Aquille Carr: il giocatore di basket più emozionante del Paese

Principale Inciso

di Baltimora Aquila Carr , il giocatore di liceo più dinamico ed eccitante del paese, continua a lucidare la sua leggenda in crescita mentre combatte il crimine nel suo tempo libero.





I suoi momenti salienti del mixtape di YouTube, con oltre tre milioni di successi collettivi e il conteggio, ti fanno seriamente chiedere se i tuoi occhi hanno la capacità di mentire. Se non lo sai già, Aquille Carr, il cui nome significa forte come un'aquila in latino e intelligente e saggio in arabo, è una meraviglia atletica junior di 5-7 anni con un salto verticale di 48 pollici alla Patterson High School di Baltimora.

È, senza dubbio, il giocatore delle scuole superiori più elettrizzante del paese. Alcuni dicono, libbra per libbra, pollice per pollice, è il migliore della nazione. Con incredibile atletismo, velocità, coraggio e un arsenale di punteggio che ricorda un giovane Allen Iverson , insieme alla visione da pavimento con occhiali da notte di Steve Nash , le aspre strade di Baltimora non possono più contenere la leggendaria leggenda di Carr, che ora si estende attraverso lo stagno fino all'Europa e lontano.





È anche una leggenda che è arrivata pericolosamente vicina a non accadere mai.



biggie che ti ha sparato

*** *** ***



Lo specialista ortopedico della mano che ha eseguito l'intervento d'urgenza ha dato la brutta notizia a Tammy e Allen Carr quasi 11 anni fa.

All'inizio di quel giorno, prima che avesse la possibilità di spegnere le candeline per il suo sesto compleanno, l'infinito fascio di energia era nel vicolo, giocando una vivace partita di touch football sotto la pioggia.



Aquille ha preso un passaggio in fuga quando è stato spinto da dietro. Mentre le suole di gomma delle sue scarpe da ginnastica scivolavano sul marciapiede bagnato, il suo slancio lo spinse verso uno scontro con il retro di una casa a schiera di mattoni. Lottando per mantenere l'equilibrio, ha esteso un braccio rigido Heisman mancino per ridurre l'impatto della collisione.

Il mio braccio è andato dritto attraverso la finestra del seminterrato, dice Aquille. Se qualcuno avesse sbattuto fuori il resto del bicchiere prima che lo tirassi fuori, non sarebbe stato così male. Ma dal momento che ero sotto shock, ho appena strappato il braccio.

In tal modo, ha reciso numerosi nervi, tendini flessori ed estensori: l'infrastruttura interna cruciale del polso e della mano che ti consentono di controllare cose come il movimento delle dita, la spremitura, le capacità motorie e la capacità di aprire e chiudere un pugno.

Il dottore ha detto che Aquille non userà mai più quella mano regolarmente, dice suo padre, Allen. Ma non ce l'aveva.

In pochi giorni, non riuscì più a contenere la sua frustrazione per il gesso ingombrante e pruriginoso che gli avvolgeva il polso e la mano magri.

Invece di usare un gancio per grattarlo, l'ho semplicemente strappato via, dice Aquille. Ho continuato a tirarlo finché non si è allentato e l'ho fatto scivolare via.

Ha preso su di sé per rafforzare la sua mano sinistra durante ogni momento di veglia, stringendo costantemente una palla di gomma terapeutica, giorno e notte.

È stato allora che ho capito che, fisicamente, era un po' diverso, dice il fratello maggiore di Aquille, Allen Jr. Se avessi un pallone da basket, lo prenderebbe e dribblerebbe con la mano sinistra per renderlo più forte.

Il più giovane di cinque fratelli che giocavano tutti a palla, Allen Sr. è sbocciato in una guardia tiratrice 6-2 con salti anormali e un dolce saltatore nei primi anni '80.

Al era una guardia dura che aveva la capacità di andare a canestro, poteva colpire il tiro e aveva un bel manico, dice insetti muggsy , il rivoluzionario talento 5-3 della Dunbar High School di Baltimora che ha fatto la maggior parte dei suoi danni NBA con gli allora Charlotte Hornets. lui era un Allan Houston tipo di guardia.

