Aleksej Pokusevski è una potenziale gemma nel Draft NBA 2020

Aleksej Pokusevski è una potenziale gemma nel Draft NBA 2020

Come sicuramente avrai sentito, il Draft NBA 2020 non è ben considerato per il suo potenziale da star. Ci saranno giocatori utili in questa classe, ma la fascia alta della lotteria è priva di stelle infallibili come qualsiasi anno nella memoria recente. Più di una cattiva squadra probabilmente sceglierà di fare la scelta sicura percepita, quando in realtà dovrebbe oscillare per i recinti. Ciò è in parte dovuto al fatto che ciò che costituisce una scelta sicura in questa classe è oggetto di dibattito.

Entra l'adolescente serbo Aleksej Pokuševski. La prima cosa che noti di Poku è la sua incredibile fluidità e coordinazione per qualcuno della sua taglia alla sua età. È elencato a 7 piedi, anche se ci sono alcune prove aneddotiche che ora è un po' più alto di così, e dato che compie 19 anni dopo Natale, è il giocatore più giovane dell'intera classe. Poku non ha il pedigree o il profilo statistico di base che generalmente assocerebbe a una scelta tra i primi 10. Giocando solo in 12 partite totali nella Second League greca di basso livello, Poku non è stato il marcatore dominante in Europa come le attuali superstar Luka Dončić e Nikola Jokić, con una media di soli 9,9 punti, 7,2 rimbalzi e 2,8 assist a partita. Il suo profilo è più vicino a quello di Kristaps Porziņģis, anche se contro una concorrenza minore.



Come probabilmente puoi dire, un esame più approfondito dei numeri è dove Poku brilla. I suoi numeri Per 36 in questa stagione sono abbastanza buoni: ha una media di 16,7 punti, 12,2 rimbalzi, 4,7 assist, 1,9 recuperi e 2,8 stoppate. Non dovrei notare quanto sia raro per un sette piedi più giovane fare una media di quasi cinque assist per 36, per non parlare dei rimbalzi e dei numeri rubati / bloccati. Il modo in cui ottiene quegli assist è ancora più notevole, funzionando come un legittimo gestore di palla in transizione e nel pick-and-roll. Se pensi che questi numeri siano un caso, tieni presente che sono simili ai numeri che ha avuto la scorsa estate agli Europei Under 18: 21,6 punti, 9,6 rimbalzi, 3,5 assist, 3,1 palle rubate e 4,8 stoppate su 36.

Non per ottenere numeri troppo pesanti, ma un 17/18 che conta 57 palle rubate e bloccate in circa 350 minuti è sovrumanamente buono. Lo stesso giocatore che ha anche 117 rimbalzi, 43 assist e 27 tris in quel periodo di tempo è quasi sconosciuto. Per tutto il 2019, Poku ha ottenuto 18,1 punti, 11,6 rimbalzi, 4,3 assist, 2,3 recuperi e 3,4 blocchi per 36 minuti. Ha anche avuto un rapporto assist-to-turnover positivo e un segno di 27 su 73 (.369) dalla profondità. Non è del tutto fuori questione chiedere se qualche altro prospetto di 7 piedi recente ha fornito numeri come questi, quindi ho pensato di controllare.

Con le scuse a Marvin Bagley, ecco tutti quelli che hanno mai chiamato un unicorno e come apparivano i loro numeri Per 36 nell'anno prima di entrare nel Draft NBA.

Poku è buono!

perché odio le persone grasse?

Ciò che spicca davvero qui sono i rimbalzi, i passaggi e la regia difensiva di Poku (così come la sua miserabile percentuale di canestri dal campo, di cui parleremo). Non è davvero una forzatura dire che è il grande uomo più sfaccettato nella recente storia del Draft. Ho incluso Giannis meno come comp diretto e di più perché è l'unico di questi giocatori a giocare anche nella seconda lega greca, sebbene Poku fosse più giovane.

