Le migliori camicie Supreme di tutti i tempi

Le migliori camicie Supreme di tutti i tempi

Sai su cosa hai cliccato: siamo qui per parlare di Supreme. Un'etichetta con un'impronta così massiccia nella cultura pop che ha creato decine di persone che costruiscono la loro intera identità amando il marchio o odiandolo con passione. Acrobazie come i mattoncini di marca e gli Oreo, oltre a centinaia di collaborazioni con marchi di alto livello, hanno trasformato quella che una volta era un'azienda di abbigliamento da skate abbastanza accessibile, diventata una fonte di clamore senza fine, speculazioni, e polemiche .

Quando arriva un calo di Supreme, non è solo un altro marchio di streetwear che scarica nuovi prodotti. È un evento presagito dagli hashtag di tendenza e lasciandosi alle spalle un'economia aftermarket. Le persone si mettono in fila nei negozi (o abituato a , pre-COVID, ora fanno la fila nelle file digitali) desiderosi di mettere le mani su un'ambita maglietta, cappello o felpa con cappuccio Supreme nel momento in cui arriva sugli scaffali. Il loro fervore è ammirevole... anche se è tutto al servizio di una multinazionale di proprietà di un conglomerato ancora più grande.



Come il moderno orologio da polso per uomini d'affari, le camicie Supreme sono diventate una sorta di capo di stato tra gli ossessionati dallo streetwear. La box tee è particolarmente iconica e ha visto migliaia di iterazioni nel corso dei decenni. Guardando indietro a questi design, dal 1994 fino al 2020, puoi avere un'idea del motivo per cui il marchio è esploso in primo luogo. È un po' di storia e tanta freschezza.

Ecco le migliori t-shirt, camicie e maniche lunghe in assoluto che Supreme abbia mai rilasciato.

GUARDA: Un uovo di Pasqua Nike Sneaker, collaborazioni Wu-Tang e altro in questo episodio di THE MASTERS.

Maglietta Supreme Box Logo, 1994

Gucci Mane Supreme

Quale posto migliore per iniziare rispetto all'originale? Il logo Supreme Box è diventato sinonimo del marchio e riflette l'estetica minimalista preferita da Supreme. Ma il logo di Supreme, che consiste in un iconico quadrato rettangolare con Supreme scritto in un font Futura, deve tutto all'artista da cui hanno preso il design, Barbara Kruger, che ha usato il formato per esplora la messaggistica anti-capitalista pro-femminista nella sua arte .

Manica lunga Supreme Arabic, 1999

Visualizza questo post su Instagram

Supreme 'Arabic' Longsleeve Anno: 1999 Con Supreme, c'è il logo della scatola e poi ogni altro logo segue. Non per togliere nulla agli altri loghi, ma sappiamo tutti che è proprio così. Ad un certo punto, quattro o cinque anni fa, il logo arabo, che fosse messo su una maglietta o un pullover, era molto ricercato. Ma basta parlare dei loghi: andiamo subito al pezzo che è nella foto sopra. Nel 1999, Supreme ha continuato a utilizzare il logo arabo che avevano appena debuttato alcuni anni prima sulla loro ricercatissima maglietta con logo box, ma questa volta hanno optato per mettere solo una versione più grande su una manica lunga e saltare la variazione del logo box del tutto (anche se ci sono campioni che galleggiano intorno alla maglietta araba del 1999). Da quello che ho potuto raccogliere sembra che il 1999 sia l'unico anno in cui Supreme ha mai messo questa versione del logo arabo su una manica lunga, quindi per un collezionista questo è un ottimo pezzo da aggiungere a qualsiasi collezione.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 3 luglio 2017 alle 18:30 PDT

L'unico design che può rivaleggiare con il Box Logo originale di Supreme, il Supreme Arabic Longsleeve è un oggetto da collezione hypebeast, spesso venduto fino a cinque volte il suo prezzo originale. Perché sono così popolari? Non ne abbiamo idea. Il design è sia geniale che semplice ed è diventato in qualche modo così riconoscibile che le persone informate possono dire che è Supreme, anche se non riescono a leggere ciò che dice.

Maglietta Supreme Ali vs Superman, 2000

Visualizza questo post su Instagram

Maglietta Supreme 'Ali vs Superman' Rilasciata nel 2000, Supreme si è ispirata all'uscita DC Comics del 1978 di 'Superman vs Ali' per questo design. Nel fumetto, un leader alieno costringe la Terra a scegliere il loro miglior combattente per combattere qualcuno dal loro pianeta natale. Quando Superman si fa avanti, anche Ali si fa avanti, ma affermando che Superman non è un vero combattente visto che ha dei superpoteri. I due combattono sul pianeta natale degli alieni, che toglie temporaneamente i poteri di Superman consentendo una lotta leale per vedere chi sarà veramente l'eroe della Terra.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 5 aprile 2016 alle 16:54 PDT

Non siamo sicuri di cosa sia più bello, questa t-shirt che mostra Muhammad Ali che fa squadra con Superman o il fatto che questa fosse una vera trama a fumetti DC? Ad ogni modo, lo scaviamo ancora vent'anni dopo, e in questa attuale società ossessionata dai fumetti, siamo sorpresi che il marchio non abbia pubblicato più magliette che celebrano il materiale originale di ogni film del pianeta: i fumetti.

Il che ci ricorda che abbiamo bisogno di quel film di Superman VS Ali immediatamente. Non potrebbe essere peggio di Superman VS. Batman

Maglietta Supreme Happy Holidays, 2001

Visualizza questo post su Instagram

T-shirt Supreme 'Happy Holidays' Anno: 2001 Prima di tutto, voglio solo ringraziare @sunman00 per aver fornito l'immagine per questo post. In alcune occasioni nel corso degli anni Supreme ha rilasciato magliette speciali durante le festività natalizie, di solito poco prima di Natale, così tutti possono essere festosi nel modo più streetwear possibile. Più di recente, Supreme ha rilasciato la maglietta 'Merry Christmas' nel 2015. Ma nel 2001, Supreme ha rilasciato quella che è di gran lunga la migliore delle due e una delle migliori magliette più vecchie in generale secondo me. La grafica principale sulla parte anteriore della maglietta è stata presa da una serie di cartoline di Natale erotiche create dall'artista newyorkese Olivia De Berardinis.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 2 dicembre 2016 alle 10:10 PST

Come scoprirai da questo elenco, Supreme ha una strana ossessione per rendere sexy il Natale. Quindi, quando il marchio ha collaborato con l'artista newyorkese Olivia De Berardinis, che ha realizzato un'intera serie di cartoline di Natale erotiche, probabilmente non ha sorpreso nessuno. Comunque fatto per alcune magliette NSFW drogate.