GUARDA UN VIDEO DI AQUILLE CARR AL LAVORO

Nonostante abbia ricevuto posta di reclutamento da scuole come il Boston College, Allen ha iniziato la sua carriera all'Essex Community College di Baltimora per rafforzare i suoi voti. Nonostante un anno da matricola stellare, Allen era turbato dal fatto che Tammy – che ha dato alla luce Allen Jr. subito dopo che entrambi si sono laureati alla Patterson – stava lottando per provvedere al loro bambino.

Le cose si stavano facendo strette a casa, ed ero appena arrivato al punto in cui dovevo prendermi cura della mia famiglia, dice Allen.

Ha ottenuto un lavoro come aiutante di consegna su un camion Baltimora Gas and Electric, trascinando e installando lavatrici, condizionatori d'aria e frigoriferi. La giovane coppia, che ora poteva permettersi un piccolo appartamento, si è sposata e ha iniziato a mettere su famiglia.

Anche se non è più un biglietto per uscire dal quartiere in difficoltà, competere nei tornei di basket locali lo ha nutrito dopo giorni faticosi e massacranti sul lavoro.

Ogni volta che giocavo, entravo in palestra con Aquille seduto sulle mie spalle e Allen Jr. e mia figlia Ashlie cammina proprio accanto a me, dice Allen.

Ricordo che mio padre sapeva saltare per davvero, aggiunge Aquille. Ho visto quanto fosse aggressivo andando a canestro. Guardandolo, non vedevo l'ora di giocare sotto il fischietto.

Allen ha messo il piccolo Aquille in squadre nella fascia di età inferiore a otto anni all'età di cinque anni mentre lui e Allen Jr. lo hanno addestrato a casa.

Quando lo portavo a giocare, la gente rideva e chiedeva: 'Perché quel ragazzino è là fuori?' dice Allen. Ma dopo la partita, venivano da me e dicevano: Shorty starà bene.'

A casa, Allen Jr., che ha 10 anni in più, ha segnato un piccolo quadrato sul pavimento di linoleum della cucina, dimostrando le mosse da replicare per il suo fratellino.

Se la palla usciva dal quadrato, significava che era un turnover, dice Allen Jr. Dopo ogni mossa che ha imparato, ci aggiungeva il suo piccolo tocco. Farebbe qualcosa di estremamente difficile in un gioco, nel traffico , e mi guardava come per dire: 'È vero?' Mi stupirebbe.

Una volta, nel famoso campo da gioco di Baltimora noto come The Dome quando aveva 10 anni, Aquille sfrecciò lungo il campo con un difensore accovacciato sulla linea dei tre punti per fermare il suo slancio. Non ha mai interrotto il passo, ha dribblato la palla tra le gambe del suo avversario, l'ha presa sul rimbalzo e ha agitato il jumper vincente. Persone adulte corsero sul campo urlando in uno stato di delirio.

falso mi sento come pablo merch

Faceva parlare la città molto prima di andare al liceo, dice Genelle McCoy , uno dei suoi ex allenatori della lega ricreativa e attuale mentore.

Non ha mai giocato contro i suoi coetanei, dice James Johnson , un amico di famiglia che ha giocato contro Allen Sr. al liceo. Aquila ha sempre avuto il cuore di un leone. Era una risorsa in campo, anche allora contro gli uomini adulti, grazie alla sua capacità di gestire la palla, penetrare e sparare.

Aquille è stato così competitivo fin dall'inizio che la sua voglia di vincere avrebbe avuto la meglio su di lui, aggiunge Allen Jr. Abbiamo detto cose per farlo arrabbiare e l'abbiamo spinto in giro apposta, in modo che potesse esibirsi sotto pressione quando era arrabbiato.

Ma mentre le sue abilità stavano attirando recensioni entusiastiche sul campo, i suoi scoppi periodici e irati hanno fatto ridere molti genitori e allenatori in competizione. Se non era d'accordo con qualcosa, a volte urlava parolacce agli arbitri - e persino ad alcuni dei suoi allenatori - durante le partite.

