Le migliori scarpe da ginnastica Nike Off-White di tutti i tempi

Le migliori scarpe da ginnastica Nike Off-White di tutti i tempi

Molto prima di diventare un re dello streetwear... prima di ottenere il lavoro come direttore artistico dell'abbigliamento maschile di Louis Vuitton... prima di Off-White... fascette... DJ set globali... Coachella... prima che salisse così in alto nel gioco da colpire un inevitabile era di contraccolpi, polemiche e domande sulla sua legittimità e continua rilevanza, Virgil Abloh era - come il suo sneaker-design contemporaneo ed ex mentore Kanye West - solo un adolescente che disegna scarpe nel suo tempo libero. Ma a differenza della tua sneakerhead media, Abloh ha effettivamente inviato quelle idee a Nike. E anche se nulla è venuto fuori da quei primi schizzi, nel 2017, dopo un breve periodo come architetto, uno stage a Roma presso Fendi e il successo del lancio del suo marchio di moda, i sogni di swoosh di Abloh si sono finalmente avverati quando ha disegnato The Ten, un collezione che passerà alla storia come la più grande collaborazione di sneaker di tutti i tempi.

Da quando Abloh ha reinventato per la prima volta 10 di Le scarpe più iconiche di Nike nel 2017, ha continuato a disegnare quasi 50 diverse colorazioni attraverso il vasto elenco di sagome di sneaker Nike. Non sono stati tutti fantastici. Diavolo, anche The Ten avrebbe potuto usare un po' di editing. Ma i momenti di design più brillanti di Abloh catturano gli sguardi, accendono conversazioni e creano tendenze: una tripletta che anche i designer più rispettati spesso non possono rivendicare.



Quello di cui stiamo parlando qui è più grande delle scarpe da ginnastica, è più grande della cultura del design... È a dir poco un design all'avanguardia, ha detto Abloh del suo collezione di debutto con Nike . Queste 10 scarpe hanno superato le barriere in termini di prestazioni e stile. Per me sono allo stesso livello di una scultura di David o della Gioconda. Puoi discuterne quanto vuoi, ma significano qualcosa. Ed è questo l'importante.

Finora nella sua carriera, il più grande contributo di Abloh al mondo dello streetwear non si trova in una sola sneaker, marchio o collaborazione specifici. È nella sua capacità di riconoscere e riflettere ciò che gli sneakerhead di tutto il mondo sanno da decenni: che un paio di Air Jordan 1 di fuoco non sono solo una scarpa, sono una tela moderna, un pezzo d'arte contemporanea da indossare per essere collezionati, desiderati, curati e amati.

Per celebrare la visione e la filosofia di Abloh, abbiamo selezionato le 20 migliori sneaker Nike Off-White nei tre anni di storia dei due marchi che agiscono in accordo. Per motivi di continuità, li abbiamo elencati in ordine cronologico, dal meglio di 'The Ten' agli Off-White Jordan IV del mese scorso.

GUARDA: Un uovo di Pasqua Nike Sneaker, collaborazioni Wu-Tang e altro in questo episodio di THE MASTERS.

Off-White Nike Air Max 90 'The Ten', 2017

Nike

Ricordi quando ho detto che The Ten avrebbe potuto usare un po' di editing? Non intendevo per mano pesante. Troverai otto delle dieci scarpe originali che Abloh ha ridisegnato in questo elenco. (Ho detto che questa è stata la più grande collaborazione di sneaker di tutti i tempi, e lo pensavo davvero.)

Diamo il via con la versione di Abloh dell'Air Max 90. I Ten sono scesi in due serie da cinque, soprannominati Revealing e Ghosting con l'Air Max 90 in testa al gruppo e superando le aspettative. Con questo design, Abloh ha ridotto l'enfasi sul look originale di Tinker Hatfield, scomponendo la sneaker nella sua silhouette e nei pannelli con alcuni accenti minimalisti che aiutano il design a sentirsi fresco.

MCT vs olio di ottano cerebrale

Con una tomaia in pelle bianca incontaminata, uno Swoosh bianco oversize e sovrapposizioni in pelle scamosciata grigia su un'intersuola blu ghiaccio e sì, fascette, l'Air Max 90 di The Ten sembra quasi che dovrebbe essere in un museo.