Maglietta Nike Supreme F***, 2001

Visualizza questo post su Instagram

Supreme 'Fuck Nike' Tee Anno: 2001 Per prima cosa, grazie mille a @ericpiencka per aver inviato ancora una volta le foto. Sempre apprezzato! Come la maggior parte degli articoli di Supreme tendono ad essere, questa versione è stata guidata da un'importante dichiarazione antiestablishment. Questa maglietta probabilmente non ha mai visto un rilascio effettivo in nessuna goccia a causa del fatto che è stata realizzata in una quantità limitata e alcune sono state date ad amici e familiari. Con così pochi rilasciati, la storia era un po' persa con questo. Molti dicono che è stato rilasciato solo in Giappone. Ironia della sorte, l'intero messaggio 'fanculo l'establishment' con questo è stato praticamente perso quando Supreme ha collaborato per la prima volta con Nike e il seguito con molti altri a venire. Ma comunque, per quanto raro sia questo, sarebbe una bella aggiunta a qualsiasi collezione.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 25 dicembre 2016 alle 16:11 PST

Questo è un po 'divertente considerando quante volte il marchio da allora ha collaborato con Nike - il marchio stesso su cui stanno gettando ombra su questa maglietta - dal 2001. È difficile pensare a un mondo in cui Supreme non fosse il marchio quel singolo streetwear definito a mano, ma il 2001 era quel momento. È stato un caso di atteggiamento anti-establishment o solo un momento per uccidere i tuoi idoli per il marchio?

Dati i recenti team-up, diremo che è stato il secondo.

Maglietta Supreme Ewing, 2002

freddie è morto con la pelle?
Visualizza questo post su Instagram

Supreme 'Ewing' Tee Anno: 2002 Come marchio che è stato al centro della cultura di New York City per oltre vent'anni, ha senso solo che facciano riferimento a una grande parte di ciò che la città ha da offrire: lo sport. Che si tratti degli Yankees, dei Mets, dei Giants, dei Jets, dei Knicks o persino dei Nets, New York City è considerata la capitale dello sport americano. Oltre a giocare in città e mantenere la mentalità 'tutti gli occhi su di me', c'è anche un po' più di prestigio per le squadre che chiamano casa il Madison Square Garden e nessun'altra squadra sportiva è più sinonimo del Garden dei New York Knicks . La squadra avrebbe raggiunto un nuovo livello di celebrità quando ha scelto il centro Patrick Ewing, il 7 piedi di Georgetown, con la prima scelta assoluta nel Draft NBA del 1985. Sebbene le cose non abbiano funzionato sotto forma di campionato durante i 15 anni di mandato di Ewing con i Knicks, ha terminato la sua carriera con una media di quella che era fondamentalmente una doppia doppia e ha concluso la sua carriera con l'essere stato due volte membro della Basketball Hall of Fame – uno per la sua carriera nella NBA e l'altro come membro del 1992 Olympic 'Dream' Team. Un marchio come Supreme ama usare figure leggendarie sui propri vestiti come riflesso di come vedono il marchio e l'uso di Patrick Ewing ne è un ottimo esempio: le icone di New York.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 9 febbraio 2018 alle 20:57 PST

Questo pezzo, che commemora il punteggio di Patrick Ewing dei Knick come scelta al draft, è un po' fuori campo per il marchio. Senza vedere il tag, nessuno ti biasimerebbe per aver pensato che il marchio avrebbe mai optato per qualcosa di così pesante e stilizzato. Ipotesi a parte, la maglia sembra bella e questo è davvero tutto ciò che conta.

Maglietta Supreme/Bill Thomas, 2003

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Bill Thomas Tee Anno: 2003 Anche se negli ultimi anni Supreme si è concentrato maggiormente sulle uscite di abbigliamento, non è un segreto che le radici dei marchi siano molto radicate nella cultura skate. Così nel 2003, quando hanno collaborato con Bill Thomas per una collezione che ha pubblicato molti pezzi, ogni pezzo che è stato rilasciato ha caratterizzato lo skateboard in un modo o nell'altro. Questa collaborazione faceva parte di una puntata di breve durata in cui di stagione in stagione Supreme collaborava con fotografi come Bill Thomas, Charlie Ahearn e Martha Cooper per mostrare le loro fotografie sui fronti di più top in modo rumoroso.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 10 gennaio 2017 alle 10:45 PST

Le radici di Supreme sono immerse nella cultura skate, quindi molti dei primi lavori del marchio al di fuori del regno del logo della scatola presentavano stampe di foto in formato t-shirt come questa t-shirt con il lavoro del leggendario fotografo di strada Bill Thomas.

Supreme x Martha Cooper, 2004

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Martha Cooper Longsleeve Anno: 2004 Supreme torna molto spesso alle proprie radici newyorkesi, specialmente durante le uscite fotografiche pesanti o le collaborazioni. Nel 2004, questo non era diverso. Supreme ha collaborato con la fotoreporter americana Martha Cooper per una collezione di maniche lunghe che include alcuni bambini seduti in città e un'immagine che cattura solo uno scorcio di New York. Cooper è famosa soprattutto per i suoi lavori sui graffiti e sulla street art negli anni '70 e '80, ma il progetto che ho trovato più interessante è il suo libro sull'arte 'postale'. Gli adesivi postali sono super accessibili perché tutto ciò che devi fare è entrare in un ufficio postale, chiederli (o semplicemente prenderli come faccio io) e te ne vai pochi secondi dopo con una manciata. Quindi, ovviamente, ha senso fare la tua arte sulla parte anteriore di questi e attaccarli alle pareti e simili nella posizione desiderata dall'artista. Il libro si intitola 'Going Postal' e se hai tempo ti consiglio di dargli un'occhiata.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 20 ottobre 2016 alle 8:38 PDT

Nel 2004, Supreme si è unito alla fotoreporter Martha Cooper per una collezione di maniche lunghe che mostrava le fotografie più famose dell'artista, che consistono principalmente in ritratti della vita di New York City. Cooper si è fatta un nome documentando la scena dei graffiti e della street art degli anni '70 e '80, e il vivido realismo del suo lavoro ricorda New York in un'era più grintosa.