GUARDA UN VIDEO DI AQUILLE CARR AL LAVORO

Ha avuto un po' di problemi di atteggiamento quando era un ragazzino, dice Gerald Stokes , uno degli ex allenatori della lega ricreativa di Aquille che ancora lo guida e lo allena. Molte persone non lo capivano da bambino. Aveva solo bisogno di imparare a controllare le sue emozioni.

Stokes ha fornito una mano severa, quando altri avrebbero potuto guardare dall'altra parte a causa del talento di Carr.

Ogni volta che avevamo una situazione di atteggiamento, lo sedevo in panchina e chiamavo suo padre, dicendogli: 'Vieni a prendere tuo figlio', dice Stokes. Sono stato duro con lui perché volevo che migliorasse come persona.

Il campo da basket non era l'unica provincia della celebrità locale in erba di Aquille.

Aquila era come Deion Sanders , Reggie Bush , Michael Vick e Devin Hester tutto in uno sul campo di calcio, dice Teodorico Bell , uno degli ex allenatori di Pop Warner di Carr, che lo conosce da quando aveva sei anni. Bell lo ha anche allenato con il programma di basket del Team Melo AAU ed è il suo attuale assistente allenatore di basket varsity a Patterson.

In una partita di campionato regionale di calcio, con la squadra avversaria che ha vinto per pochi punti, Carr è stato inserito al paranaso. Verso la fine del quarto quarto, appoggiato contro la loro linea di porta, Carr si è avvicinato a Bell e ha detto con calma, espellerò il quarterback e provocherò un fumble.

Nel gioco successivo, il ragazzo più piccolo in campo si è infilato nel backfield, ha licenziato il quarterback, ha causato e recuperato il fumble. La sua squadra ha proceduto a percorrere la lunghezza del campo in meno di un minuto per vincere la partita.

Come sapevi che lo avresti fatto? chiese Bell.

L'avambraccio del centro si sarebbe irrigidito appena prima di scattare la palla, ha detto Aquille. Lo stavo studiando e l'ho cronometrato.

Mentre attraversava il ponte verso l'adolescenza, Carr ha dovuto affrontare alcune scelte scoraggianti poiché il richiamo delle strade ha iniziato a chiamare alcuni dei suoi amici.

Gli abbiamo sempre predicato delle leggende che sono venute in questa città che ha fatto le scelte sbagliate e non l'ha mai fatta, dice Johnson. Sapeva che non voleva solo essere una leggenda di strada, che la gente parlasse solo di ciò che avrebbe potuto fare o di chi avrebbe potuto essere.

Dice Aquille: Sapevo di avere qualcosa di buono in corso per me e non volevo rovinarlo.

Prima di incontrare la sua matricola in arrivo, il capo allenatore di Patterson Harry Martin aveva sentito tutti i riconoscimenti. Ha anche sentito che Aquille Carr aveva un atteggiamento negativo ed era una responsabilità accademica.

Gli ho detto quando è arrivato qui, 'Non mi interessa cosa è successo in passato', dice Martin. L'unica cosa su cui ti darò un voto è quello che succede qui a Patterson. E ha dimostrato di essere un bravo ragazzo con un atteggiamento positivo.

Sulla strada per essere nominata la matricola dell'anno del basket nazionale Max Preps nel 2010, Aquille ha scandito una delle stagioni di prima media più brillanti nella storia di Baltimora con il suo straordinario capolavoro di 39 punti e 19 assist contro Lake Clifton e la loro élite, 6- 3 guardia senior Josh Selby .

Aquille è stato implacabile contro Josh, dice l'allenatore di Lake Clifton Herman Harried . È un piccolo guerriero che non si innervosisce e gestisce molto bene la sua squadra, un giocatore completo che gareggia con convinzione.

Il momento che ha cristallizzato la sua sorprendente campagna da matricola è stata la schiacciata che ha preso all'inizio della stagione contro la fantastica guardia tiratrice 6-5 del City College High Nick Faust .

