Nat Wolff ha gli occhi vitrei in The Fault in Our Stars

Nat Wolff ha gli occhi vitrei in The Fault in Our Stars

Nonostante non dorma, l'attore Nat Wolff sembra allegro. 'Ero a Charlotte (North Carolina) e poi sono andato a New York e poi, aspetta - cosa ho fatto? Ieri sera non ho dormito fino alle 6 del mattino come un idiota perché semplicemente non potevo, immagino che il jet lag. Dal suo bacio bollente con Selena Gomez in Comportarsi male ('È stata fantastica, è stato interessante vedere qualcuno che era così famoso. Non ci sono mai stato prima'), Wolff ha cercato di superarlo. In Josh Boone's La colpa nelle nostre stelle , Wolff impazzisce e accarezza la sua ragazza sullo schermo. In esso interpreta Isaac, il migliore amico di Gus (Ansel Elgort) che ha perso gli occhi a causa del cancro. Mentre fa i conti con la sua malattia, la sua ragazza lo lascia. Per prepararsi alla cecità, Wolff ha sperimentato una benda sull'occhio. Qui si parla di occhi di vetro, tentoni e scandalo di Anne Frank.

Nel film hai un occhio di vetro. Come hai fatto a comportarti da cieco?

Nat Wolff: Sì, è pazzo. Ho camminato con una benda sull'occhio per prepararmi ad avere un occhio di vetro, e ha cambiato tutto il mio corpo. Il tuo occhio va dentro e fuori fuoco, ovviamente, ma poi anche il mio corpo è completamente cambiato con l'occhio dentro. Era come se avessi perso l'equilibrio, così strano.

Sei caduto e roba del genere?

Nat Wolff: Ero proprio come fuori e posso vedere nel film che il mio corpo è completamente diverso, per la prima metà. Secondo tempo che ho come i contatti e sono cieco da entrambi gli occhi e sono tornato in folle, ma nel primo tempo sono solo un po 'sbilanciato.

Josh (Boone) era proprio come, 'Suona il clacson!' Perché nella sceneggiatura c'è scritto 'Isaac suona il clacson', come afferra la tetta ed è proprio come 'Suona il corno!' E io sono tipo, oh mio dio, così imbarazzante - Nat Wolff

È stato imbarazzante fare quella scena in cui ti comporti in modo stupido con Monica ( Emily Peachey )?

Nat Wolff: Schmoozy, sì. È stato imbarazzante. Lo sapevo a malapena (Emily) ma è stato divertente perché ci siamo incontrati la sera prima. Abbiamo cenato e abbiamo inventato un'intera storia di relazione e poi l'ho comprata come una collana che diceva 'I' su di essa, per Isaac, e lei mi ha comprato una collana con la scritta 'M' su di essa (per Monica). Nel film lo strappo quando sono incazzato.

Questa è stata tutta la tua idea?

Nat Wolff: Si.

E la presa del seno?

Nat Wolff: Questo era nella sceneggiatura. Quindi, quando eravamo sul set, ci stavamo baciando. Ci eravamo appena conosciuti e io e Josh avevamo già fatto questo film insieme, quindi eravamo amici, ma lui non conosceva affatto questa ragazza, ed è tipo, 'Suona il clacson!' Perché nella sceneggiatura c'è scritto: 'Isaac suona il clacson ', come afferra la tetta e lui è proprio come' suona il clacson! 'e io sono tipo, oh mio dio, così imbarazzante.

L'ha detto sul set?

Nat Wolff: Sul set. Di fronte a tutte le persone dello studio, era così divertente e imbarazzante. Di fronte a Laura Dern, che avevo appena incontrato.

Cosa ti ha attratto di questo film?

Nat Wolff: Mi eccito solo con personaggi diversi. Ho letto la sceneggiatura, mi sono innamorata della sceneggiatura, ho pensato che fosse fantastica. Ho dato la sceneggiatura a direttore Josh Boone e io pensavamo, 'Devi ottenere questo lavoro. Devi essere il regista, loro non hanno un regista '. e lui mi ha detto: 'Non lo capirò mai, ma posso provare', e poi l'ha capito. Avevamo fatto un film insieme chiamato Innamorato e mi doveva solo così mi ha offerto la parte.

Sì, perché sarai la star di Città di carta (adattato da un altro romanzo di John Green). Speri di essere il prossimo rubacuori adolescente?

Nat Wolff: No, sono solo fortunato. John Green scrive storie fantastiche e sono fortunato a farne parte, quel libro è fantastico. L'ho letto mentre ero sul set per Colpa e i produttori di Colpa era come, dovresti leggere Città di carta e non sapevo perché. L'ho appena letto e l'ho adorato e non credo che sia mai stato fatto prima. È diverso da Colpa ma è onesto e ...

E poi diventerai un rubacuori.

Nat Wolff: E poi diventerò un rubacuori (ride).

Conoscevi Ansel (Elgort) prima di tutto questo?

Nat Wolff: L'ho fatto. Non molto bene, ma lo conoscevo un po 'e eravamo usciti un paio di volte. Sono andato alla sua festa di compleanno. Ragazzi di New York. Avevamo amici in comune, viaggiamo negli stessi circoli e poi quando ha ottenuto la parte abbiamo iniziato a frequentarci tutto il tempo solo perché sapevamo che avremmo fatto il film e ci piacciamo davvero.

C'è una scena nel film in cui Ansel e Shailene si baciano nella casa di Anne Frank. Sei andato alla casa di Anne Frank?

Nat Wolff: Non l'ho fatto. In realtà nessuno l'ha fatto, siamo andati tutti al falso.

Che scandalo di Anne Frank!

Nat Wolff: Lo so, è un po 'scandaloso.

C'è stato un giorno sul set in cui è stato divertente ridere ad alta voce?

Nat Wolff: Mi è piaciuto molto girare la scena dell'uovo. È stato così divertente, è stato il mio primo giorno.

Preferiresti essere colpito da un imbianchino o farti inculare dalla tua ex ragazza?

Nat Wolff: Penso che venga colpito da un pittore.

Quale sarebbe la loro linea di chat?

solange nuovo album un posto a tavola

Nat Wolff: La loro linea di chat sarebbe: 'Ehi, stavamo facendo l'occhiolino al tuo addetto stampa ma in realtà ti stavamo guardando'.

The Fault in Our Stars è ora nei cinema