T-shirt Supreme con logo ebraico, 2004

Visualizza questo post su Instagram

Supreme 'Hebrew' Box Logo Tee Anno: 2004 Con l'apertura di un nuovo punto vendita, Supreme ama renderli il più speciali possibile. Abbiamo visto le magliette con il logo della scatola in pelle di serpente e lamina d'oro che sono state utilizzate per le aperture dei negozi, ma 12 anni fa, quando Supreme ha deciso di aprire una sede a Los Angeles, hanno mantenuto le cose piuttosto semplici con la colorazione e il design, ma hanno deciso di cambiarlo un po' come puoi vedere sopra. L'influenza ebraica derivava dalla cultura ebraica circostante nell'area della nuova sede di Los Angeles.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 18 agosto 2016 alle 17:48 PDT

Supreme ha lanciato questa speciale t-shirt con logo a scatola per celebrare un nuovo negozio di Los Angeles aperto nel 2004. Il punto vendita di mattoni e malta è stato aperto in un quartiere ebraico e per indicare che il marchio era lì per essere una parte della comunità, non per gentrificare, hanno abbandonato questi loghi sportivi ebraici.

Se non altro, le t-shirt dimostrano che il logo del marchio è così iconico da sembrare cool in qualsiasi lingua.

Supremo Shawn Mortensen a maniche lunghe, 2005

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Shawn Mortensen Longsleeve Anno: 2005 Proprio come le collaborazioni Ralph Bakshi, Martha Cooper e Charlie Ahearn, anche la collezione Shawn Mortensen ha utilizzato magliette a maniche lunghe per ingrandire l'immagine e portare tutta l'attenzione sull'immaginario invece che solo intonacare una piccola grafica al centro della t-shirt come molte precedenti collaborazioni di artisti. La foto sopra è degli zapatisti in Chiapas, in Messico. Zapatista è un membro o un sostenitore di una forza rivoluzionaria messicana che lavora per le riforme sociali e agrarie, che ha lanciato una rivolta popolare nello stato del Chiapas nel 1994. Mortensen era molto abile come fotografo, poteva coprire la fotografia per un concerto rap su un lunedì e fotografare crimini di guerra o di strada il venerdì successivo. Avendo lavorato con artisti del calibro di Keith Haring, The Notorious BIG, Terry Richardson e molti altri di alto profilo, Mortensen ha avuto una carriera di cui chiunque sarebbe orgoglioso. Purtroppo, solo pochi anni dopo, Shawn Mortensen sarebbe morto per complicazioni di salute dopo aver combattuto una lunga malattia.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 1 ottobre 2016 alle 17:06 PDT

Realizzata in collaborazione con il fotografo Shawn Mortensen, questa maglia a maniche lunghe del 2005 ha celebrato gli zapatisti messicani - i membri/sostenitori di una forza rivoluzionaria messicana che si batte per le riforme agrarie e sociali - ed è stata presentata in tre diverse iterazioni che hanno esplorato visivamente l'importanza della rivolta. Mentre Supreme normalmente mette una foto su una maglietta e la chiama un giorno, questa collaborazione è stata unica nella sua esecuzione stampata all-over.

Maglietta Raekwon Suprema, 2005

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Raekwon Photo Tee Anno: 2005 Supreme ha collaborato con il rapper americano Raekwon per la loro primissima 'photo tee'. Vale a dire, una maglietta con l'immagine di qualcun altro che indossa la maglietta Supreme Box Logo. Insieme al suo Tickle Me Elmo e alla guardia del corpo (no, non è Ghostface), Raekwon è entrato in studio con il fotografo Kenneth Cappello per portarci questo pezzo senza tempo. Mentre questo è ancora in circolazione, cercherai ancora di sborsare almeno $ 350 e poi alcuni.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 27 agosto 2016 alle 19:59 PDT

È questa la migliore t-shirt di Supreme mai realizzata? Potresti certamente obiettarlo, ma tutto ciò che diremo è che si tratta di una t-shirt di Supreme che presenta Raekwon e la sua guardia del corpo spacciatrice di armi logorante T-shirt con logo Supreme box mentre si tiene in mano un solletico-mi-Elmo.

Chi stiamo scherzando? Certo, è la migliore t-shirt Supreme mai realizzata.

Supreme x New York Yankees, 2006

Supremo

Un must sia per i fan di Supreme che per quelli degli Yankee, la maglia Supreme New York Yankees presenta il marchio Supreme nello stile della squadra di baseball di New York e continua a rappresentare la città di New York.

T-shirt Supreme/PHASE 2 con stampa integrale, 2007

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / PHASE 2 All Over Print Tee Anno: 2007 L'artista noto come PHASE 2, all'anagrafe Lonny Wood, è un artista di New York City è ampiamente conosciuto all'interno della 'comunità dei graffiti' per la sua arte con aerosol e considerato tra i creatori di lo stile di lavoro 'bolla lettera' che continua a far parte della street art e dell'arte in generale fino ad oggi. Così nel 2007, Supreme si è unito a PHASE 2 per rilasciare un'intera collezione di abbigliamento, inclusa la maglietta nella foto sopra. Questa particolare maglietta presenta molti riferimenti a Malcolm X, come hanno fatto molte versioni Supreme nel corso degli anni. FASE 2 ha una lunga storia che non può essere riassunta e resa giustizia in una didascalia di Instagram, quindi consiglio vivamente di fare qualche lettura aggiuntiva su di lui se sei interessato a saperne di più su di lui.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 26 marzo 2017 alle 17:33 PDT

Il mondo dei graffiti deve ringraziare PHASE 2 (Lonny Wood) per aver reso popolare lo stile dei graffiti con la lettera a bolle e Supreme ha reso omaggio all'artista di strada nel 2007 con una collezione di t-shirt stampate all-over con l'arte di Wood.