GUARDA UN VIDEO DI AQUILLE CARR AL LAVORO

Quando ha ottenuto il furto e ha iniziato a zoomare verso il cerchio, ho visto che Nick sarebbe salito e avrebbe cercato di bloccare il tiro, dice Allen Jr. Quando ho visto l'approccio di Aquille, ho pensato: 'Oh amico! Si sta preparando per provare a inzupparlo!'

Non solo lo ha speronato, ma lo ha buttato giù con una tale forza che il gioco ha dovuto essere fermato a causa della conseguente fuoriuscita di fan sul campo.

Dopo la schiacciata, l'appello al botteghino di Carr è salito alle stelle. I poliziotti di East Baltimora hanno iniziato a notare un forte picco negativo nelle statistiche sulla criminalità nell'area durante i periodi in cui Patterson ha giocato. Così è nato uno dei soprannomi più deliziosi e degli slogan di marketing organico nella memoria degli ultimi cerchi: The Crime Stopper.

Il soprannome di Crime Stopper è venuto direttamente dalle forze dell'ordine, dice un amico Dyrell Garrett . La polizia ha notato che tutti gli angoli erano vuoti in determinati momenti e si sarebbero chiesti: 'Dove sono andati tutti?'

tyler, il creatore - noia

Dal punto di vista della polizia, è una buona cosa quando Aquille è in palestra, dice Rodney Coffield , un agente di polizia municipale che è anche capo allenatore della Douglass High School. È un giocatore piuttosto abile, e tutti a East Baltimora vogliono vederlo giocare, compresi i ragazzi coinvolti con la droga, le armi e la violenza. Il crimine si riduce e tutti vincono quando gioca, compresi i distretti di polizia orientale e sud-orientale.

Fuori dal campo, lontano dalle palestre affollate e dai media locali adulatori, Carr stava anche facendo passi da gigante.

Uscendo dalla scuola media, non sapeva come studiare correttamente, come prendere appunti e quel genere di cose, dice Martin. Gli abbiamo detto che era una maratona di quattro anni. È seduto lì con un 2,5 GPA, frequenta tutte le sue lezioni e si sta impegnando perché c'è la volontà di avere successo.

Durante la sua maestosa stagione del secondo anno, Carr ha segnato una media di 31 punti, sei assist, cinque rimbalzi e cinque palle rubate portando Patterson a un record di 25-2. Il 29 dicembre, ha perso 57 punti vertiginosi su un'ottima squadra della Forest Park High School, battendo il record di punteggio individuale che si è fermato a Patterson per oltre 50 anni.

Di fronte a una folla chiassosa alla Coppin State University l'11 febbraio che includeva playmaker rookie dei Washington Wizards John Wall , Carr ha segnato 29 punti, nonostante abbia giocato con parsimonia nel quarto trimestre mentre combatteva forti crampi alle gambe, spingendo Patterson nella partita del campionato di Division I della città.

Con la folla insaponata in piedi e il punteggio annodato a 67, Carr ha raccolto la palla a metà campo a 10 secondi dalla fine della partita. Ha fatto un jab-step, ha preso due dribbling duri a destra, ha eseguito un crossover step-back affilato come un rasoio e ha lanciato un tre che ha attraversato dolcemente la rete.

GUARDA UN VIDEO DI AQUILLE CARR AL LAVORO

Quando John Wall si è presentato per vederlo suonare, non era eccitato, molto eccitato o altro, dice Allen. Quando ne abbiamo parlato, era calmo. Mi ha guardato e ha detto: 'Devo fare del bene'.

Pochi giorni dopo, Wall ha contattato, chiedendo se Aquille fosse interessata ad allenarsi con il suo fratellino.

È bello perché posso parlare con John Wall e passare un po' di tempo con lui, dice Carr. È solo un tipo normale, quindi non è un grosso problema.

Carr è fortunato ad avere altri nelle sue orecchie, modelli locali di statura simile che hanno sfidato le probabilità.

