. Alla fine la PS4 invecchierà e una PS5 sarà un requisito, ma sarà dovuto alla tecnologia o perché un numero sufficiente di persone alla fine ha acquistato PS5 per giustificare che ciò accada? Comincia a sembrare il secondo più del primo.