Off-White Nike Air Presto 'The Ten', 2017

i dieci

Troverai Air Presto di The Ten in cima a molte liste che raccontano i più grandi progetti di Abloh e per una buona ragione. Mentre per gli standard del 2020 molti degli espedienti di 'The Ten' non sembrano poi così rivoluzionari, la tendenza prevalente di modelli di sneaker decostruiti è iniziata con Abloh e da allora non è stata più eguagliata o superata. Per l'Air Presto, Abloh ha ancora una volta scomposto la sneaker nel suo scheletro, rimuovendo gli strati eleganti dell'Air Presto per una tomaia in mesh leggero con una gabbia in pizzo simile a un osso. Anche tre anni dopo, sembrano così dannatamente fighi.

Off-White Nike Air VaporMax 'The Ten', 2017

i dieci

Off-White ha lasciato cadere altre due sneaker Nike Air VaporMax dalla coppia nera originale di The Ten, ma nulla corrisponde a queste. Questa è semplicemente una delle migliori colorazioni e design di VaporMax di tutti i tempi.

La VaporMax di Abloh presenta una tomaia Flyknit con uno swoosh oversize bianco brillante cucito su una suola VaporMax oscurata che emana forti vibrazioni Darth Vader. Abloh è un Guerre stellari testa, quindi siamo quasi certi che fosse quello che voleva questo grande nerd.

Off-White Nike Air Jordan 1 'The Ten' 2017

i dieci

Dai, sapevi che avresti incontrato questa coppia. È facilmente la sneaker più riconoscibile che Virgil Abloh abbia mai disegnato. Questa è la scarpa che gli odiatori di Abloh usano per screditare il suo mestiere ed è probabilmente perché include ogni marchio di fabbrica di Abloh, dalle virgolette Air, le cuciture visibili sullo swoosh, il timbro di produzione di Beaverton, Oregon. Uffa, giusto?

Non è nemmeno una colorazione originale, prendendo in prestito il trucco originale di Chicago, che è leggendario di per sé. Questo tizio progetta davvero qualcosa? Ma guarda più da vicino e vedrai che questo è il modo in cui Abloh infonde lo spirito dell'hip-hop nel suo lavoro di design e perché prende piede in tutto il mondo. Abloh sta campionando un pezzo di storia delle sneaker e lo ricontestualizza per una sensibilità moderna. Is Drake's Nice for What è meno di una grande canzone perché ha un debito con Ex-Factor di Lauryn Hill che a sua volta ha campionato Can It Be All So Simple del Wu-Tang Clan, che attinge da The Way We Were/Try To Remember di Gladys Knight e i semi?

pompino del film del coniglietto marrone

No, questo è ciò che fa l'arte. Prende in prestito, remixa e fa di nuovo il vecchio. È qui che Abloh eccelle.

Blazer Nike Off-White 'The Ten', 2017

Nike

Dobbiamo ringraziare Virgil Abloh per aver dato nuova vita alla sneaker Blazer di Nike, che prima del 2017 era una scarpa seriamente trascurata. Al giorno d'oggi, anche Nike sta mostrando il costante amore del Blazer, rilasciando colorazioni vintage su base annuale. Per The Ten's Blazer, la tomaia è vestita in pelle bianca con uno swoosh discendente che si tuffa in un'intersuola bianco sporco. Il lato interno della sneaker presenta il timbro di produzione di Beaverton, Oregon, che è un richiamo al punto in cui è stato realizzato il design originale.

Off-White Nike Air Force 1 'The Ten', 2017

Nike

Mentre il set Revealing di Abloh di The Ten ha eliminato gli strati per rivelare il funzionamento interno di queste silhouette iconiche, per il suo set Ghosting, Abloh ha aperto una finestra, vestendo ogni sneaker con una tomaia traslucida, un'altra tendenza che è diventata pervasiva da quando il designer l'ha resa popolare.

L'Air Force 1 di Abloh è probabilmente il design più estremo della collezione Ghosting, è così scomposto che sembra quasi che sia ancora a metà della produzione. Se non ti piacciono le scarpe da ginnastica decostruite, probabilmente non ti piaceranno queste, anche se è piuttosto difficile rovinare l'Air Force 1.

Off-White Nike Hyperdunk 'The Ten', 2017

Nike

The Ten's Hyperdunk è stato un modo per Abloh di dimostrare che non era solo una questione di stile rispetto alla sostanza. In tutto e per tutto, questa Hyperdunk è una sneaker da tennis, nonostante il suo aspetto di alta moda. Una tomaia in FlyKnit traspirante mantiene i giocatori leggeri sui loro piedi, con un cinturino aggiunto nell'area mediale per un supporto extra in cima a un'intersuola elastica React. L'hype per The Ten è stato così grande che dovresti essere pazzo per indossarli davvero in campo, ma ci piace passare un po' di tempo a immaginare come potrebbe apparire ogni volta che li vediamo.