Parlando con Aquille, dice che ha modellato il suo gioco su di me e Shawnta Rogers , dice Bogues. E immagino che siamo bravi ragazzi a cui guardare perché eravamo piccole guardie di successo, ragazzi che hanno capito cosa ci voleva per arrivare al livello successivo e continuare a scalare.

Sono stato in giro per Aquille per molto tempo, aggiunge Rogers, il 5-4 professionista d'oltremare e leggenda di Baltimora di Lake Clifton che è stato nominato giocatore dell'anno dell'Atlantic 10 alla George Washington University nel 1999. È sempre stato un ragazzo duro con molto cuore e una comprensione avanzata del gioco. E può finire al cerchio con i migliori.

*** *** ***

È il 24 febbraio di una gelida serata invernale e la Hill Field House nel campus della Morgan State University è piena di ventrigli. Ci sono 500 persone che sfidano le temperature rigide e che non riescono a partecipare alla partita del campionato cittadino tutto esaurito.

Durante il riscaldamento, Aquille cammina delicatamente sulle punte dei piedi con il suo cancello leggermente arcuato. Rotea la testa, sorride, annuendo e sincronizzando le labbra Jay Z e devo testi che escono dagli altoparlanti sopraelevati. Oscilla e scioglie i muscoli stretti delle sue braccia come... Floyd Mayweather durante Michael Buffer Prepariamoci a Rrrrumble!

Afferra un tiro anticipato con la velocità della mano della lingua di una lucertola, sfreccia lungo il campo, si eleva, galleggia con l'equilibrio di un ninja e posa dolcemente la palla attraverso la rete. Ostacolato dai primi problemi di fallo, si concentra sul suo gioco a terra, sfrecciando con passaggi ad angoli che solo lui può vedere.

Dopo aver segnato sette punti nel primo tempo, prende il sopravvento nel terzo quarto e chiude con 32. Toglie la palla a piacimento, vola in aria, contorcendosi a metà volo per convertire sorprendenti layup e drenanti jumper da 25 piedi . Dribblando e zigzagando nel traffico come una macchia umana, offre passaggi non plausibili che costringono la folla ad alzarsi dai loro posti.

Lascia che il gioco venga da lui ed è tenace in difesa, dice Mike Daniel , il capo allenatore della City College High School. È scaltro, intelligente e ha un'incredibile voglia di vincere a tutti i costi. Quel ragazzo ha un sesto senso, e solo i grandi lo hanno.

Dopo che i 43 punti brucianti di Carr aiutano a consegnare a Patterson il suo primo campionato regionale 4A, l'allenatore della Urbana High School John Cooper era in perdita.

Abbiamo cercato di prepararci per lui, ma non eravamo preparati, ha detto un Cooper dalla faccia rossa. Vai a zona e lui fa i tre, gli giochi sopra e lui ti gira intorno. È solo un giocatore strano che può farti sembrare ridicolo.

All'inizio del gioco, Carr si avvicina al playmaker di Urbana, che, finora, è sembrato in conflitto come un drogato vegetariano mentre cercava di proteggerlo. Lo fissa direttamente negli occhi, a pochi centimetri dal suo viso, ma non in modo minaccioso o offensivo. È innocente, quasi come se stesse esaminando l'anima della competizione. Agitato, il suo avversario distoglie impaurito lo sguardo, posando gli occhi sul pavimento.

GUARDA UN VIDEO DI AQUILLE CARR AL LAVORO

Una vera guardia, mi guarderà e dirà: 'Cosa succede?' dice Aquila. Ma quando ha abbassato lo sguardo, ho sorriso perché sapevo già di aver vinto la battaglia.

Due giorni prima delle semifinali statali, mentre Baltimora è coperta da una fitta nebbia e da un intenso temporale, Carr sta sudando copiosamente al Carmelo Anthony Youth Development Center. Nel bel mezzo di un intenso allenamento con Coach Bell e altri due allenatori e mentori, Kendrix Gibson e Darrick Oliver del programma Team Melo, Carr lavora come se stesse lottando per l'ultimo posto nel roster della sua squadra.