Maglietta Supreme Joe Cool/Doggystyle, 2007

Supremo

Prima che Joe Cool diventasse un nome familiare tra i capi hip-hop di OG per le sue opere d'arte sull'album Doggystyle di Snoop Dogg, era solo un tizio che faceva arte con i cani. Supreme ha celebrato il lavoro dell'artista nel 2007 con questa t-shirt che sembra essere la copertina di una collezione Doggystyle B-Sides chiamata In The Dogg Deng .

Rihanna ha un gemello?

Maglietta Supreme Kermit, 2008

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Kermit The Frog Photo Tee Anno: 2008 Quando Jim Henson ha creato i Muppets, probabilmente ha immaginato molte cose diverse. Avere la sua creazione che collabora con un marchio noto per mettere 'cazzo' su tutto probabilmente non era in cima a quella lista di cose. Così nel 2008, Kermit The Frog ha portato il suo culo compiaciuto nello studio di Terry Richardson dopo aver chiesto un doppio colpo senza schiuma latte pronto (presumo). Ad ogni modo, è stata fatta un'intera 'campagna' con Kermit, inclusa la pubblicazione di un video sul sito Supreme e il rilascio della t-shirt che è stata poi seguita dalla figura di MEDICOM poco dopo. Questo è uno dei pezzi più rari e costosi sul mercato, quindi se vuoi pagare $ 500+ per una maglietta con un pupazzo di rana, allora questo è per te. • I Muppet sono stati creati da Jim Henson nel 1955 e da allora sono diventati iconici nella cultura pop americana. Prima che Jim Henson avesse le sue scarpe e i suoi film 'Muppets', apparivano nei talk show notturni, 'Sam & Friends', e poi iniziarono ad apparire su 'Sesame Street' nel 1969. Poi, a partire dal 1976, i Muppets iniziarono la loro prima serie televisiva originale che sarebbe poi sfociata nei propri film solo pochi anni dopo. In circolazione da sei decenni, i Muppets hanno vinto molti premi e sono stati persino riconosciuti dall'Academy of Motion Pictures e persino dalla Hollywood Walk Of Fame. Purtroppo, Jim Henson è morto nel 1990 all'età di 53 anni per la sindrome da shock tossico. Questa t-shirt potrebbe essere basata sulla campagna di marketing di Calvin Klein che è stata eseguita come una parodia della loro campagna di Mark Wahlberg.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 9 luglio 2017 alle 20:42 PDT

Gran parte del successo riscosso dal marchio deriva dall'ossessione di Supreme per gli artisti e le figure della controcultura. Le loro t-shirt con ritratti, come questa fantastica iterazione di Kermit the Frog, ricordano famose serie di foto di fotografi come Andy Warhol e Terry Richardson.

Supreme x Ralph Bakshi Maglietta a maniche lunghe, 2008

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Ralph Bakshi Longsleeve Anno: 2008 Usando il lavoro di Ralph Bakshi dal film 'Coonskin' per questa collaborazione nel 2008, la coppia si è unita per rilasciare una collezione di maniche lunghe con le immagini del film. 'Coonskin' era un cartone animato in cui i personaggi principali erano animali e avrebbe portato una versione satirica dei film di blaxploitation che sono stati pesantemente rilasciati negli anni '70 che avrebbero raffigurato i neri nei modi più stereotipati. Un sacco di polemiche hanno circondato il film perché molti lo consideravano 'razzista', anche se gli studi più grandi avevano rilasciato film d'azione dal vivo con lo stesso contenuto e sono stati accolti con poca preoccupazione.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 23 agosto 2016 alle 20:27 PDT

Ralph Bakshi's pelle di procione è ancora un'opera dei media di cui la gente non sa bene come sentirsi. Il film poliziesco live-action/di animazione del 1975, che ha agito come un rimprovero al passato razzista della Disney (in particolare il film spesso dimenticato Canzone del sud ) e offriva una versione satirica dei film di Blaxploitation dal vivo - ha raccolto reazioni di divisione nel 1975 quando è stato rilasciato, provocando conversazioni su rappresentazioni offensive della razza attraverso la storia dell'animazione.

I pennelli con le controversie sono come un pizzico di gatto per Supreme, motivo per cui hanno abbandonato una collezione di maniche lunghe con immagini fisse direttamente dal film. Fino ad oggi rimangono pezzi popolari della storia di Supreme sul mercato degli accessori.

Magliette Supreme Miles Davis, 2008

Miles Davis' Tipo di blu è un classico assoluto e per celebrare il 50° anniversario dell'album, Supreme ha lanciato una collezione di t-shirt con un ritratto del trombettista jazz e dettagli sulle tre distinte uscite dell'album nel 1959, 1968 e 1972.

Maglietta Supreme x Malcolm McLaren Duck Rock, 2009

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Malcolm McLaren 'Duck Rock' Tee Anno: 2009 Una collezione che ha prodotto un paio di fantastici pezzi che includevano varie t-shirt e una collaborazione con Vans, Supreme si è unito a Malcolm McLaren nel 2009. McLaren era praticamente un tuttofare – dal possedere il proprio negozio al coltivare il proprio suono musicale al lavorare come manager, apparentemente ha fatto ogni lavoro nel mezzo. Nel 1983, McLaren ha iniziato la sua avventura da solista con l'uscita del suo album 'Duck Rock', in collaborazione con Just Allah e See Divine, conosciuti anche come 'The World Famous Supreme Team'. La grafica delle magliette sopra utilizza artwork originali che Keith Haring ha realizzato per la McLaren e altre versioni di questa collezione utilizzano artwork più originali, ma questa volta di Dondi White. Purtroppo, solo un anno dopo, nell'aprile 2010, Malcolm McLaren è morto di mesotelioma peritoneale dopo essere stato diagnosticato nell'ottobre 2009. Ma con un'eredità come la sua, sarà sicuramente ricordato per molti anni a venire. Sono molto limitato su ciò che posso inserire in una didascalia, quindi suggerirei a chiunque di informarsi su questo ragazzo e controllare cosa ha realizzato nei suoi anni.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 28 luglio 2017 alle 12:31 PDT

Nel 1983, l'artista visivo, designer e promotore dei New York Dolls e dei Sex Pistols Malcolm McLaren pubblicò un album solista chiamato Duck Rock che ha caratterizzato l'arte di Keith Haring. Nel 2009, Supreme ha reso omaggio all'arte e all'album stampandolo su questa t-shirt, immortalando per sempre questo oscuro gioiello degli anni '80.