Off-White Nike Zoom Fly 'The Ten', 2018

Nike

Va bene, quindi di The Ten, abbiamo incluso nove design Abloh in questa lista – ed eravamo davvero combattuti sull'inclusione di questo. È stato un gioco da ragazzi tra questa colorazione di debutto o l'iterazione Tulip Pink di Abloh del 2018, ma alla fine della giornata, c'è un motivo per cui questa coppia ottiene ancora $ 1000 sul mercato degli accessori mentre i Tulip Pink sono molto più convenienti.

Questa coppia prende davvero vita con il tuo gioco di calze, rendendo la Zoom Fly una delle sneaker più visivamente varie che Off-White e Nike abbiano mai realizzato e dandogli un leggero vantaggio rispetto al Tulip Pink, che è un po' più difficile da rockare.

Off-White Nike Air Max 97 'The Ten', 2017

Nike

L'Air Max 97 di Virgil Abloh è piuttosto interessante in quanto il suo design cambia il modo in cui normalmente si vede l'Air Max 97. Solitamente noto per le sue onde aerodinamiche, Abloh oscura invece quelle linee che portano gli occhi sotto una tomaia traslucida, con un grande e lungo swoosh in posto del solito minuscolo swoosh della sneaker, che lavora per evidenziare la forma aerodinamica della sneaker.

Questo cambiamento molto minore riesce davvero a dare all'Air Max 97 un aspetto assolutamente unico nella sua storia. È la prova che piccoli cambiamenti possono portare a risultati davvero radicali.

Off-White Nike Air Force 1 ComplexCon, 2017

StockX

Siamo finalmente fuori dal territorio di The Ten con questa esclusiva ComplexCon. Se l'AF-1 di The Ten era un po' troppo essenziale per i tuoi gusti, Abloh ha rilasciato un design che riproduceva le cose molto vicino all'originale con la sua seconda Air Force 1. Caratterizzata da una tomaia in pelle completamente bianca pulita, la sneaker ComplexCon sfoggia un metallo swoosh con cuciture a vista ed etichette del marchio arancioni sulla linguetta in schiuma a vista e check Nike.

In termini di spostamento dell'AF-1 in avanti, questa sneaker non fa molto per cambiare il gioco, ma è comunque una bella vista. Sfortunatamente, dato lo status esclusivo di questa sneaker, non ci sono molte coppie in giro.

megan di drake e josh

Off-White Air Jordan 1 Bianche, 2018

StockX

Non sarà una sorpresa scoprire che la seconda Jordan 1 Off-White era in realtà l'idea originale di Abloh per l'ingresso della sneaker in The Ten, poiché la sua tomaia completamente bianca con sovrapposizioni bianco sporco sembra molto più coerente visivamente con il resto della collezione. Ma poi, è difficile incolpare Abloh per aver provato la colorazione OG Chicago.

Potrebbe essere un'opinione controversa, ma scaviamo questi sulla coppia originale di The Ten. Facilmente.

Off White Nike Air Jordan 1 UNC, 2018

StockX

Naturalmente, troverai molte Air Jordan 1 in questo elenco e mentre abbiamo cercato di evitare troppi doppi, Abloh ha un talento particolare per capire cosa rende l'Air Jordan 1 così eccezionale. Caratterizzata da una tomaia a pannelli blu polvere con accenti bianchi e cuciture arancioni a contrasto, l'UNC continua la pratica di Abloh di prendere il meglio in assoluto
Le colorazioni di Air Jordan 1 – in questo caso, la Michael Jordan University of North Carolina Blue – e dando loro un rinnovamento moderno.

Off-White x MoMa x Nike Air Force 1, 2018

Nike

Non sappiamo perché Virgil Abloh insiste nel rendere le sue Air Force 1 - probabilmente una delle silhouette più popolari di Nike - le più esclusive Off-White e Nike che si uniscono, ma con il tutto esaurito istantaneo dell'AF-1 di The Ten , l'esclusiva ComplexCon difficile da trovare, e questa collaborazione a tre tra Nike, Off-White e il Museum of Modern Art, gli AF-1 progettati da Abloh è una scoperta rara.

i migliori programmi in tv ora

Questa versione del 2018 è essenzialmente identica all'esclusiva ComplexCon, solo che questa volta è vestita di nero.