Con un paracadute attaccato alla sua vita, poi le fasce di resistenza mentre Gibson lo segue, scatta su e giù per il campo, dribblando una palla pesante con la sua destra, poi con la sinistra, quindi di nuovo a due palle alla volta.

Carr fa marcia indietro dalla linea di fondo campo a metà campo a tutta velocità, scatta in avanti, riceve passaggi di proiettile e si tira su per i saltatori dalla lunga distanza. Usa le gambe, dice Oliver. Spara sopra le righe, morbido, dice Gibson. Alzare! dice Bell. A vari intervalli, tutti gli allenatori gridano: Buona postura! Sii coerente! Gambe! GAMBE!

Siamo sempre in palestra, dice Gibson. Dato che ha un tiro in sospensione, sa che non c'è modo che qualcuno possa interpretarlo, quindi ci lavora ogni giorno. Mi chiama sempre, di notte e nei fine settimana e dice la stessa cosa: 'Apri la palestra e andiamo ad allenarci'.

Nello scintillante Comcast Center dell'Università del Maryland, proprio prima del calcio d'inizio della partita del campionato statale contro la North Point High School, grandi John Thompson — il leggendario ex allenatore di Georgetown — entra lentamente nella sezione dei sedili dei media. Prima di sedersi, urla a una vecchia conoscenza, sono venuto a vedere Aquille!

Carr segna sette punti nel primo tempo, ma non è certo la sua migliore prestazione. Le guardie veloci e talentuose di North Point sono estremamente fisiche con lui. Mancando colpi che fa normalmente, continua a guidare tenacemente verso il cerchio mentre gli arbitri sembrano esitare a usare i loro fischietti.

Verso la fine del primo quarto, i tifosi di North Point gridano all'unisono, QUANTI ANNI HAI? QUANTI ANNI HAI? e Carr sfodera il suo sorriso da megawatt.

Ho ripetuto la prima elementare dopo aver studiato a casa, quindi sono un anno indietro rispetto alla mia classe normale, dice divertito Aquille. Penso che sia divertente quando le persone tra la folla lo dicono, come se dovesse farmi arrabbiare. Si comportano come se fossi una studentessa del secondo anno di 21 anni. Avrò 18 anni quando inizierò il mio ultimo anno di liceo.

Nella ripresa segna 20 punti, lotta ferocemente contro 6-6 avversari per rimbalzi e passaggi golosissimi ai compagni, ma non basta per regalare a Patterson il primo titolo nazionale.

Ho sentito che questa è stata la sua peggior partita della stagione, ma sto guardando il tabellone e ha 27 punti, dice la guardia dell'Università del Maryland e osservatore interessato a bordo campo Pe'Shon Howard . Il suo sforzo è incredibile. Alla sua taglia, portare una squadra sulla schiena come fa lui è speciale.

Il suo coraggio è la cosa più grande che mi ha colpito, aggiunge Thompson. Ogni volta che hai un bambino così giovane, così aggressivo e abile, puoi prevedere che sarà un grande, grande giocatore.

sia - il fuoco incontra la benzina

Mentre suona il clacson finale, Carr sembra scioccato, ferito e confuso. Si accartoccia sul legno duro e si tira la maglia sopra la testa. È sdraiato sul pavimento, il suo corpo è in preda alle convulsioni, le lacrime gli scendono sul viso. Spinto verso la panchina per la cerimonia del trofeo, appoggia la testa sulle braccia incrociate, il petto ansante.

Nella conferenza stampa post-partita, con profondi e tristi occhi cremisi, risponde alle domande di ogni giornalista in modo premuroso, sincero e rispettoso.

Sono una buona squadra, fisica, difensiva e mandano molti difensori contro di te per raddoppiare, dice Carr a proposito della squadra vittoriosa di North Point. Ho fatto del mio meglio, ma non ho fatto del mio meglio, e devi dare credito alla loro difesa per questo.

Quello che trascura di menzionare, un fatto sconosciuto a chiunque al di fuori dei suoi compagni di squadra, allenatori e famiglia, è che ha giocato la partita con una gamba buona, soffrendo di un grave stiramento al polpaccio giorni prima.