Maglietta Salt di Supreme Morton, 2010

Visualizza questo post su Instagram

T-shirt Supreme 'Born Alone Die Alone' Anno: 2010 È molto ovvio che l'ispirazione è stata forte con questa. Rilasciato come parte della collezione Supreme Primavera / Estate 2010, il 'Born Alone Die Alone' (spesso indicato come la maglietta Morton Salt) ha dato il proprio 'giro' al logo utilizzato dalla società Morton Salt. Questo è ancora oggi un articolo molto ricercato con il prezzo di questo pezzo che sembra aumentare ancora di più anno dopo anno. EDIT: e per quanto riguarda il confronto 'Jawbreaker', è ovviamente lì con le scritte ma è il 95% più ovvio che è una copia del logo Morton Salt.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 22 agosto 2016 alle 16:35 PDT

Supreme ha continuamente catturato lo spirito della controcultura dello skateboard. Sono anche un marchio di richiesta di perdono piuttosto che di autorizzazione, che ci ha regalato gemme come questa t-shirt grafica sportiva con logo Morton Salt. Supreme ha sostituito Morton con il proprio nome e ha aggiunto le parole Born Alone Die Alone in un piccolo testo al posto dello slogan di Morton, Quando piove, diluvia.

Sono stati, non sorprendentemente, colpiti da una lettera di diffida.

Magliette Supreme x Clash, 2010

Supremo

Anche se questo sicuramente non sarebbe andato giù se Joe Strummer fosse stato ancora vivo, la collezione di t-shirt di Supreme che celebra la band punk The Clash è dannatamente stupida. Stampata su magliette bianche o nere, la collezione The Clash gioca principalmente con le immagini e il contenuto dei testi trovati nella discografia della band.

Maglietta della Società della Croce Rossa Suprema, 2011

Supremo

Una semplice t-shirt realizzata a beneficio della Società della Croce Rossa giapponese dopo il devastante tsunami che ha colpito il paese nel 2011, la t-shirt della Supreme Red Cross Society del 2011 rimane uno dei crossover con logo più coperti di Supreme.

Maglia Supreme Hennessey, 2011

Visualizza questo post su Instagram

Supreme 'Hennessy' Jersey Anno: 2011 Per Supreme, la loro ispirazione è venuta più spesso dalla musica, dalle pubblicazioni generali a molte delle loro collaborazioni. Essendo un marchio che ha le sue radici a New York, molta di quell'influenza musicale sembra provenire da artisti nelle aree circostanti. Quindi, quando Supreme ha rilasciato la maglia 'Hennessy' che è nella foto sopra, c'è stata una connessione quasi immediata tra i collezionisti Supreme con la maglia indossata da entrambi i membri di Mobb Deep, Havoc e Prodigy, nel video di 'Shook Ones Pt. II'. Che si tratti di una connessione intenzionale o meno, lo stesso anno in cui è stata pubblicata la canzone originale 'Shook Ones' (1994) è lo stesso anno in cui il negozio Supreme di New York ha aperto per la prima volta, quindi potrebbe essere una coincidenza o un modo molto sottile per rendere omaggio. Ad ogni modo, questo è ancora un must in base alla storia che lo circonda.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 20 giugno 2017 alle 17:04 PDT

Reso popolare nel video di Shook Ones Pt. di Mobb Deep. II dopo essere stata indossata in un'iterazione blu e rossa dai rapper Havoc e Prodigy, la maglia Hennessey di Supreme è diventata un classico istantaneo e un must-have tra gli appassionati di streetwear dei primi anni 2010.

Maglietta Supreme Cappuccetto Rosso, 2012

Visualizza questo post su Instagram

T-shirt Supreme 'Cappuccetto Rosso' Anno: 2012 Proprio come l'ultimo post, l'uso da parte di Supreme delle opere d'arte di artisti (passati o presenti) è un tema molto importante all'interno del marchio. Per questo Supreme ha preso l'opera d'arte 'Cappuccetto Rosso' dall'illustratrice americana Jessie Willcox Smith (1863-1935). Smith è stata una parte importante dell''Era d'oro' dell'illustrazione americana e ha fornito opere d'arte per oltre 60 libri durante il suo periodo come illustratrice, senza contare le numerose copertine e illustrazioni che ha realizzato per riviste. La maggior parte delle persone probabilmente la conoscerebbe per il lavoro che ha svolto con la serie 'Mother Goose' attraverso Good House Keeping. Con tutto il lavoro che ha svolto durante la sua carriera, sia su commissione che in proprio, può essere facilmente considerata una delle artiste più importanti della sua epoca. Il layout di questa maglietta è anche molto simile all'ultimo che è stato pubblicato dall'artwork sovradimensionato presente sul retro al testo 'Supreme' nella parte inferiore della grafica.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 1 gennaio 2017 alle 18:15 PST

Nel 2012, Supreme ha preso in prestito l'arte dell'illustratrice americana Jessie Wilcox Smith per una t-shirt grafica inquietante che mettesse in risalto la storia dei bambini Cappuccetto Rosso .

Maglietta Supreme x Stax Records, 2012

Supremo

Quando si tratta di musica soul classica, la prima etichetta discografica che viene in mente a molte persone è la Motown. Supreme ha tentato di correggere questa tendenza nel 2012 con l'uscita della loro t-shirt Stax. Stax ha un elenco di leggende del soul, da Otis Redding e Issac Hayes, agli Staple Singers e Aretha Franklin e si è affermato come pioniere del suono del soul di Memphis nel suo insieme. L'iconico logo dell'etichetta ha un bell'aspetto stampato su una t-shirt nera Supreme.