Tutto questo per dire che Poku sarà bravo quanto uno di questi giocatori nell'NBA? Certamente no, e questo è particolarmente vero con Embiid, Giannis o Jokic, che sono tutti giocatori incredibilmente forti e ben costruiti. La ragione principale per quella scarsa percentuale di canestri all'interno dell'arco è la completa mancanza di forza di Poku nella parte superiore e inferiore del corpo - è elencato in un misero 201 sterline .

Per fortuna, Poku ha la potenziale versatilità di tiro che manca a tutti questi giocatori, tranne Jackson e Towns. Esce dagli schermi, spara passi indietro, si ferma in transizione e spara da entrambe le estremità di un pick and roll. Quest'ultima è un'abilità particolarmente rara, anche nei tre e pesanti NBA PnR. Qui si sta isolando in cima alla chiave, si sposta alla sua destra e spara un tre contestato. Su tiri come questo, quasi non importa se sbaglia, perché questo genere di cose mette paura in ogni difesa.

Alexey Pokusevsky

Alexey Pokusevsky

Ecco Poku che si avvista in transizione con un battitore veloce. Questo è qualcosa che probabilmente vedrai da Seth Curry o Troy Daniels, non un sette piedi che gioca nel suo primo torneo internazionale.

Alexey Pokusevsky

Questo è un pull-up ancora più terrificante. Questi sono solo tre tentativi di tiro isolati di Poku e graffiano solo la superficie di tutte le cose che può fare in campo. Il 37,5 percento dei suoi tre e il 77,1 dei suoi tiri liberi sono numeri legittimi di tiratori a qualsiasi età. Questo non è un grande uomo come Deandre Ayton o Embiid che fa dei tiri aperti in cima alla chiave. Ci sono domande su Poku che gioca il 5 nell'NBA, ma se è mai fisicamente in grado di farlo e fa tiri in questo modo, romperà le difese.

Questa è davvero la domanda più grande su Poku a questo punto, se sarà mai in grado di resistere a qualsiasi quantità di fisicità. Difensivamente, è generalmente in grado di usare la sua lunghezza e il suo tempismo per assorbire il contatto con i piloti più piccoli, ma anche in quel caso, contro qualcuno come Russell Westbrook, sarà brindato. Il lato positivo è che non ha paura del contatto, ci vorrà solo tempo. Toni Kukoč o Lamar Odom potrebbero essere buoni punti di confronto per il futuro NBA di Poku. Kukoč in particolare non era affatto fisicamente dominante, ma è stato ancora un incubo per gli attaccanti NBA per la maggior parte di un decennio ed è stato uno dei migliori giocatori FIBA ​​degli anni '90 nel suo complesso.

Una tendenza potenzialmente positiva è la classifica dei tiri di Poku all'Olympiacos B in questa stagione. Mentre la sua percentuale di due punti è ancora piuttosto misera (direi soprattutto a causa della sua selezione di tiri aggressivi), la sua percentuale al ferro è notevolmente migliorata rispetto al suo gioco FIBA ​​della scorsa estate.

Sinergia

Sebbene 20 per 32 non sia eccezionale, almeno indica il buon tocco naturale di Poku e, forse, un crescente senso di correttezza nella pittura. Sarebbe un buon passo avanti per lui essere in grado di determinare quando dovrebbe e non dovrebbe attaccare giocatori che sono probabilmente molto più forti di lui.

La migliore prova che Poku abbia avuto successo nell'NBA è la sua ovvia etica del lavoro. Si sta preparando per giocare nella NBA, avendo imparato l'inglese e giocato a basket professionistico lontano da casa per anni. Confrontare i suoi numeri con quelli di Giannis in precedenza non voleva suggerire che potesse mai diventare la forza dominante che è diventato l'MVP dell'NBA. Pochissime persone nella storia umana hanno avuto la spinta maniacale e l'etica del lavoro che Giannis possiede, ma se Poku ha anche solo metà del desiderio di avere successo, allora è difficile discutere contro il fatto che diventi una star in questo campionato.

Probabilmente dovrà passare molto tempo in qualunque aspetto assomigli alla versione 2020-21 della G League, ma se potessi garantirmi che Aleksej guadagnerà 15 libbre di muscoli legittimi, probabilmente lo porterei al terzo posto assoluto in questo progetto e prendere le mie possibilità.