Ben Gibbard dei Death Cab For Cutie sogna un viaggio interstellare nel suo singolo 'Proxima B'

Ben Gibbard dei Death Cab For Cutie sogna un viaggio interstellare nel suo singolo 'Proxima B'

Quando la pandemia è emersa sulla costa occidentale e Seattle ha iniziato il loro ordine di soggiorno a casa, il cantante dei Death Cab For Cutie, Ben Gibbard, ha deciso di offrire conforto attraverso la musica. Il cantante ha iniziato a ospitare live streaming notturni dal suo salotto e a condividere musica dal suo catalogo decennale. Mentre i suoi livestream sono ora molto meno frequenti, Gibbard ha recentemente eseguito una versione acustica di un singolo inedito. Ora, Gibbard ritorna con l'uscita ufficiale del suo promettente brano Proxima B.

Proxima B vanta una chitarra ritmica trascinante accompagnata da rullanti che si scontrano dolcemente. La voce rassicurante di Gibbard racconta il suo desiderio di lasciarsi alle spalle questo mondo nella speranza di trovare la vita su un pianeta più promettente. Oh, questo mondo sta iniziando a buttarmi giù / Gli oceani si alzano e annegheremo tutti / Ma c'è un posto dove tu ed io possiamo andare / Dove possiamo ricominciare tutto questo casino, canta.

Spiegando l'ispirazione della traccia in una dichiarazione, Gibbard ha detto di aver sentito notizie di scienziati che hanno scoperto un pianeta simile alla Terra e ha iniziato a immaginare come sarebbe la vita lì:

Questo l'ho scritto un po' di tempo fa. Ho intenzione di pubblicarlo come singolo. L'avrei fatto uscire come singolo per questo tour solista che stavo facendo, una versione per chitarra più potenziata. Ma, ovviamente, lo spettacolo non sta accadendo, quindi lo sposteremo in autunno. Questa è una canzone che ho scritto su un pianeta che è stato scoperto in profondità, nel profondo del cosmo, là fuori, chiamato Proxima B. Le tre cose che devi sapere su Proxima B per capire la canzone sono: Uno, c'era un pianeta chiamato Proxima B che pensano contenga dell'acqua. È in qualche modo simile alla Terra. In secondo luogo, orbita intorno alla stella chiamata Centauri. E tre, si è parlato molto di 'Ooh, forse possiamo arrivarci ad un certo punto'. Così ho scritto questa canzone in risposta a questo.

Proxima B sta vedendo un rilascio come singolo da 7 pollici e una cassetta con una copertina non convenzionale come lato B: Gibbard ha registrato la sua versione del successo del 1981 di Minor Threat Filler. Mentre la traccia originale è un inno rauco e pieno di rabbia, Gibbard ha infuso la sua sensibilità indie-rock ed è riuscito a trasformare la canzone in una dolce ballata per pianoforte.

Ascolta Proxima B e Filler sopra.

Death Cab For Cutie è un artista della Warner Music. Uproxx è una sussidiaria indipendente di Warner Music Group.