Supreme Campbell's Soup Tee, 2012

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Campbell's Soup Tee Anno: 2012 Sono sempre stato un grande fan di questa collaborazione. Non c'è assolutamente alcun ragionamento dietro questo perché non trovo nessuno di questi pezzi 'sorprendenti', ma il semplice fatto che questa collaborazione sia nata mi fa impazzire. Anche se, senza la connessione con Andy Warhol, non credo che Supreme avrebbe mai cercato Campbell per una collaborazione. Ciò include un cappello, una maglietta e persino una collaborazione con Vans che ha caratterizzato la stampa su più modelli in più modi di colore. Se non hai familiarità, Campbell's è un produttore americano di zuppe in scatola e prodotti correlati. I prodotti Campbell sono venduti in 120 paesi in tutto il mondo. L'azienda è stata fondata nel 1869 da Joseph A. Campbell e Abraham Anderson, a Bridgeton, nel New Jersey. Pochi anni dopo Anderson avrebbe lasciato l'azienda lasciando Campbell con l'intera attività. Ad oggi, Campbell's ha ancora una forte presa sul mercato.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 20 ottobre 2016 alle 15:23 PDT

Dove sarebbe Supreme senza la sezione di arte moderna contemporanea del tuo museo locale? Abbastanza ironicamente, mentre questa sembra una collaborazione tra Supreme e la tenuta di Andy Warhol, in realtà è una collaborazione tra Supreme e Campbell's Soup. Anche se è chiaro da dove hanno preso l'idea.

faccia da teschio della storia dell'orrore americana

T-shirt Supreme Black Moses, 2012

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Stax Records 'Black Moses' Tee Anno: 2012 Una delle collaborazioni più sottovalutate secondo me, Supreme ha collaborato con Stax Records nel 2012 per pubblicare una serie di t-shirt basate sulla storia della Stax Records e delle sue numerose uscite negli anni. La maglietta nella foto sopra è stata inclusa in questa collaborazione e utilizza l'album 'Black Moses' di Isaac Hayes che è stato pubblicato nel 1971. Molte persone credono che questa fosse la copertina dell'album e questo è vero solo in parte. Se l'immagine è stata suddivisa in quadrati, la parte superiore con il volto di Hayes e l'album intitolato è la copertina effettiva. La versione fisica dell'LP aveva la copertina in realtà piegata dalla sola immagine di Hayes e il titolo su un poster, che è l'immagine che è presente sulla maglietta nella foto sopra. La foto è stata scattata da Joel Brodsky, che ha avuto una carriera leggendaria lavorando con artisti del calibro di Jim Morrison e lavorando su oltre 400 album prima di morire nel 2007. Una tonnellata di storia associata a questa pubblicazione.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 30 gennaio 2017 alle 15:55 PST

Un altro pezzo della collaborazione con Stax Records di Supreme, questa t-shirt prende in prestito l'immagine completa dall'LP Black Moses di Isaac Hayes per la t-shirt più cool di sempre con Issac Hayes. Siamo solo contenti che non siano andati con la cover di Hot Buttered Soul su questo.

Camicia Supreme Jean-Michel Basquiat, 2013

Supremo

Forse il miglior pezzo ispirato all'arte di Supreme, la camicia Jean-Michel Basquiat del 2013 ha preso il lavoro direttamente dalla tela dell'artista e lo ha schiaffeggiato su una camicia a maniche lunghe abbottonata. Ma ciò che è semplice nel concetto, è bello nell'esecuzione. Fino ad oggi, sette anni dopo, sembra ancora fresco come l'inferno, il che ci fa venire voglia di una nuovissima collezione Basquiat di Supreme.

Supremo Boris Vallejo Raglan, 2014

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Boris Vallejo Raglan Anno: 2014 Personalmente, sono un grande fan di questa collaborazione soprattutto perché mi è sempre piaciuto il realismo dello stile artistico. Ad altre persone, tuttavia, non è piaciuto tanto quanto me, con il risultato che le persone si lamentano pesantemente online, come fanno di solito al giorno d'oggi. Ma invece dell'opinione personale su questa collaborazione, parliamo del retroscena. Boris Vallejo è un pittore peruviano che si è trasferito negli Stati Uniti nel 1964 all'età di 23 anni. È specializzato in dipinti fantasy/erotici, con molti dei suoi lavori utilizzati per copertine di libri di fantascienza. Con molti dei suoi dipinti che contengono uomini e donne, Vallejo usa spesso immagini di se stesso per modellare per gli uomini e usa sua moglie per modellare come donne per i suoi dipinti. Usa anche creature fantastiche nel suo lavoro come divinità, mostri, barbari e qualsiasi altro tipo di creatura che tu abbia mai visto raffigurato Vallejo ha probabilmente dato il suo tocco personale. La mela non è caduta troppo lontano dall'albero, poiché entrambi i suoi figli sono anche illustratori e pittori dello stesso genere.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 23 ottobre 2016 alle 19:45 PDT

Fonte di un bel po' di polemiche online al momento della sua uscita, questa manica lunga Supreme cattura il marchio nella sua forma più scioccante. Collaborando con il pittore peruviano Boris Vallejo, Supreme ha evidenziato la particolare miscela di iperrealismo e fantasia del vecchio mondo di Vallejo schiaffeggiando una delle sue tele sul davanti di una camicia a maniche lunghe.

Questo è innegabilmente il tipo di maglietta che solo Supreme può sfoggiare.

Maglie basket Supreme x Nike, 2014

Supremo

Non tutti possono sfoggiare queste maglie da basket Supreme realizzate in collaborazione con Nike, ma ciò non ha impedito alle persone di presentarsi al lancio. Così tante persone si sono presentate al drop di New York, che includeva anche un nuovo paio di Nike Foamposite da abbinare, che l'evento ha dovuto essere chiuso dalla polizia.

Maglietta da strega Supreme UNDERCOVER, 2018

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / UNDERCOVER 'Witch' Tee Anno: 2015 Solo pochi anni fa, Supreme ha collaborato con il marchio giapponese UNDERCOVER per una vasta collezione. Quando è stato annunciato per la prima volta, molte persone pensavano che il pullover 'Hands' sarebbe stato il fiore all'occhiello di questa collaborazione. Questo si è rivelato non essere il caso, ma invece, le viste di un logo verde brillante hanno attirato tutta l'attenzione sull'uscita della maglietta 'Witch'. Se hai mai visto 'Il mago di Oz' o hai familiarità con la famosa scena in cui la strega urla 'Mi sto sciogliendo!' allora probabilmente sei stato in grado di identificare la fonte dell'immagine che è stata già utilizzata.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 4 aprile 2018 alle 4:38 PDT

Il marchio di streetwear Supreme e giapponese UNDERCOVER ha lanciato una collezione nel 2018, il punto culminante è questo logo verde con la strega cattiva dell'ovest. Potrebbe essere l'unica volta che il logo della scatola è mai caduto in verde.

