'Breaking Bad' – 'Open House': Far piovere

'Breaking Bad' – 'Open House': Far piovere

Una recensione di stasera Breaking Bad in arrivo non appena avrò una scorta a vita di french manicure e peeling enzimatici...

ragazzi gay dalla storia dell'orrore americana

Il diavolo è nei dettagli. -Skyler



La scorsa settimana abbiamo trovato la maggior parte dei nostri personaggi bloccati in uno stato di stasi, con il piano di Walt di assassinare Gus che non funzionava, Skyler che sembrava far saltare la sua grande mossa con Bogdan e l'autolavaggio, Hank che era ancora un paziente tutt'altro che modello, ecc.

Con Open House, vediamo finalmente alcuni personaggi muoversi un po'. Skyler finalmente capisce come fare a Bogdan un'offerta che non può rifiutare, e non alla maniera di Luca Brasi, perché Noi non lo facciamo. E Hank – che sia per noia del suo nuovo stile di vita o per il desiderio di uscire di casa e lontano dai problemi di Marie – prende il taccuino di Gale e vede quasi immediatamente la connessione tra questa vittima di omicidio e Heisenberg.

Eppure le mosse di Skyler e Hank riguardano davvero l'impostazione delle cose per gli episodi successivi, quando senza dubbio la vedremo affermarsi all'autolavaggio e lui riscoprire il suo mojo investigativo. Ciò che mi ha davvero affascinato in Open House sono stati i due personaggi(*) bloccati in posizione neutrale: Marie e Jesse.

(*) Ed è un segno dell'evoluzione di questo spettacolo che possono fare un episodio così buono in cui Walt non è il personaggio principale in nessuna delle trame. All'inizio dello show, ho guardato Bryan Cranston e per vedere se Vince Gilligan e compagnia potevano capire il resto. Oggi possiamo avere un'ora in cui Cranston è solo occasionalmente prominente, e non è un grosso problema, perché ogni parte della serie è così forte.

Quando ho intervistato Betsy Brandt qualche mese fa, le ho chiesto della trasformazione di Marie dalla strana cleptomane che era nei primi giorni dello show nel personaggio che è diventata nelle stagioni due e (soprattutto) tre. A quel punto non avevo visto nessuno di questi episodi e non avevo idea che lo show avrebbe rivisitato quel vecchio territorio, ma sono contento che lo abbiamo fatto. I personaggi televisivi cambiano e crescono per adattarsi sia alle esigenze della storia che agli attori che li interpretano, ma la cleptomania è stata la cosa più memorabile di Marie nella prima stagione, e non è qualcosa che dovrebbe essere semplicemente dimenticato. E se mai ci fosse stato un momento per cedere ai vecchi schemi cattivi, sarebbe stato ora, sotto così tanta pressione emotiva da Hank e dalla sua situazione.

Sappiamo e capiamo perché Marie non vuole essere in quella casa, e ora vediamo che ha sviluppato un elaborato meccanismo di coping in cui va ad aprire case, inventa una serie di vite elaborate e contraddittorie per se stessa - i dettagli individuali non non importa, purché ognuna non sia la vita che ha ora – e poi prende un ricordo da ogni casa per ricordare quei brevi momenti in cui non era Marie Schrader, moglie di Hank amareggiato e paralizzato.

È stata una grande vetrina per Brandt, eppure la mia scena preferita di quella storia non la vedeva affatto davanti alla telecamera. Piuttosto, ha lasciato che Dean Norris facesse tutta la recitazione per entrambi, con i modi di Hank che cambiavano bruscamente dall'indignazione Mi stai seriamente facendo di nuovo questo? al più tenero Smetterai di piangere? La faccia di Norris mostra esattamente ciò che Hank ha sentito nel mezzo per farlo cambiare in quel modo. (Ovviamente, lo dice, ma lo vedi anche prima che le parole siano uscite.)

Per quanto riguarda Jesse, non solo non ha fatto alcun progresso nel superare l'omicidio di Gale, ma sembra che si stia invertendo, così come la festa a casa sua, che è passata dal baccanale a un cerchio esterno dell'inferno. Può intorpidirsi brevemente con le corse di go-kart o facendo diventare gli animali alla festa ancora più selvaggi dopo aver fatto piovere soldi. Ma puoi vedere nella supplica disperata nei suoi occhi quando chiede a Walt di unirsi a lui, o nelle urla primordiali quando è al volante del go-kart, quanto sia diventata delicata la sua presa su tutto. Il solito grande lavoro di Aaron Paul in tutto.

