Al Franken dice che non esclude di correre di nuovo per il Senato

Al Franken dice che non esclude di correre di nuovo per il Senato

Anche se sembra passata una vita, è stato nel dicembre 2017 che Al Franken si è dimesso dal Senato degli Stati Uniti dopo che diverse donne si sono fatte avanti per accusare Franken di toccare e/o baciare inappropriati. Sebbene da allora sia riuscito a rimanere per lo più fuori dai riflettori, Franken non ha abbandonato la sua passione per la politica. Oltre ad un podcast settimanale in cui discute di questioni politiche, Franken è attualmente in tournée in quello che ha soprannominato L'unico ex senatore degli Stati Uniti attualmente in tournée. Anche se ha più che abbastanza per tenerlo occupato, Franken non ha escluso di fare un'altra corsa per una carica pubblica.

Come I rapporti Wrap , Franken si è seduto con un'intervista per la con sede nel Massachusetts Il repubblicano giornale . Alla domanda se avrebbe preso in considerazione un ritorno alla politica, il primo SNL star ha ammesso che sto mantenendo aperte le mie opzioni. Anche se ha detto che il tour e gli altri suoi obblighi lo stavano tenendo piuttosto impegnato in questo momento, sembrava indicare che ha degli affari in sospeso a Washington e potrebbe desiderare un migliore senso di chiusura.



Pur negando alcune delle accuse mosse contro di lui, Franken, a differenza dei Matt Gaetz nel regno politico di oggi, decise di mettere le persone e il suo partito al primo posto nelle dimissioni da senatore del Minnesota, dichiarando all'epoca:

Tra tutte le persone sono consapevole che c'è una certa ironia nel fatto che me ne vado mentre un uomo che si è vantato su nastro della sua storia di aggressione sessuale siede nello Studio Ovale e un uomo che ha ripetutamente depredato le campagne delle ragazze per al Senato con il pieno appoggio del suo partito. Ma questa decisione non riguarda me. Riguarda la gente del Minnesota ed è diventato chiaro che non posso portare avanti il ​​processo del Comitato Etico e allo stesso tempo rimanere un senatore efficace per loro.

Nel parlare con Il repubblicano Franken ha ammesso che gran parte della sua decisione è stata dovuta alle dozzine di suoi colleghi democratici che lo stavano esortando ad andarsene. Volevo un giusto processo, ma avevo 36 colleghi e un leader della maggioranza che non me lo voleva dare, quindi era impossibile, ha detto Franken. Era una situazione molto strana e difficile in quel momento... Adoro il Senato. Amo il lavoro che ho fatto.

Per ora, Franken non vede l'ora di fare la differenza attraverso il suo nuovo tour di stand-up, perché credo che la commedia e la satira siano un modo molto valido, e talvolta quasi più produttivo, di influenzare l'opinione pubblica.

(Attraverso L'involucro )