I Beth affrontano i dubbi su se stessi con una ritrovata fiducia in 'Jump Rope Gazers'

I Beth affrontano i dubbi su se stessi con una ritrovata fiducia in 'Jump Rope Gazers'

L'RX è il marchio di approvazione di Uproxx Music per i migliori album, canzoni e storie musicali durante tutto l'anno. L'inclusione in questa categoria è la più alta distinzione che possiamo conferire e segnala la musica più importante rilasciata durante l'anno. L'RX è la musica di cui hai bisogno, in questo momento.

Una chitarra confusa brulica di anticipazione. Vacilla prima di trovare un passo sicuro mentre Elizabeth Stokes canta di rinunciare alle aspettative. Questa giustapposizione tra convinzione e incertezza definisce il secondo sforzo di The Beths, Osservatori di corda per saltare . Ganci vibranti come questo nel loro album di apertura, I'm Not Getting Excited, sono ciò che originariamente ha attirato i fan al debutto del 2018 degli indie rocker neozelandesi, Il futuro mi odia . Da allora, i The Beths hanno perfezionato canzoni sull'ansia e, attraverso Osservatori di corda per saltare , parla con apprensione con la massima sicurezza che hanno mai avuto.



spettacoli da guardare su hbo

La strada per Osservatori di corda per saltare è iniziata con il successo che i The Beths hanno trovato nel loro disco di debutto, che ha dato loro l'opportunità di viaggiare lontano da casa. Successivamente, la band trascorse un anno e mezzo on the road, finendo il loro tour mondiale condividendo i palchi con artisti del calibro di Death Cab For Cutie e i Pixies. Ma nonostante l'eccitazione, lo sradicamento della vita sulla strada ha creato anche un desiderio di stabilità.

I Beth tornarono a casa per scoprire che più di loro stessi erano cambiati: gli amici si erano trasferiti in paesi diversi e Stokes ha lottato per mantenere la vicinanza emotiva con le amicizie ormai a distanza. Riflettendo su queste nuove sfide, Osservatori di corda per saltare si crogiola nella nostalgia e lotta con l'insicurezza mentre si appoggia alla catarsi e al conforto delle esperienze condivise.

Il disco si avvale anche del background accademico in musica di tutti e quattro i membri - originariamente si sono incrociati studiando jazz all'Università di Auckland - e usano la loro conoscenza della teoria per sperimentare di più con i tempi e le indicazioni di tempo, forse meglio ascoltati su Marte, Dio della guerra. I tamburi tuonano con un'esplosione di energia prima di placarsi mentre i dettagli dei testi di Stokes sopprimevano la rabbia verso un altro. Anche se non stanno scrivendo composizioni jazz, stanno usando la loro conoscenza e pratica della musica per scrivere power-pop compatto.

Ma altrettanto interessante quanto la costruzione musicale di Osservatori di corda per saltare è così che Stokes risolve la complessità dell'ansia in una varietà di modi, e canzoni come la title track dell'album toccano l'argomento in modo più fluido. Incanalando cantautori contemporanei come Soccer Mommy attraverso la cadenza crescente di Stokes, le chitarre dai toni freddi lasciano un senso di profonda tristezza e fastidiosa nostalgia. Stokes continua a lottare con l'essere diretto, rivelando quasi il suo affetto prima di ripensarci. Non sono mai stato il tipo drammatico / Ma se non vedo la tua faccia stasera / Io... credo che starò bene, canta.

budget degli impiegati 27.575 usd

Stokes ha cantato di combattere l'insicurezza sin dall'inizio della band, ma attraverso Osservatori di corda per saltare , ha trovato nuovi modi per affrontare la sindrome dell'impostore. In I'm Not Getting Excited, accordi vivaci contrastano con i testi di Stokes, che parlano di affrontare l'incertezza con lo stoicismo. Ma sotto la superficie, Stokes sa che queste dimissioni servono davvero da maschera per le insicurezze. Le chitarre perforanti offrono una metafora sonora per un senso onnicomprensivo di presentimento mentre Stokes canta di mantenere la sua presa sulla gioia allentata. La chitarra si scompone in un assolo di scala durante il bridge, evocando una bolla di ansia come se stesse salendo dalla bocca dello stomaco del cantante.

Stokes è spesso sorvegliato Osservatori di corda per saltare ma trova la guarigione appoggiandosi ai propri cari per il supporto. Brani come Don't Go Away parlano apertamente delle difficoltà di perdere le relazioni a distanza. Tra gli effervescenti accordi di potere, Stokes ricorda i tempi che dava per scontati prima che la sua migliore amica si trasferisse lontano da casa, riconoscendo anche la necessità di crescere oltre una piccola città.

Attraverso Osservatori di corda per saltare , I Beth imparano che l'età non promette sicurezza. Alle prese con il cambiamento e l'insicurezza può essere scoraggiante, ma il secondo album dei The Beths trova conforto appoggiandosi alle amicizie e scoprendo che prepararsi al peggio può eclissare la gioia nel momento presente. Osservatori di corda per saltare riconosce che inseguire i sogni richiede sacrifici, ma alla fine ne vale la pena.

Osservatori di corda per saltare è ora disponibile tramite Carpark. Prendilo qui .