E Skyler ottiene una vittoria su Bogdan perché le capita di condividere la vena testarda di suo marito - e può anche sfruttare la sua quando si adatta ai suoi scopi. (Skyler ha coinvolto Walt con il piano parlando di come Bogdan l'ha insultato è stato bellissimo.) Ma per quanto impressionante sia stata la sua vittoria, le scene più importanti di Skyler l'hanno coinvolta ancora una volta alle prese con la realtà di questo business di cui sta diventando complice.

Siamo così abituati a vedere la vita da drogato di Walt attraverso i suoi occhi o quelli di Jesse che non è un grosso problema che abbia ancora un aspetto brillante per gentile concessione del pestaggio di Mike la scorsa settimana. Ma per Skyler, questa è una cosa comprensibilmente terrificante, così come il suggerimento casuale di Saul di infliggere violenza a Bogdan. Ovviamente, parte di questo è intenzionale cecità - Skyler non sa delle persone che Walt ha ucciso, non vorrebbe saperlo, e si sta concentrando sul riciclaggio di denaro piuttosto che sugli utenti finali del prodotto di Heisenberg - ma per alcuni istanti in quest'ora, abbiamo avuto quella che sembrava una prospettiva molto diversa su cose che diamo per scontate.

borsa louis vuitton virgil abloh

Come pubblico, non abbiamo corso sul posto - lo spettacolo cambia troppo, troppo spesso, perché ciò accada - ma forse alcuni dei nostri atteggiamenti nei confronti del lavoro di Walt lo sono. Ormai abbiamo accettato che questo è il business che ha scelto, che questi sono i rischi, ecc. Skyler non ha fatto questo viaggio con noi. È tutto nuovo e crudo per lei. E vederlo attraverso i suoi occhi potrebbe costringerci a essere meno compiacenti su come vediamo quella parte di questa grande serie.

Qualche altro pensiero:

• Nel caso in cui ti fossi perso l'ultimo aggiornamento della recensione della scorsa settimana, ho controllato con Vince Gilligan per chiarire chi ha chiamato Walt mentre stava camminando verso la casa di Gus, poiché metà dei commentatori erano convinti che fosse Gus e l'altra metà che fosse Mike . Invece, si è scoperto che Tyrus, il nuovo ragazzo che ha sostituito Victor, ha pesato il lotto di metanfetamine la scorsa settimana e questa settimana stava sorvegliando la casa di Jesse.

• Lo spettacolo ha riunito un fantastico gruppo rotante di registi regolari, ma ogni tanto riceviamo un regista ospite speciale, di solito dal mondo dei film indipendenti. La scorsa stagione, è stato Rian Johnson (Brick) a gestire la claustrofobia di Fly, e stasera il nostro uomo dietro la macchina da presa è stato David Slade, che ha girato 30 Days of Night (e, più famoso, Twilight: Eclipse), e che ha anche diretto il mio film preferito. pilota di rete della stagione, NBC's Awake. In uno spettacolo così collaborativo, in particolare uno con un grande direttore della fotografia come Michael Slovis, è difficile attribuire un tocco visivo a un uomo, ma Slade e tutti gli altri hanno svolto un lavoro particolarmente forte durante i salti del viaggio in go-kart di Jesse e in seguito quando ha fatto piovere a casa sua.

• Forse per compensare il fatto che Walt sia stato relativamente poco appariscente per il resto dell'ora, Bryan Cranston è arrivato da solo nella sequenza dei titoli di coda, dove offre una risposta esilarante e serrata alle telecamere di sorveglianza. Anche se capisco il desiderio di Gus di tenere d'occhio i suoi due preziosi ma ribelli dipendenti, l'idea di fare registrazioni del lavoro nel Super Lab mi ricorda solo di Stringer Bell che chiede a Shamrock, stai prendendo appunti su una fottuta cospirazione criminale?

• I non-genitori tra di voi probabilmente sono stanchi di me che insisto su quanto sia placida e ben educata Holly, ma devo ridere ogni volta che lo spettacolo taglia su di lei per uno scatto di reazione mentre Skyler è impegnata a condurre il suo ultimo piano. Un bambino più esigente renderebbe l'intero piano di autolavaggio molto più difficile da portare a termine.

Cosa pensavano tutti gli altri?