Maglia da baseball in denim Supreme x Louis Vuitton, 2017

Supremo

Se vuoi sembrare che stai uscendo dal set di un video musicale di Migo, prendi la maglia da baseball in denim di Supreme Louis Vuitton e falla finita.

Camicia pigiama in seta Supreme x Louis Vuitton, 2017

Supremo

Quando Supreme ha collaborato con Louis V nel 2017 e ha consegnato la maglia da baseball in denim, ci hanno anche scaricato alcuni indumenti da notte attraverso le loro eleganti camicie del pigiama di seta. Sia in blu navy che in bianco, Supreme è riuscita a realizzare le uniche camicie del pigiama che siano mai state abbastanza belle da poter essere indossate fuori dalla camera da letto.

Maglione Supreme Scarface, 2017

Supremo

È difficile immaginare se ci sarà mai una generazione che non pensa che Scarface sia solo intrinsecamente cool. È sopravvalutato? Sicuramente, ma funziona perché così è Supreme. Niente di tutto ciò significa che queste cose non siano anche molto belle!

Il maglione Scarface di Supreme potrebbe non averti reso alla moda come lo stesso Tony Montana, ma è un pezzo fantastico uscito dagli archivi del marchio.

Maglietta Supreme Sade, 2017

Visualizza questo post su Instagram

Supreme 'Sade' Tee Anno: 2017 Molto simile alle t-shirt che Supreme ha realizzato in passato come la t-shirt Pam Grier, Supreme ha offerto uno sguardo a questa gemma l'altro giorno quando hanno rilasciato la loro anteprima ufficiale per la prossima P/E 2017 allineare. Sade è principalmente conosciuta per il suo lavoro come cantante solista nella band 'Sade' insieme agli altri membri Paul S. Denman, Andrew Hale e Stuart Matthewman. Si sono formati nel 1983 e poi hanno firmato un contratto con la Epic Records che li avrebbe portati a pubblicare il loro album di debutto 'Diamond Life' nel 1984, diventando uno degli album di debutto più venduti degli anni '80. Prendendosi sporadicamente delle pause, sono praticamente rimasti insieme da allora, anche se il loro ultimo progetto è stato 'Soldier of Love' che è stato rilasciato nel 2010 e in seguito avrebbe vinto un Grammy. Potresti letteralmente andare avanti all'infinito con i risultati, ma poiché questo è Instagram, c'è un limite a quanto posso postare, ma dirò questo: personalmente, questo è un must.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 14 febbraio 2017 alle 22:08 PST

Supreme ha un talento nell'evidenziare artisti e figure culturali che sembrano non passare mai di moda. Che è un'ottima strategia quando sei un'azienda di abbigliamento. Caso e punto, Sade. C'è qualcosa di meglio di una maglietta grafica con Sade sopra?

Non è così, eppure Supreme deve ancora rilasciare una linea che celebri ciascuno dei suoi dischi. Sali su quel Supreme.

Maglietta Supreme x Rap-A-Lot Records, 2017

Supremo

Supreme ha continuato a mettere in evidenza artisti e dischi musicali dope nel 2017, come questa collaborazione con Rap-A-Lot Records che rende omaggio a un iconico album dei Geto Boys.

Maglietta Supreme di Natale, 2017

Visualizza questo post su Instagram

Maglietta di Natale suprema. 14/12/2017

Un post condiviso da Supremo (@supremenewyork) l'11 dicembre 2017 alle 7:07 PST

La t-shirt di Natale di Supreme è estremamente strana. Da lontano, sembra un design innocuo, ma una volta che ti avvicini abbastanza ti renderai conto che il motivo della maglietta è una serie di scheletri rossi e verdi con cappelli di Babbo Natale che colpiscono le pose NSFW, il che è così supremo.

È ironico, leggermente scioccante, ma soprattutto divertente, che potrebbe anche essere l'ethos del marchio.

Maglietta fotografica Supreme Nas, 2017

Visualizza questo post su Instagram

Supreme / Nas Photo Tee Anno: 2017 Nel 1994, lo stesso anno in cui Supreme ha aperto i battenti, Nas ha pubblicato uno dei più grandi album nella storia dell'hip hop. In quell'album Nas ha rappato, 'Inspira profondamente come le parole del mio respiro. Non dormo mai, perché il sonno è cugino della morte. Poso puzzle mentre torno indietro ai tempi precedenti. Niente è equivalente allo Stato della Mente di New York». Questa è una parte tratta da 'N.Y. State of Mind' che credo suonasse fedele a James Jebbia e alla crew Supreme dell'epoca. L'etica del lavoro che è stata mostrata poi nel 1994, iniziata con solo quattro uscite di magliette grafiche, ha portato il marchio Supreme per oltre vent'anni; ora è il marchio streetwear con le più grandi uscite. Quindi, come parte della stagione A/I 2017 Supreme ha collaborato con la leggenda del rap Nas per rilasciare uno degli articoli più ambiti che il marchio rilascia: la maglietta con foto.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 14 agosto 2017 alle 8:30 PDT

Come le sexy t-shirt natalizie, Supreme ha l'ossessione per le camicie cadenti che presentano ritratti di artisti famosi che indossano il marchio. Il concetto non è quasi mai migliore di questa iterazione con la leggenda dell'hip-hop Nas.

Maglietta Supreme x HYSTERIC GLAMOUR, 2017

maglietta kurt cobain daniel johnstonston
Visualizza questo post su Instagram

GLAMOUR Supremo/ISTERICO. 14/09/2017

Un post condiviso da Supremo (@supremenewyork) il 13 settembre 2017 alle 8:59 PDT

Come la t-shirt di Morton's Salt, Supreme ha preso un design iconico - in questo caso, un sacchetto di plastica da una cantina - e ha scambiato alcune parole per questa collaborazione con Hysteric Glamour. È meschino, catturando il marchio nella sua forma più impertinente e anti-establishment, e leggermente ironico dato il modo in cui il marchio è diventato un nome familiare.

Nel 2020, si potrebbe sostenere che nel mondo dello streetwear, Supreme è l'establishment. Chiaramente, ci sono riusciti fingendo di non esserlo.

