David Letterman si è schiantato durante la giornata dei media di Nets per chiedere a Kevin Durant perché va da KD

David Letterman si è schiantato durante la giornata dei media di Nets per chiedere a Kevin Durant perché va da KD

I Brooklyn Nets hanno tenuto la giornata dei media lunedì mattina mentre si preparavano all'inizio del campo di addestramento, e mentre gran parte della conversazione avrebbe dovuto riguardare Kyrie Irving e il suo rifiuto di ottenere il vaccino COVID-19, che gli avrebbe proibito di giocare in casa giochi o pratica a Brooklyn a causa del mandato di vaccinazione di New York City.

mary kate e ashley la fila

Irving non era fisicamente ai media a causa dei protocolli di salute e sicurezza, ma doveva rivolgersi ai media più avanti nel corso della giornata su Zoom, il che ha portato Kevin Durant sul podio per primo. Le prime domande a Durant non riguardavano Kyrie o le aspirazioni al campionato dei Nets o molto sul basket. No, la prima persona ad afferrare il microfono al media day è stato nientemeno che David Letterman, che gli ha chiesto perché si chiama KD, poi gli ha chiesto la percentuale esatta di field goal che girerà in questa stagione, e se giocare con i Pelicans li rende ridacchiare.



Perché Letterman fosse lì è indovinato - la vera teoria cinica è che è qualcosa per far parlare le persone letteralmente di qualsiasi cosa diversa dallo stato di vaccinazione di Kyrie - e Durant non sembrava particolarmente coinvolto nell'intero pezzo, ma ha continuato, creando strani primi 90 secondi della giornata dei media.

Alla fine, sono iniziate le domande reali e Durant ha insistito che lui e la squadra non erano preoccupati per Kyrie, dicendo che hanno completa fiducia in lui e che si aspettano di avere l'intera squadra insieme ad un certo punto. James Harden ha proseguito rinviando a Kyrie e dicendo ai giornalisti che possono chiedere all'uomo stesso in seguito, ma dicendo che è una parte molto importante della squadra.