Esce dalla conferenza stampa, circondato dai suoi allenatori e compagni di squadra, camminando con cautela nelle viscere dell'arena. Non c'è nessun rumore, a parte il ronzio del sistema di ventilazione aerea. Cammina zoppicando leggermente e addolorato sul tappeto felpato fuori dallo spogliatoio del Maryland. Non alza mai gli occhi per ammirare le maglie NBA incorniciate degli ex Terps come steve francesco , Greivis Vasquez , Juan Dixon , Steve Blake , Chris Wilcox , e Joe Smith .

GUARDA UN VIDEO DI AQUILLE CARR AL LAVORO

Carr ha avuto una primavera e un'estate impegnative. Alla fine di aprile, come unico secondo anno della squadra, ha segnato una media di oltre 30 punti al Torneo Internazionale Junior di Milano, in Italia, portando la squadra degli Stati Uniti a una medaglia d'oro.

I tifosi lo hanno issato sulle spalle dopo una partita da 40 punti. Il pro club italiano, Lottomatica Virtus Roma, Brandon Jennings ' vecchia squadra, secondo quanto riferito gli ha offerto un contratto a tempo indeterminato, $ 750.000 all'anno.

Non mi hanno parlato direttamente, ma hanno detto al mio allenatore laggiù che ogni volta che volevo tornare, c'era un posto che mi aspettava in una squadra professionistica, dice Carr. Questo mi ha appena mostrato le possibilità di ciò che può fare questo gioco.

Ha anche aggiunto alla sua prodigiosa reputazione con il suo gioco nel Carmelo Anthony Pro-Am questa estate, dove la gente è ancora in fermento per una partita a luglio quando ha lasciato cadere il suo difensore e ha attaccato i Sacramento Kings per 6-11 DeMarcus Cousins nella vernice.

Con Cousins ​​che cercava di bloccare il suo tiro, Carr galleggiava ad alta quota da un lato all'altro del cerchio, baciando dolcemente la palla dal vetro con un pallino inglese con un'angolazione indescrivibile. Ha chiuso con 18 punti e sei assist, ha giocato solo metà partita ed è stato l'unico atleta del liceo in pista. Sorridendo da un orecchio all'altro, Cousins ​​lo sollevò in aria con un giocoso abbraccio da orso alla conclusione del gioco.

Quando i Baltimore Bullets dell'NBA fuggirono a Washington, DC nel 1973, e senza un importante programma universitario in città, i fan accaniti del canestro indirizzarono tutte le loro passioni verso i migliori giocatori e programmi di preparazione della città. I resti del vuoto esistente sono ancora evidenti oggi. I campionati delle scuole elementari di questo inverno hanno attirato una folla in una palestra del liceo che ha superato di gran lunga il limite dei vigili del fuoco.

A Baltimora, il basket non è un semplice diversivo o un'attività extracurricolare. È intessuto nel tessuto quotidiano dell'essere.

artisti r&b coreani

Per le persone che suggeriscono che Carr dovrebbe fare le valigie per frequentare una fabbrica nazionale di cerchi di preparazione come Oak Hill Academy o Findlay Prep, semplicemente non capiscono cosa significhi per la città e cosa significhi la città per lui.

Le persone alle prese con difficoltà finanziarie, disoccupazione, spaventosi tassi di criminalità e omicidi e una recessione sempre più profonda lasciano la palestra dopo una partita di Patterson sentendosi meglio con le proprie vite, incoraggiate dalla vitalità di questo talento emergente che mostra la sua originalità e rara ingegnosità. La sua connessione con le folle si è spostata oltre la sfera dell'intrattenimento in una sfera spirituale.

All'inizio di agosto, nel cuore di Baltimora orientale, durante il servizio fotografico per questa storia, gli automobilisti in corsa stridono mentre passano, alcuni urlano entusiasticamente attraverso le finestre aperte. Ti vediamo splendente ragazzo! Continua a renderci orgogliosi, figliolo!