Off-White Nike Blazer Hallow's Eve, 2018

Nike

Rilasciata per la stagione di Halloween, la colorazione di All Hallow's Eve di Abloh sembra più mirata al Ringraziamento rispetto alla stessa All Hallows Eve, ma cercheremo di non essere troppo presi da questo fatto. Caratterizzato da una tomaia marrone chiaro nei toni dell'arancione con un avvolgente swoosh di zucca, il Blazer All Hallow's Eve è il miglior Nike Blazer Off-White che abbia mai prodotto.

Se questo non avesse il tag swoosh verde acqua e il testo Shoelaces, potresti persino essere in grado di ingannare un convinto odiatore di Abloh nell'ammettere che questi sono piuttosto stupidi.

Off-White Nike Blazer Grim Reaper, 2018

Capra/Nike

Vedi, ora questa sneaker avrebbe dovuto ricevere il nome di All Hallow's Eve! Oh beh, il Grim Reaper si differenzia dalle altre silhouette Nike Blazer Off-White per l'uso di un pannello nero traslucido lungo la tomaia accoppiato con uno swoosh avvolgente bianco brillante.

È difficile non amare questa coppia elegante, anche se sembra un passo indietro nella creatività generale rispetto a All Hallow's Eve.

Off-Bianche Nike Air Max 97 Serena. 2018

Nike

In vista della partita di apertura di Serena Williams agli US Open del 2018, Abloh ha lanciato alcune sagome che portano il nome della leggenda del tennis, la migliore delle quali è stata l'Air Max 97 Serena. Abbandonando la guaina traslucida che oscura le linee ondulate del 97, la Serena presenta una morbida tomaia rosa con un'intersuola sfumata rosa, viola e oro, una linguetta gialla e uno swoosh oversize.

Off-White Nike Air Force 1 MCA, 2019

Nike

È abbastanza chiaro che mentre Abloh potrebbe avere un talento per la produzione di colorazioni fuoco di Air Jordan 1, è l'AF-1 che considera un vero capolavoro. Perché altrimenti avrebbe lasciato un'altra esclusiva Air Force 1 d'arte con il Chicago Museum of Contemporary Art? Questa coppia è vestita con una bellissima tomaia in pelle blu universitaria con uno swoosh argento metallizzato.

Questi sono così belli che una parte di noi odia assolutamente l'idea che qualcuno li indossi.

il vestito di carne di lady gaga era vero?

Off-White Nike Air Max 90 Desert Ore, 2019

StockX

Le Off-White Air Max 90 Desert Ores rappresentano una transizione negli stili di design per Abloh, con pietre di paragone del suo lavoro che portano immediatamente The Ten alle Nike Off-White più moderne che vediamo oggi.

Caratterizzate da una tomaia beige scuro con un brillante mango swoosh, le Desert Ores assomigliano un po' a quello che immaginiamo possa sembrare un collegamento Yeezy e Off-White, grazie al suo aspetto terroso e polveroso.

Off-White Nike Air Jordan V Mussola, 2020

Nike

È un po' difficile credere che non ci siano più Air Jordan V di Abloh. Una sneaker spesso trascurata nella linea del marchio Jordan, le V Muslins rappresentano una nuova era estetica per il designer. Certo, sta ancora usando tessuti traslucidi e scomponendo le scarpe da ginnastica nei loro interni ruvidi, ma ora lo sta facendo in un modo molto più raffinato. Sebbene non sembri innovativo come qualsiasi altra cosa da The Ten, apprezziamo l'impegno di Abloh nel portare avanti i suoi progetti e non solo incassare le tendenze che ha reso popolari.

Off-White Nike Air Jordan IV Sail, 2020

Nike

L'Air Jordan IV Sail ci porta alle attuali offerte di Off-White e sono la prova che anche con gli haters e i passi falsi, Off-White è ancora piuttosto fottutamente drogato. Rilasciata come taglia esclusiva da donna, con grande sgomento delle sneakerhead dai piedi grandi, questa Air Jordan 4 presenta una tomaia in pelle pieno fiore e mesh a griglia, con tessuti trasparenti, ammortizzazione ad aria, schiuma a vista e un trucco totalmente monocromatico.

Queste sneaker sono state un sell-out istantaneo e attualmente stanno raggiungendo prezzi ben superiori a $ 1000 sul mercato degli accessori, rendendole le Nike Off-White più amate dall'era The Ten. In un anno buio, è un brillante promemoria che anche a tre anni dalla loro collaborazione estesa, Off-White e Nike sono un abbinamento naturale.