Magliette Supreme Mike Hill, 2017

Supremo

Grazie a collaborazioni di alto profilo con brand di lusso come Louis Vuitton, è facile dimenticare che Supreme ha avuto inizio nel mondo dello skateboard. Questo è esattamente il motivo per cui dovrebbero fare drop più collaborativi come questa collezione di t-shirt con il direttore artistico di Alien Workshop Mike Hill, con i diorami in cartapesta del marchio Hill in quattro diverse varianti.

Supreme x Thrasher Boyfriend Shirt, 2017

Supremo

In omaggio alle sue radici skater, il marchio ha collaborato con Thrasher Magazine per una collezione di abbottonatura sportiva comica che è diventata immediatamente un classico tra i collezionisti di streetwear di tutto il mondo.

Camicia Supreme x Nemico Pubblico Rayon, 2018

Supremo

Va bene, quindi questa non è esattamente una t-shirt, ma come non evidenziare questa collezione di magliette in rayon che celebrano l'album Fear of a Black Planet dei Public Enemy? Le magliette lanciate nel 2018 nelle colorazioni rosse, verdi e invertite in bianco e nero che presentano il classico logo mirino del gruppo.

Combattere il potere non è mai stato così di moda.

Magliette Supreme Hellraiser BDU, 2018

Supremo

Siamo sempre stati un po' combattuti su questa versione. Hellraiser è decisamente un brutto film. Classico, certo, ma pessimo. Non vorremmo una giacca con Pinhead sul retro e tuttavia, come si potrebbe rinunciare alla colorazione mimetica verde militare o marrone/grigio di questa collezione? Si adatta perfettamente alla linea wack-fly.

T-shirt scozzese Supreme jacquard in tartan, 2018

Supremo

Avresti potuto ridere di Supreme nel 2018 per aver abbandonato una linea di colorate t-shirt Jacquard Tartan Plaid perché stavano consegnando qualcosa che sembrava uscito dall'armadio di un bambino. Ma questo era prima che fossimo tutti messi in quarantena nelle nostre case giocando a un videogioco in cui le nostre preoccupazioni principali erano l'acquisto di nuovi fili (che sembrano proprio queste magliette) da due ricci o il tentativo di rastrellare l'impasto massiccio sul mercato delle rape.

Il 2018 è stato un periodo molto meno strano. Queste camicie sono invecchiate bene mentre il mondo è cresciuto a spirale.

T-shirt con collana Supreme, 2018

Visualizza questo post su Instagram

Supreme Necklace Tee Anno: 2018 Mentre continuiamo ad analizzare la prossima stagione Primavera / Estate '18, questo prossimo articolo non sembra impiegare molto tempo prima che le persone trovino l'ispirazione dietro la grafica. Se segui la pagina da poco tempo o meglio ancora segui il marchio da molto tempo, allora sai ormai che una gran parte delle pubblicazioni di Supreme sono ispirate alla musica o reinterpretazioni dirette di detta musica, che si tratti di singole opere d'arte , copertine degli album o semplicemente l'uso di testi. Con questa particolare uscita, il marchio richiama l'album del 2001 Every Six Seconds della rock band americana Saliva. L'unica differenza tra la copertina dell'album originale e la grafica utilizzata da Supreme è ovviamente la catena che originariamente leggeva Saliva, ma poiché questo è Supreme, sai che hanno dovuto fare le loro cose. Non male come t-shirt con cui iniziare la stagione Primavera/Estate 2018.

Un post condiviso da MUSEO SUPREMO (@suprememuseum) il 14 febbraio 2018 alle 13:08 PST

Supreme e la rock band Saliva hanno collaborato nel 2018 per una t-shirt che ripropone la copertina di Saliva's Ogni sei secondi e scambia la catena della saliva con una che dice Supreme. Penso che la maglietta sia più popolare dell'album.

Collezione Supreme Dead Prez, 2019

Supremo

Realizzato in collaborazione con Dead Prez, Supreme ha reso omaggio all'album di debutto del gruppo Liberiamoci con una collezione di felpe con cappuccio, t-shirt, giacche e cappellini snapback che presentano il doppio marchio Dead Prez e Supreme.

T-shirt Supreme Pillows, 2019

Supremo

Supreme ha lanciato una collezione di t-shirt grafiche dal marchio semplice nel 2019 che si sono allontanati dal loro solito minimalismo con logo a scatola e una delle migliori è stata questa t-shirt Supreme Pillows. Sembra uscito direttamente da un'animazione in stop-motion degli anni '90, quindi non ti incolpiamo se hai difficoltà a capire che quelli sono cuscini che spiegano supremo e non solo uno strano tipo di riccio di mare.

Formaggio Americano Supremo, 2019

Supremo

Un pacchetto di formaggio americano sopra una maglietta mimetica: come è possibile che Supreme sia in grado di rendere così bella quell'idea semplice e casuale?

Collezione Supreme My Bloody Valentine, 2020

Supremo

Prendendo immagini dagli album e dagli eps della leggendaria band shoegaze, My Bloody Valentine, Supreme ha lanciato una collezione completa di t-shirt, felpe e camicie in rayon che hanno celebrato la band degli anni '90 e ha offerto una delle migliori collaborazioni cross-over del marchio dell'anno .

Maglietta Supreme Waves, 2020

Supremo

Nel 2020, come parte del loro 14° drop Primavera/Estate 2020, Supreme ci ha benedetto con una collezione di giacche da lavoro, t-shirt, ciotole in ceramica e jeans realizzati in collaborazione con Waves che presentano un minaccioso motivo a pesci koi. Scaviamo questo design, ma in verità non sappiamo quanto sia effettivamente popolare per le strade, poiché questa collezione è caduta nei primi giorni del blocco nazionale a causa della pandemia di coronavirus.

Logo della scatola Supreme Takashi Murakami, 2020

Supremo

Quale modo migliore per prenotare questa lista se non con il Supreme Box Logo? Rilasciato nel 2020 nel tentativo di raccogliere fondi per HELP USA, un'organizzazione di beneficenza a Brooklyn che ha fornito aiuti alle persone senza fissa dimora durante la pandemia di COVID-19, il logo Takashi Murakami Box aggiorna il design classico con l'inclusione del motivo floreale del marchio Murakami.

Un design fantastico per una buona causa: cosa c'è di meglio.