Carr sorride, annuisce con la testa e riprende allegramente a prendere indicazioni dal fotografo.

GUARDA UN VIDEO DI AQUILLE CARR AL LAVORO

È solo un ragazzo normale, dice McCoy. Gioca solo con molto cuore e odia perdere. Non fa festa e non esce. O è a casa, con uno dei suoi allenatori o in palestra. La sua idea di divertimento è andare nei centri ricreativi per aiutare i bambini ad allenare.

La gente potrebbe pensare che Aquille sia arrogante in campo, ma non è così; è la sua spavalderia, dice Selby, che è stato selezionato al secondo turno dai Memphis Grizzlies nel Draft NBA di giugno. Il suo malloppo, al di fuori delle sue capacità, è ciò che lo rende così bravo. E venendo da Baltimora, devi avere quel malloppo in campo dove ti senti come se nessuno potesse prenderti gioco di te.

A Baltimora, giochiamo uno stile di basket davvero brutto e bellicoso, aggiunge Kamau Stokes , una guardia del secondo anno in ascesa alla John Carroll School, uno dei tanti nel battaglione apparentemente infinito della città di playmaker senza paura. Aquille gioca con molto cuore; non ha paura di sbagliare. E una delle chiavi principali del basket di Baltimora è che non abbiamo paura di niente o di nessuno in campo.

Guardandolo battersi il petto su Internet mette in evidenza 'abbaiare, questa è la mia città' penseresti che sia una personalità arrogante e chiassosa. Ma è l'inverso. Aquille Carr è dolce, pacato e sorprendentemente umile fuori dalle righe. Quando parla, che è appena al di sopra di un sussurro, devi sporgerti per assicurarti di sentire quello che sta dicendo.

In una recente mattina d'estate, Carr si sta rilassando sul divano in pelle beige nel soggiorno della sua famiglia, all'interno di una casa a schiera ordinata in un'orgogliosa enclave della classe operaia di East Baltimora. Con suo nipote di quattro anni, Amare, che si arrampica sulla schiena, guarda tranquillamente un DVD di se stesso che effettua passaggi dietro la schiena, attacca il canestro, salta come una cavalletta e scarica tre ai Nationals AAU a Cocoa Beach , Florida nove anni fa.

Amico, ho sbagliato troppi tiri liberi, dice sottovoce, attraverso un sorriso luminoso ed elettrico che illumina la stanza.

Si sente Tammy Carr al piano di sopra che gli dice di sistemare la sua stanza. Il soggiorno bianco con pannelli in legno è decorato con trofei e foto di famiglia mentre sua madre parla con orgoglio del figlio di mezzo, Ashlie , che si è recentemente laureato in Psicologia alla Towson University.

Aquille e suo padre ridono mentre guardano il vecchio video. In cima al tappeto bordeaux e al mobile TV bianco, una foto di Aquille di otto anni li fissa. È appoggiato su un ginocchio nella foto, le sue braccia magre che cullano un pallone da calcio grande quanto il suo cranio. Sta cercando di sembrare cattivo. Ma se guardi abbastanza da vicino la testa che affonda nelle enormi spalline, noterai un sorriso sornione che emana dal viso del piccoletto.

I dubbiosi e gli odiatori sono facili da trovare. Controlla i siti Web di reclutamento e le bacheche Internet, dove non troverai carenza di persone che deridono Aquille per la sua altezza e il suo talento da campo da gioco, dubitando che possa giocare in un importante programma DI nonostante il persistente interesse di reclutamento da Kentucky, Siracusa, Xavier, Arizona, Memphis, Wake Forest, Texas, LSU e molti altri.

Per le persone che dicono che non sarà un grande giocatore al livello successivo, indovina un po': quel piccolo e duro figlio di pistola troverà un modo, dice Daniel. Hanno detto le stesse cose di Shawnta Rogers e Muggsy Bogues. Si, come no!

GUARDA UN VIDEO DI AQUILLE CARR AL LAVORO

Segui Dime su Twitter su @DimeMag .

Diventa fan di Dime Magazine su Facebook QUI .